È la stampa, bellezza (i titoli di martedì 28 XI 2017)

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina martedì 28 novembre e riassunti da Alessioporcu.it

*

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina martedì 28 novembre e riassunti da Alessioporcu.it

*

*

provincia-2(direttore Dario Facci)

Terrore in autostrada
Anangni. Un commando fallisce il compo e tenta di investira i carabinieri. Fuga in A1 e spettacolare inseguimento. Sequestrati degli indumenti militari

SINOSSI
Rubano un’auto e tentano di investire i carabinieri. I due militari si sono salvati gettandosi in un fossato. E, immediatamentemente dopo, si sono messi al volante. Un inseguimento spettacolare lungo l’autostrada A1: una quindicina di chilometri percorsi ad alta velocità, fino a quando i banditi non hanno abbandonato la macchina e si sono dileguati nelle campagne di Colleferro a piedi. Gli uomini della Compagnia dei carabinieri di Anagni hanno sequestrato gli indumenti militari del commando.

 

Abuvismo, via alle ruspe

Frosinone. Prime demolizioni dopo il protocollo tra la Procura e i Comuni. I manufatti si trovano nel territorio di Veroli. Ora si procede con gli altri 150

Pubblicati due studi ma stessi guai. Ciociaria in affanno

Qualità della vita. Non va, comunque la si veda. Il nostro territorio resta in coda alle classifiche e ultimo nel Lazio

Ladri senza freno. Svaligiato distributore

Isola Liri. La scorsa notte in via Roma, bottino ingente

Casa della Salute verrà potenziata con più servizi

Pontecorvo. Nuovi posti letto di degenza. L’annuncio è stato dato dall’assessore Gianluca Narducci

L’infermiera si svuota. Il Frosinone respira

Serie B. Buona nuove

*

(direttore Stefano Di Scanno)

Narco-dipendenza Web
Lo spaccio on the road si sposta su internet: gli adolescenti acquistano droghe sintetiche. Entra in crisi i lmercato dell’eroina, offerta a prezzi stracciati con rischi mortali. Mutamenti che il direttore di Exodus, Maccaro, ha illustrato da Sky Tg24

 

Caso Fiotech. Buschini diserta direttivo del Pd. Residenti infuriati

Cassino. L’assessore all’Ambiente avrebbe dovuto partecipare al direttivo del circolo, ma all’ultimo minuto ha disdetto. I cassinati che vivono nei pressi della Fiotech erano già pronti a “salutarlo”: “Ci sentiamo presi in giro”

Non rinnovato il contratto a 43 interinali della Acs

Pignataro. Acs non rinnova i contratti a 43 interinali sul totale di 48

Abusi edilizi, 150 immobili che De Falco vuole abbattere

Procura di Frosinone. Le procedure di abbattimento degli immobili abusivi previste, al momento, sono circa 150: “Stiamo portando avanti con determnazione una pbattaglia prioritaria per una società civile”.

Qualità della vita. Capoluogo ancora una volta fanalino di coda

Frosinone. La ricerca a cura del dipartimento di statistiche economiche dell’università “La Sapienza” per “Italia Oggi”

Basket/Serie B, la Virtus Bpc cala il poker di vittorie consecutive

*

Messaggero K2(direttore Luciano D’Arpino)

Abusi edilizi, ecco le ruspe
Per la prima volta, in Ciociaria, saranno abbattuti un portico, una casa indipendente ed un magazzino. Sono 150 i fabbricati nel mirino della Procura della Repubblica

SINOSSI
Immobili abusivi: arrivavano le ruspe a Veroli. Tale intervento è stato possibile grazie ad un protocollo di intesa tra Procura, Regione Lazio e Comune. Tre imanufatti abusivi che verranno rasi al suolo (le sentenze emesse dalla magistratura sono passate in giudicato). Si tratta di un portico, una casa autonoma ed un magazzino in ampliamento. «La procura – ha dichiarato il procuratore – ha voluto sottolineare che adesso si fa sul serio e che tutti gli immobili abusivi, oggetto di sentenze irrevocabili, verranno demoliti».

I più protestati d’Italia sono i ciociari: a picco la qualità della vita
Nel dossier sulle province la Ciociaria perde 9 posizioni e si piazza al 87° posto, ultima nel Lazio. Bene solo l’export

 

Gestione rifiuti, le richieste di 11 sindaci
I primi cittadini del cassinate chiederanno al nuovo presidente Saf un iter condiviso per la tariffa. Nel Pd si tratta ancora sul nome. Intanto Ottaviani minaccia di far uscire il capoluogo dalla società se non sarà più conveniente: impianto non più adeguato

 

Mobilità, l’assegno resta una chimera. Gravi i ritardi Inps
Lavoro. Ad oggi sono stati pagati solo 60 lavoratori vale a dire il 10%per cento degli aventi diritto

 

Scardinato il self service «Q8» nella notte: bottino, 6 mila euro
Isola del Liri

 

Dionisi agli alunni: «Puntiamo alla A»
Dall’amarezza per la serie A sfumata nella scorsa stagione alla voglia di riscatto, dai primi calci a un pallone a due promozioni nella massima serie. Bomber Dionisi si racconta a scuola.

*

Ciociaria Oggi K2
(direttore Alessandro Panigutti)

Abusi edilizi, è finita la cuccagna
Frosinone. Il procuratore De Falco annuncia il pugno duro: via alle prime demolizioni con tre immobili a Veroli. Sono 150 le costruzioni non in regola che dovranno essere abbattute con le ruspe. E chi fa da sé risparmia

SINOSSI
Si comincia da Veroli,maora tremano tutti gli abusivi del circondario del tribunale di Frosinone. Il procuratore Giuseppe De Falco, per la prima volta in provincia, annuncia il via libera alle demolizioni degli immobili realizzati abusivamente per i quali c’ è una sentenza irrevocabile di abbattimento. Si è iniziato dalla cittadina ernica con la demolizione di un portico, un ampliamento e un immobile autonomo. Ma sono già state avviate le pratiche per buttare giù altre 150 costruzioni. Insomma si fa sul serio. E la procura invita i “ furbi” a provvedere da soli. Come hanno già fatto sette dei trenta frusinati destinatari di un ordine di demolizione. In caso contrario, infatti, le operazioni avvengono a spese dei proprietari con un aggravio di costi anche di tre volte. Gli abbattimenti sono stati resi possibili dai protocolli firmati con i Comuni, la Regione e la Corte d’ appello. La priorità delle demolizioni va agli edifici non ancora completati in zona a inedificabilità assoluta, poi si passa quelli completati, per finire con quelli abitati.

Tentano due furti e seminano il panico
Anagni. Cinque malviventi incappucciati prendono di mira due aziende. Scoperti, cercano di investire i carabinieri. Il rocambolesco inseguimento si conclude in autostrada dove la banda lascia la macchina e fugge nei campi

 

Ambiente, lavoro e ora pure la sicurezza. La Ciociaria affonda
Le classifiche del Sole 24 Ore e di Italia Oggi bocciano il Frusinate. Un territorio fortemente penalizzato dai dati economici, cultura e servizi

 

Contro la violenza di genere: «Un impegno che continua»
Il piano Dopo la giornata internazionale prosegue il programma della Regione

 

Niente Saf, ora Di Rollo punta alla Regione
Cercasi presidente. E quadra. Gli intrecci Tutto secondo i piani: revocata l’assemblea straordinaria dei soci per le modifiche allo statuto. Bocche cucite sul nome alternativo che dovrebbe compattare i dem. E poi c’è il nuovo scacchiere elettorale

 

Soddimo e Crivello tornano in gruppo. Oggi tocca ad Ariaudo
Serie B. Il fantasista e l’esterno sinistro della mediana recuperati per il Cesena. Anche il difensore centrale sarà disponibile per la sfida contro l’undici di Castori

 

*

Latina Oggi K2(direttore Alessandro Panigutti)

Quasi primi per malessere
Qualità della vita. Penultimi in Italia per sanità, male anche il settore ambiente e la sicurezza. Si salvano solo il tasso di natalità e l’export. La provincia sprofonda ancora nelle indagini de Il Sole 24 Ore e Italia Oggi: 81esimo e 82esimo posto su 110 totali

 

Giustizia fai da te contro i furti
Notti di insulti e rabbia nel sud impervio, ma le ronde sono in aumento ovunque. A Cisterna video dei ladri in azione, a Bainsizza attenti alle zingare. Ora le contromisure

 

Rissa davanti alla chiesa, 5 arresti
Pontinia. Violenta lita domenica sera in centro, uno dei fermati era irregolare. Scattano anche le espulsioni. Botte da orbi tra stranieri, volano calci e bottigliate fino all’arrivo dei carabinieri: in due finiscono al pronto soccorso

*

Il Tempo K2(direttore Gianmarco Chiocci)

Renzi giù, Berlusconi su (e non è una fake news)
Dopo le convention. Pd e M5s litifano sulle false notizie. E Forza Italia vola al 17%. Il grillino licenzia il portaborse: “È carnivoro”

 

Sconti, badanti e assegni: via alle mance
Legge di bilancio: debutta il “reddito di inclusione”. Nuovo bonus bebè, risrse a chi assiste i malati

*

il-giornale (direttore Alessandro Sallusti)

Aggiornamento alle ore 07:00

 

Aggiornamento alle ore 07:00

*

(direttore Maurizio Belpietro)

L’uomo forte
Berlusconi ha calato il suo asso elettorale. È il generale Leonardo Gallitelli, già comandante dell’Arma dei carabinieri, il candidato premier ideale del centrodestra

 

C’è l’ombra della Cia dietro l’hacker amico di Renzi
Andrea Stroppa ha ispirato l’attacco del “New York Times” sulle presunte fake news di Lega e M5s, cavalcato dal Pd in chiave elettorale

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright