E’ la stampa, bellezza (i titoli di martedì 7 III 2017)

Ciociaria Oggi K2

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Servizi sociali agli sgoccioli
L’allarme. Mancano i fondi per l’assistenza nei comuni del Distretto B. Vertice dei sindaci per affrontare l’emergenza. Chiesti alla Regione finanziamenti per il piano annuale. A marzo scade il bando, si rischia di non indire la nuova gara

SINOSSI
Ieri, nella sala consiliare del Comune di Frosinone, la tensione si tagliava col coltello. Quando l’assessore al welfare Carlo Gagliardi ha affermato che «i soldi stanno finendo», è stato subito chiaro il bisogno di soluzioni decise e repentine. Le amministrazionidel Distretto sociale B, in tutto 23 con Frosinone capofila, gestiscono i servizi sociali in modo integrato, indicendo gare d’appalto uniche. Se il Fondo per la programmazione non verrà riempito con nuove risorse, questo non sarà più possibile e si dovrà tornare alla gestione comunale dei servizi sociali. Ma l’elemento più allarmante riguarda le scadenze di breve periodo: il 31 marzo scade il bando di affidamento dei servizi e i Comuni non se la sentono di lanciare una nuova gara perché mancano le coperture. Per ora i servizi sono assicurati fino a dicembre di quest’anno

Debito, chi lascia e chi trema

Università. Il delegato al bilancio Trequattrini alla fine se ne va: «Sono estraneo a qualunque manovra poco chiara». F24 pagati “ad arte” e verbali dei revisori dei conti: nuovi misteri. La Finanza da oggi interroga le persone informate sui fatti

La sposa brasiliana in realtà è un lui

La storia A trovare la nuora è stata la futura suocera preoccupata per il figlio single. Le aveva inviato foto per posta. L’uomo ha detto alla madre che non sarebbero arrivati nipoti perché lei… era un trans. Prima le liti, poi la fuga

Bellincampi: possiamo arrivare al ballottaggio

Il candidato sindaco dei Cinque Stelle: «Non è più il momento di nascondersi, faremo campagna elettorale in mezzo alla gente»

Primari, sbloccate le assunzioni

La decisione Il presidente della Regione Nicola Zingaretti ha firmato il decreto di potenziamento della sanità pubblica. Tre sono destinati allo Spaziani di Frosinone, uno al Santa Scolastica di Cassino e l’altro al Santissima Trinità di Sora

Il Frosinone torna solo in vetta. Ma getta al vento due punti

BI canarini dominano il Cittadella ma non vanno oltre il pari. Giallazzurri avanti con Daniel Ciofani e raggiunti da Bartolomei. Nonostante abbia ritrovato il primo posto in tutta solitudine c’è rammarico in casa Frosinone per i due punti gettati al vento contro il Cittadella. I canarini, infatti, sono stati fermati sull’1 a 1 dopo aver dominato la gara e fallito almeno cinque palle gol.
 

provincia-2

LA PROVINCIA
(direttore Filiberto Passananti)

Frosinone: pareggio, primo posto e rimpianti
Sotto il diluvio i giallazzurri bloccati dal Cittadella al Matusa. Segna Daniel Ciofani pareggia Bartolomei. Traversa di Dionisi, inutile l’assalto nel finale di gara

SINOSSI
Un pareggio e tanti rimpianti per il Frosinone, che frena la propria corsa in casa contro il Cittadella ma riesce comunque a staccare Verona e Spal. I giallazzurri sono adesso da soli al comando della classifi ca, con un punto di vantaggio sulle dirette inseguitrici. Al Matusa in gol Daniel Ciofani nel primo tempo e Bartolomei nella ripresa.

Scompare misteriosamente da casa per ventiquattro ore

Protagonista una ventenne del capoluogo che ha denunciato di essere stata costretta ad assumere strane sostanze. La mamma della ragazza ha lanciato l’allarme alla Questura. Indagini per chiarire tutti gli aspetti della vicenda

 

Buco nel bilancio si dimette il Vicario Raffaele Trequattrini

Il rettore Betta lo ringrazia. Oggi incontro con il ministro dell’Università e della Ricerca Scientifica. I revisori dei conti, nell’ultima relazione, richiamarono l’attenzione dell’Ateneo sulla necessità di avviare una approfondita riflessione sulla modalità di contenimento della spesa

 

Ex Multiservizi: lavoratori beffati dalla cooperativa

Il mistero del Consorzio Uno. Il Comitato di lotta: “Dopo aver intascato 2,3 milioni ora la cooperativa risulta inattiva” Gli ex lavoratori della Frosinone Multiservizi hanno vinto le cause ma non c’è più traccia della società che deve riassumerli e indennizzarli

 

Minaccia un familiare con la pistola. Denunciato un 32enne

Anagni. Il giovane ha estratto l’arma durante una lite in famiglia: qualche parola di troppo, forse (lo stabilirà chi di dovere) poi una pistola che spunta all’improvviso a rendere il quadro particolarmente preoccupante.

 

La partita finisce a botte. Due trasportati in ospedale

Sora. E’ accaduto durante la gara tra i locali e l’Atletico Boville. Botte da orbi domenica pomeriggio nel tunnel dello stadio Tomei di Sora subito dopo la fine della partita vinta dagli ospiti. Almeno due persone sono finite al pronto soccorso. Sul posto 118 e carabinieri.

 

 

Messaggero K2

IL MESSAGGERO
(direttore Luciano D’Arpino)

Il Frosinone spreca e non vola
I giallazzurri non concretizzano diverse occasioni da rete e subiscono la rimonta del Cittadella. Il gol di Ciofani illude, finisce 1-1. I canarini restano primi da soli

SINOSSI
La fuga è rimandata. Il Frosinone spreca parecchio sotto porta e alla fine contro il Cittadella ottiene solo un pareggio (1-1) che ne frena un po’ la corsa verso la Serie A. I giallazzurri tornano da soli in vetta con 53 punti, ma il vantaggio su Verona e Spal si riduce ad una lunghezza. E’ un Frosinone che, però, vuole chiudere subito i conti con il Cittadella che nei primi cinque minuti deve subire l’assalto dei giallazzurri. La partenza della squadra di casa è rabbiosa tanto che nel giro di una manciata di minuti ottiene tre calci d’angolo che, però, non vengono sfruttati a dovere.

 

Soldi non stanziati per i servizi sociali, si rischia la paralisi

A fine mese scade l’appalto del Distretto di 23 Comuni, non ci sono ancora i fondi regionali per indire la nuova gara. Anziani, disabili e minori: seguiti 2000 utenti. I sindaci: «Possiamo garantire l’assistenza con una proroga fino a dicembre»
 

Trequattrini lascia, dimissioni congelate

Il professore rimette sia la delega al Bilancio che l’incarico di vicario dell’Ateneo dopo il caso del maxi debito con l’Inps. Il rettore Giovanni Betta: «Atto di grande responsabilità istituzionale, pur ritenendosi estraneo alla vicenda»
 

A 5 anni con il padre nella sala giochi, il caso ai Servizi sociali

Il sindaco D’Alessandro: «Intimo ai titolari delle sale slot di cacciare a calci i genitori che entrano nei locali con i figli»
 

 

Latina Oggi K2

LATINA OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Calcio, partita decisiva in aula
L’udienza Il Tribunale deve decidere sul fallimento del club nerazzurro e sulla richiesta di esercizio provvisorio di Mancini. L’US Latina rischia di sparire dal campionato, ma i giudici dovranno cercare di garantire l’attività sportiva

SINOSSI
Giornata difficile per tutti, calciatori, dirigenza e tifosi, quella di oggi: il Tribunale dovrebbe decidere in camera di consiglio se decretare il fallimento del Latina Calcio e pronunciarsi anche sulla richiesta di esercizio provvisorio presentata dall’ attuale amministratore del club nerazurro, Benedetto Mancini. Sull’ esito dell’ udienza pesa come un macigno il parere negativo espresso nei giorni scorsi dai pm Spinelli e De Lazzaro sulla praticabilità dell’ esercizio provvisorio, ma i giudici non trascureranno di valutare tutte le strade percorribili per garantire la continuità dell’ attività sportiva, anche in costanza di fallimento. L’ obiettivo è slavaguardare il valore della società.

La beffa dei parcometri

Sperlonga. Incassi quasi dimezzati a causa dei sigilli apposti per il piano integrato. Nelle aree sequestrate si può parcheggiare gratis e intanto il Comune perde soldi

Troppe nuove residenze prima del voto

Santi Cosma e Damiano Il caso sollevato da tre consiglieri dopo l’analisi dei dati provinciali sui nuovi arrivi. L’esposto: «Trasmetteremo tutto in Prefettura. Non vogliamo si ripeta quello che è già successo nel 2012»
 

Il Tempo K2

IL TEMPO
(direttore Gianmarco Chiocci)

Baby squillo per un giorno
Domani è la festa della donna. Nostra cronista si finge minorenne. Dalla chat agli incontri con gli adulti, ecco il racconto dell’orrore

 

Se un sms ti costa il divorzio
La sentenza Per la Cassazione può essere la prova del tradimento

 

 

il-giornale

IL GIORNALE
(direttore Alessandro Sallusti)

E adesso è rissa tra i pm
Mentre Woodcock continua a indagare, il ministro Orlando vuol piazzare il suo braccio destro alla procura di Napoli

 

Trump non molla islamici al bando. L’Europa ammette:
abbiamo fallito

Occidente a due velocità

 

 

verita

La Verità
(direttore Maurizio Belpietro)

«L’editore di “Libero” ha comprato la casa di Verdini “in difficoltà”»
Intercettata dai carabinieri la conversazione tra il faccendiere amico di Tiziano Renzi e l’imprenditore finito in galera. In ballo un appalto: il re di cliniche e giornali «doveva in qualche modo rientrare…»

 

La manovra di Padoan picchia sulle pensioni
Salta l’Ape sociale, più tasse sui giochi. E per la prossima finanziaria serviranno larghe intese

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright