E’ la stampa, bellezza (i titoli di mercoledì 22 III 2017)

Ciociaria Oggi K2

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Botte al centro di salute mentale
Frosinone U n’infermiera e un’assistente sociale del reparto psichiatrico picchiate da una paziente che doveva essere visitata. Le malcapitate sono finite al pronto soccorso per le lesioni subite. Sul posto è intervenuta la polizia: ormai è allarme sicurezza

SINTESI
Attimi di grande tensione al centro di salute mentale dell’Asl di Frosinone. Due operatrici, un’assistente sociale e un’infermiera sono state aggredite da una paziente. Una furia scatenate si è scagliata contro di loro. Apparentemente senza motivo. La paziente doveva sottoporsi a una visita quando ha cominciato a dare in escandescenze. Nulla e nessuno è riuscito a placare la sua ira. Alla fine, più di tutti hanno avuto la peggio due donne, un’infermiera e un’assistente sociale. Per una delle malcapitate è stato necessario effettuare anche una Tac per scongiurare cose più serie. Nel frattempo è stata chiamata la polizia che è giunta sul posto per avviare i primi accertamenti sull’accaduto, in attesa delle eventuali querele. Il fatto ripropone l’allarme sicurezza nei locali di Asl e ospedale

 

Pochi soldi, l’ira del mendicante

Chiede un’offerta ai clienti di un supermarket di Cassino. Ma il contributo è davvero modesto e reagisce male. Il posteggiatore abusivo minaccia i poliziotti e tenta di scappare. Stessa violenza da parte di una indigente fuori da un negozio

 

Il Pd e quelle tessere sospette

Cassino. Le iscrizioni al partito, lievitate improvvisamente, diventano un caso nazionale
Giovedì un vertice nel circolo. Arriva il monito del segretario regionale Fabio Melilli

 

Si schianta contro un muro. Lui muore, la moglie è grave

Pontecorvo La vittima dell’incidente è Pasqualino Pandozzi di Pico

 

Scavalca e scappa dalla Rems

Ceccano Un trentacinquenne rumeno ieri mattina è riuscito a fuggire dalla struttura protetta di via Marano. I vigilanti lo vedono e fanno subito scattare le ricerche. Ieri pomeriggio trovato a Cassino dalla polizia

 

Canarini al lavoro in vista della Spal. Anche i bimbi pagano il biglietto

Il Frosinone ha ripreso ieri la preparazione in vista della gara di Ferrara. Ieri sera erano
stati venduti 700 tagliandi per il settore ospiti

 

 

provincia-2

LA PROVINCIA
(direttore Filiberto Passananti)

Presa la banda delle truffe
Frosinone. Fermati dalla Polizia due uomini e due donne per i raggiri agli anziani

SINTESI
Sembrava essere l’ennesimo raggiro agli anziani che andava in porto. Fortunatamente così non è stato. Così gli agenti della Squadra Volante della Questura di Frosinone sono riusciti a fermare due uomini e due donne dopo l’ennesima segnalazione giunta al centralino del 113. I quattro si erano finti corrieri incaricati di recapitare dei pacchi dietro il rilascio di una somma di denaro. Ieri sono riusciti a farsi consegnare quattrocento euro. Ma la vittima di turno dopo qualche minuto ha capito di essere stata raggirata, avvisando immediatamente la Polizia che è riuscita a fermare i quattro responsabili.

 

Schianto a Tordoni, muore 64enne di Pico

Pontecorvo. Con l’auto è finito contro un muretto. Schianto in località Tordoni di Pontecorvo. Ha perso la vita il 64enne di Pico Pasqualino Pandozzi, funzionario della Difesa in pensione. Grave la moglie che viaggiava al suo fianco.

 

Castrocielo, Aquino e Piedimonte senza irrigazione

L’invaso di Capodacqua è già a livelli bassissimi. L’invaso è senz’acqua, a causa della scarsa piovosità della scorsa stagione invernale che ha causato l’impoverimento delle falde acquifere e, dunque, delle fonti di approvvigionamento

 

Impianti a biomasse. Affollata riunione. Il ‘No’ dei cittadini

Occorreva quasi uno stadio per contenere la massiccia affluenza che lunedì sera si è presentata ad Alvito, presso il ristorante Agria, per dire “No” ai due impianti a biomasse che verranno installati tra le località di Molito e Fontana Vitola

 

Debito saldato, ma il Tar non lo sa

Frosinone. Né il Municipio né il creditore hanno comunicato il venir meno dei motivi di causa. Il Comune ha versato il dovuto, ma nessuno lo ha detto al giudice. Che ha condannato di nuovo l’ente a pagare

 

Dubbio Terranova il difensore ancora ai box. Russo verso la conferma/

Serie B – Meno cinque al big match di domenica contro la Spal. Venduti 600 biglietti. Lunghe code nei centri autorizzati Al Mazza sarà invasione giallazzurra

 

 

Messaggero K2

IL MESSAGGERO
(direttore Luciano D’Arpino)

Aggredite infermiera e assistente
Paura ieri mattina al Centro di salute mentale dell’Asl di Frosinone. Una paziente è andata a protestare e si è scatenata contro le dipendenti che sono finite al Pronto Soccorso

SINTESI
Un’aggressione nei confronti di un’assistente sociale e di un’infermiera, costrette a ricorrere alle cure del Pronto soccorso dell’ospedale “Fabrizio Spaziani” del capoluogo.
Attimi di tensione e grande paura presso il Centro di Salute Mentale della Asl di Frosinone.
E’ accaduto ieri mattina intorno alle 12

 

Schianto contro un muro: muore sul colpo

Pasqualino Pandozzi, 65 anni, ex impiegato civile presso la Compagnia dei carabinieri, era alla guida della sua «500». Ferita anche la moglie di 63 anni che è stata ricoverata ieri sera all’Umberto Primo di Roma in codice rosso

 

Truffe agli anziani, scoperta una gang: quattro fermati

Raggiro con il finto pacco, la posizione di due uomini e due donne al vaglio della polizia

 

Impianti irrigazione e sorgenti a secco, è già incubo siccità

Non entrerà in funzione l’impianto di Atina alimentato dal lago di Capodacqua. Problemi anche per il servizio idrico

 

Centrali a biomasse, rivolta in Valcomino

Due progetti da realizzare ad Alvito presentati da società diverse: l’iter prosegue, depositate le integrazioni richieste. Divampano le polemiche, incontri pubblici per esprimere contrarietà agli impianti: comitato cittadino e raccolta di firme

 

Spal-Frosinone, tifosi pronti all’esodo Tifosi ciociari pronti all’esodo per la supersfida di domenica a Ferrara tra Spal e Frosinone. In poco tempo sono stati già venduti 600 degli 828 biglietti disponibili. Dionisi sfida Floccari

 

 

Latina Oggi K2

LATINA OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Di corsa sul Circeo, cade e muore

San Felice Cristian Rotta, carabiniere forestale di 43 anni e residente a Sabaudia, trovato senza vita in un dirupo. La vittima, data per scomparsa dai familiari, è stata rinvenuta dopo 24 ore dai colleghi. Non si scarta l’ipotesi del malore

SINTESI
È uscito di casa per andare a correre, ma non ha fatto più ritorno. Di Cristian Rotta, carabiniere forestale residente a Sabaudia, per circa 24 ore si sono perse le tracce. Fino al tragico ritrovamento avvenuto ieri mattina sul promontorio del Circeo, dove è stato rinvenuto il suo corpo ormai senza vita. Il 43enne è precipitato in un dirupo riportando una seria frattura a una caviglia. Da chiarire le cause del decesso e non si scarta l’ ipotesi di un malore. Motivo per cui il sostituto procuratore ha disposto l’ autopsia sulla salma, recuperata con difficoltà grazie all’ elicottero dei vigili del fuoco. L’ incarico al medico legale sarà conferito questa mattina.

 

Rimborsi, spunta un altro sequestro

Aprilia. Ieri la discussione al Riesame per le somme congelate a Terra, Savini e Cosentino
Al sindaco bloccata una seconda polizza da 29 mila euro che non risulta negli atti depositati

 

Morto il ciclista travolto all’incrocio /

La tragedia L’incidente domenica mattina vicino Borgo San Michele durante un allenamento di gruppo. Angelo Vali, parrucchiere di 55 anni di Sezze Scalo, è spirato dopo due giorni di ricovero al San Camillo di Roma

 

 

Il Tempo K2

IL TEMPO
(direttore Gianmarco Chiocci)

Ponti, strade, treni. Ecco lo stadio/

Esclusivo. Il nuovo piano delle opere pubbliche per la viabilità dell’impianto a Tor di Valle. Da Marconi a Fiumicino, i progetti del patto col Comune. La capienza sarà di 55mila posti

 

Totti saluta la Roma
Il capitano pronto a smettere «Potrei fare il procuratore». Ma ha un contratto di 6 anni con la società di Pallotta

 

 

il-giornale

IL GIORNALE
(direttore Alessandro Sallusti)

Scatta il piano di guerra per difenderci dai black bloc
Roma in stato di assedio. Allerta massima per il corteo no-Ue: pronti anche 25 super blindati

 

«Fini non ha più coperture, ora le toghe hanno capito tutto»

 

 

verita

La Verità
(direttore Maurizio Belpietro)

Immigrati usati come armi per impoverire gli italiani

I flussi migratori vengono utilizzati per costringere gli Stati a sottomettersi al volere di chi li manovra. Dal 1951 a oggi ci sono state più di 50 operazioni su larga scala. Dal 2004 i bersagli siamo diventati noi

 

Caos voucher: 10 mesi di illegalità legale
Si possono adoperare fino al 31 dicembre, ma sono state abolite le sanzioni per chi ne abusa

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright