E’ la stampa, bellezza (i titoli di martedì 13 XII 2016)

Ciociaria Oggi K2

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Acea presenta il conto ai sindaci

La diffida Con una lettera del legale il gestore del servizio idrico ha dato l’aut aut ai primi cittadini. Si rischia la stangata. Se oggi la conferenza approverà la risoluzione del contratto la società procederà in tutte le sedi, inclusa quella penale
Il conto potrebbe essere molto salato. Più dell’acqua di mare. La responsabilità è nelle mani dei sindaci che puntano risolvere il contratto con la società che gestisce il servizio idrico in provincia di Frosinone. Per questo l’Acea Ato 5 ha fatto l’ultimo tentativo, tramite il suo legale. In una nota infuocata a firma dell’avvocato Pasquale Cristiano, infatti, la Spa ha diffidato i primi cittadini, alla vigilia della conferenza in programma per questa mattina alle 12, ad approvare la risoluzione del contratto. «Al di là del sicuro annullamento dell’eventuale deliberazione da parte del giudice competente – sottolinea la nota – l’assunzione della delibera di risoluzione sarebbe foriera di gravissimi danni, tanto per Acea Ato 5 quanto per gli utenti della provincia». Un vero e proprio aut aut da parte della società che si dice pronto ad assumere «tutte le doverose iniziative di tutela, nelle opportune sedi giudiziarie: amministrativa, civile, contabile e persino penale».

 

Alla fine mandano a casa Nocella

Piedimonte San Germano. Veleni interni e dimissioni di massa. Dopo diciotto mesi firmano sette esponenti di maggioranza su otto. Si aggiungono tutti i consiglieri di minoranza che contribuiscono a staccare la spina. Ed è già campagna elettorale

Qualità della vita. I primi degli ultimi

La qualità della vita non premia il Frusinate. La nostra provincia si piazza al 78esimo posto in Italia. Migliora di qualche posizione ma resta ultima nel Lazio. Male i dati economici, l’occupazione, i servizi, ma soprattutto l’ambiente. In ben due classifiche il Frusinate è penultimo, solo in una, per lo smaltimento delle cause civili, è prima. Lo studio del Sole 24 Ore dunque boccia ancora la Ciociaria che resta tra le realtà del Sud

Intimidazioni prima della festa

Cassino. I commercianti impegnati a organizzare la “Notte bianca” spaventati dalle minacce: segnalazioni alle forze dell’ordine. Ora temono per le loro attività. Salta la conferenza stampa ma l’evento di sabato resta in programma

«Cristofari? Si guardi le spalle»

L’intervista. Marino Fardelli invita il candidato a sindaco del Pd a prestare attenzione ai franchi tiratori interni al partito. Ribadisce il pieno sostegno a Zingaretti ma lo invita a cambiare strategia comunicativa. Sponsorizza Scalia a sottosegretario

Per Luca Paganini è necessario l’intervento chirurgico

La situazione Ieri il calciatore è stato visitato a Villa Stuart da Mariani. Il professore ha deciso per l’operazione che verrà eseguita lunedì
 

 

provincia-2

LA PROVINCIA
(direttore Filiberto Passananti)

Acea ringhia ai sindaci

Lettera di diffida ai primi cittadini: “Se votate la risoluzione vi chiederemo i danni”
Fissata per le ore 12:00 l’assemblea dell’Ato5. Ma così il gestore rischia un’autogol
Acea gioca l’ultima mossa. Se sarà scacco matto, lo si capirà oggi pomeriggio, quando i sindaci decideranno se dichiarare risolto il contratto di gestione del servizio idrico con Acea Ato5 spa. La società, infatti, ha diffidato tutti i sindaci dei Comuni ricompresi nell’Ato5 e i vertici dello stesso Ambito, avvertendo che l’eventuale adozione della delibera di risoluzione contrattuale sarebbe illegittima e che Acea procederebbe subito con le azioni di risarcimento danno.

 

Sfiduciato il sindaco Enzo Nocella

Dimissioni di massa di consiglieri di maggioranza e minoranza. Le dimissioni di massa erano nell’aria da mesi. I malumori erano evidenti e derivavano dalla scelta di far dimettere i 4 consiglieri nominati assessori e di consentire l’ingresso in Consiglio dei primi 4 non eletti.

Qualità della vita: nuova classifica ma pessimi risultati

Esami di riparazione per la provincia di Frosinone che ieri è stata ‘interrogata’ da Il Sole 24 Ore. Il quotidiano di Confindustria, infatti, ha pubblicato i risultati dell’indagine annuale sulla qualità della vita nelle 110 province italiane. Una nuova classifica, che giunge due settimane dopo quella pubblicata a fine novembre da Italia Oggi.

Ponte Bailey. Iniziate ieri le prove di carico

Frosinone – Lavori conclusi. La consegna prima di Natale

La Guardia di Finanza sequestra botti illegali

Cronaca. Frosinone. Individuati e bloccati anche 125mila prodotti di consumo irregolari detenuti da un negozio cinese

Calcio. Serie B. Tegola per Paganini fermo quattro mesi

Venerdì la sfida a Trapani, out anche Soddimo e Cocco. Tornano Gori e D.Ciofani. Presto per ipotizzare una probabile formazione ma di certo ci saranno cambi in tutti i reparti. La difesa ha infatti mostrato qualche disattenzione preoccupante, Pryyma ma anche Russo potrebbero quindi ritrovare spazio. * Basket. Serie A2. Fmc Ferentino scivola in casa Agrigento passa al Ponte Grande

 

 

Messaggero K2

IL MESSAGGERO
(direttore Luciano D’Arpino)

Acqua, sindaci alla prova

Oggi l’assembla dei primi cittadini dovrà votare sulla risoluzione del contratto con il gestore del servizio idrico. Acea li diffida: «Pronti ad agire legalmente»
Quattro pagine, a firma dell’avvocato Pasquale Cristiano, sono arrivate sabato scorso via posta certificata agli 86 sindaci dell’Ato 5 di Frosinone. È una diffida formale che il gestore del servizio idrico in provincia Acea Ato 5 e la capogruppo Acea spa hanno avanzato ai primi cittadini in vista dell’assemblea di oggi, alle 12, quando i sindaci saranno chiamati in Provincia ad esprimersi su due punti all’ordine del giorno: la definizione del programma degli interventi e del piano economico-finanziario per il quadriennio 2016-2019 e la risoluzione della Convenzione di gestione, sulla base di un documento predisposto dal sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani e sottoscritto da altri 12 colleghi
.

Ponte Bailey ultimato, superata la prova di carico

Il direttore dei lavori: «Posizionati tre tir sulla struttura: esito favorevole»

Frosinone invasa dai turisti? Polemica tra sindaco e sfidanti

I numeri dati dall’Amministrazione: 2.000 presenze al mondo di Babbo Natale l’8 dicembre e 13 bus. Le repliche

Brogli durante le elezioni: l’inchiesta conferma
che irregolarità ci sono state solo al seggio 30

Nel seggio 30 in una decina di casi, risultano aver votato elettori, che in realtà non si sono mai recati alle urne, identificati “per conoscenza diretta”. Per cui una mano ignota ha prima identificato l’elettore fantasma e poi ha espresso il voto.

Paganini rischia uno stop di sei mesi

Tegola sul Frosinone. Gli accertamenti strumentali hanno confermato la gravità dell’infortunio subito da Paganini . Il giocatore lunedì prossimo verrà operato al ginocchio destro.

 

 

Latina Oggi K2

LATINA OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Indietro di quattro punti La vita senza qualità del 77° posto

Il report. La provincia pontina scende ancora di posizione nell’indagine de Il Sole 24 Ore.
Record negativo per reati, giustizia e integrazione: tutti i parametri ci portano nella metà bassa della classifica

Scuole ancora al freddo

Il caso. Latina. Ieri una delegazione dei genitori è andata a parlare con Coletta e Buttarelli. Mancano alcuni pezzi di ricambio per sistemare le caldaie. Gli errori di programmazione

Truffa con la legge 104, denunciata

Il caso Le indagini della polizia postale su una donna del capoluogo che nel frattempo è stata sospesa dal servizio. Indagata una dipendente delle Poste. Invece che assistere al papà malato andava in vacanza o dall’estestista

 

 

Il Tempo K2

IL TEMPO
(direttore Gianmarco Chiocci)

Renzistere, Renzistere, Renzistere

Ha vinto il Sì Squadra che perde non si cambia. Il nuovo governo uguale al vecchio. Tutti confermati tranne la Giannini. Salva la Boschi, c’è la Finocchiaro

L’anti-Juve è ancora la Roma

I giallorossi all’Olimpico battono il Milan 1-0: decide Nainggolan

 

 

il-giornale

IL GIORNALE
(direttore Alessandro Sallusti)

Il Governo nascxe morto

Mentre Gentiloni e i ministri giurano al Colle, Renzi minaccia di «spegnere» l’esecutivo e Verdini gli toglie la fiducia
Forza Italia: «Una vergogna senza fine»

L’ultimo sgarbo di Vivendi: scalare Mediaset

Manovra ostile dei francesi: viogliono arrivare al 20%
 

 

verita

La Verità 
(direttore Maurizio Belpietro)

Ne abbiamo i Gentiloni pieni

Il nuovo esecutivo è una colossale presa in giro: qualche scambio di poltrone e un paio d’innesti (fra cui Anna Finocchiaro). Renzi resta il premier ombra. Con Boschi, Lotti e Madia

Ora la patrimoniale è un rischio concreto

Gentiloni è da sempre favorevole, l’Ue ce la chiede: una tassa del 15% sulle ricchezze finanziarie e sulle case per abbattere il debito. E in maggio sarà pronto il canale di prelievo: il nuovo catasto

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright