È la stampa, bellezza (i titoli di mercoledì 22 XI 2017)

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina mercoledì 22 novembre 2017 e riassunti da Alessioporcu.it

*

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina mercoledì 22 novembre 2017 e riassunti da Alessioporcu.it

*

*

provincia-2(direttore Dario Facci)

Saf, il grande intrigo
Il caso. Sulla nomina del nuovo presidente si gioca una sottilissima partita politica. Il Pd spinge per la Di ROllo. Fi punta su Suppressa, ma è strategia

SINOSSI
Il Pd ha già fatto un nome per il prossimo presidente della Saf Spa: Barbara Di Rollo, consigliere comunale a Cassino. Una soluzione che risolve anche un altro problema in casa democratica: lascia libera la strada verso la Regione alla vicepresidente Sara Battisti. Forza Italia annusa la possibilità di stravolgere i piani degli avversari politici e mette zizzania e fa il nome di Roberto Suppressa, uomo di centrosinistra e attuale direttore tecnico dell’impianto trattamento rifiuti di Colfelice. E fino al 29 novembre, giorno dell’assemblea dei

 

Si ustiona al volto ma salva il figlio
Cassino. Vede la pentola cadere, si lancia e allotana il bimbo ma è stato colpito al volto. L’uomo è stato trasferito presso il Sant’Eugenio della Capitale

Droga. In manette tre fratelli
Ceccano. Trovati in possesso di 200 dosi di cocaina

Soggiorni ai cinesi in cinque sotto processo
Veroli. Nell’udienza di ieri ascoltato un ufficiale della Finanza. Cinque le persone, tra cui due verolani,coinvolte nell’inchiesta Easy Center

Strage nella cava dei fratelli Mattei. Nominato il perito
Coreno. Affidato ieri al dottor Saverio Francesco l’incarico peritale. Il sopralluogo è stato fissato al prossimo 30 novembre

Federico Dionisi ora rischia una squalifica

Serie B. A La Spezia un gesto di nervosismo

*

(direttore Stefano Di Scanno)

Saf, ci mancava pure il DG

Saf Colfelice: mentre i sindaci cercano – ma non trovano – la soluzione tecnica, il Pd e Vicano si inventano un direttore generale a cui dare le deleghe che Di Rollo non può gestire. Scalia: perché non Suppressa presidente? Roccasecca – Ieri mattina si è riunito il Coordinamento delle politiche ambientali del Basso Lazio: compatti per trovare una soluzione tecnica da contrapporre all’elezione alla presidenza di Di Rollo affiancata da Suppressa

Il giorno di Renzi, un’ora di corsa fra treni e pallone

Partito Dmeocratico. L’ex Premier a Ferentino e Frosinone. Nel pomeriggio odierno visita alla stazione di Ferentino in via di trasformazione e poi allo stadio Benito Stirpe. De Angelis: lo stadio è ormai il nostro simbolo. Spilabotte: bene lo Stirpe, grazie anche ai soldi di tutti. Scalia e Pilozzi: la nostra non è una provincia da fanalino di coda: diamo un segnale di speranza

 

Chiesto un Consiglio aperto su acqua, Manzoni e siti inquinati

Cassino. Movimento No Acea. La richiesta è stata presentata da Renato De Santcis e Marina Palma ma fino ad oggi non ci sono state risposte

Il 13 febbraio la sentenza d’Appello per Di Bello

Duplice omicidio Mattei. Il 30 novembre il sopralluogo sulla scena criminis. Così è stato deciso ieri mattina, nel corso dell’udienza per l’affidamento dell’incarico al perito Francesco Saverio Romolo, esperto di residui dello sparo.

 

I rinvii senza fine per affidare la Casa della Pace col rischio che i fondi vengano chiesti indietro

Frosinone. Riggi chiede chiarimenti.

Calcio/Serie D, amore sfiorito tra l’attaccante Giglio ed il Cassino

Spazio Sport.

*

Ciociaria Oggi K2
(direttore Alessandro Panigutti)

L’ultimo treno di Matteo Renzi
Il segretario nazionale del Partito democratico a Ferentino nel momento più delicato del centrosinistra. Poi nel capoluogo visita allo stadio “Benito Stirpe”. Previsto un presidio di contestazione degli ex operai della Fca

SINOSSI
Matteo Renzi sarà oggi in provincia di Frosinone. Il treno “ Destinazione Italia” arriverà alla stazione di Ferentino alle 17.30. Il segretario nazionale del Pd poi effettuerà una visita al nuovo stadio “ Benito Stirpe” di Frosinone, dove lo raggiungerà il ministro dello sport Luca Lotti. Ad accoglierlo ci sarà il sindaco Nicola Ottaviani. Un appuntamento dal sapore squisitamente politico, considerando che il clima della campagna elettorale è già incandescente. E i temi dell’ agenda sono chiari: lavoro, ambiente, giovani, sicurezza. Ma anche le alleanze saranno decisive. L’ altra faccia della medaglia è rappresentata da quelli che contesteranno il leader del Partito Democratico. I lavoratori di Vertenza Frusinate ma pure Rifondazione Comunista. E anche gli ex operai Fca, soprattutto per le promesse dei posti di lavoro fatte un anno fa per quanto riguarda lo stabilimento Fca del cassinate. Sarà una giornata impegnativa sul piano politico anche per il Pd di Frosinone, chiamato a una prova di unità

Il sistema ciociaro per assumere i cinesi
Veroli In tribunale ascoltato un ufficiale della Guardia di finanza: 250 gli arrivi sospetti come colf e badanti. Associazione a delinquere per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, via al processo

Collegi, è già corpo a corpo
Mario Abbruzzese: «L’onda lunga del centrodestra sarà travolgente, anche e soprattutto in Ciociaria». Francesco De Angelis: «Lasciamo stare i sondaggi, alla fine conteremo i voti veri e ci saranno sorprese»

Saf, assemblea verso la conta
Sulla presidenza non c’è accordo. Si profila un asse trasversale tra Abbruzzese, Scalia, Pilozzi e Costanzo
Il passo indietro di Iannarilli: «Perfino il mio partito preferisce la continuità. Spero che vinca la Di Rollo»

Consiglio, girandola di poltrone
Cassino. Smottamenti nel centrosinistra: Di Rollo, in pole per la presidenza della Saf, lascerebbe lo scranno a Claudio Trotta. Anche Di Muccio scalda i motori. Il centrodestra gongola ma per il Pd rischia di complicarsi la strada che porta al gruppo unico

Ad Empoli in campo lo stesso Frosinone visto contro l’Avellino
Ieri Matteo Ciofani ha lavorato con il resto della squadra. L’esterno di centrocampo schierato contro la squadra Primavera

*

Messaggero K2(direttore Luciano D’Arpino)

Saf, tariffa in sospeso e poltrone

Il presidente Vicano prima di dimettersi proporrà la modifica dello Statuto con l’istituzione di un direttore generale. Revoca dell’aumento, la società non ha presentato il ricorso al Tar
SINOSSI
Il nodo della tariffa e la modifica dello Statuto. Le battute finali della presidenza di Mauro Vicano alla Saf si giocano intorno a queste due questioni. Nella stessa seduta dell’assemblea convocata per il 29 novembre, prima di ratificare le proprie dimissioni, Vicano proporrà ai sindaci soci della società che gestisce l’impianto di lavorazione rifiuti di Colfelice la modifica dello Statuto con l’istituzione del direttore generale, un figura tuttora assente. C’è poi il nodo della tariffa. La Saf non ha ancora presentato ricorso al Tar.

Delitto nella cava da ricostruire, sentenza a febbraio
Processo per Giuseppe Di Bello già condannato all’ergastolo per l’omicidio dei fratelli Mattei

Il mondo degli elfi alla villa comunale e casette in centro
Il progetto, gestito da una candidata di FI non eletta per un voto, non costa nulla al Comune ma gli spazi sono stati concessi gratis

Violenze, 25 donne chiedono aiuto
Al Centro di ascolto istituito dal Comune si sono rivolte molte mamme maltrattate davanti ai figli. Altre sono finite in ospedale. La struttura potenziata grazie a un finanziamento di 88 mila euro Saranno attivati percorsi di sostegno psicologico per le più giovani

Dionisi nei guai, rischia una squalifica
Dionisi a La Spezia avrebbe bagnato con dell’acqua alcuni steward. La Questura ha segnalato il caso alla
Procura federale e ora il bomber rischia una multa e la squalifica.

*

Latina Oggi K2(direttore Alessandro Panigutti)

Contratti di lavoro falsi, 31 indagati
Inchiesta chiusa dalla Procura dopo che gli accertamenti hanno interessato tutta la provincia: da Aprilia fino a Terracina. Inviavano al Ministero dell’Interno istanze fittizie per l’occupazione di cittadini stranieri che pagavano fino a 6mila euro

Centro d’accoglienza sospetto
La Polizia Locale ispezionerà oggi il cantiere di via Mortelletta dove è in fase di ultimazione una villa che dovrebbe ospitare cento migranti. Una Dia controversa

Investito e ucciso sulla via Appia
Cisterna di Latina. Nonostante il disperato tentativo da parte del personale del 118 la vittima è deceduta sull’asfalto. Ciclista travolto ieri sera da una Mercedes mentre si stava immettendo sulla statale da via Ninfina

*

Il Tempo K2(direttore Gianmarco Chiocci)

La Raggi bastona solo a destra. Colpisce uno per salvarne 100
Affittopoli. La sede di Msi di Colle Oppio assegnata in soli 20 giorni. Gli altri furbetti, a cominciare dalle femministe, nessuno li tocca

La guerra dei taxi contro Uber
Agitazione nazionale delle auyo pubbliche contro la concorrenza sleale

*

il-giornale (direttore Alessandro Sallusti)

La Cgil sfrutta i pensionati
Usati contro Renzi. Sciopero sulla riforma ma è solo per aiutare Bersani

Migranti, le prove del business: fino a 800 euro per un barcone
Il “tariffario” segreto delle ONG

*

(direttore Maurizio Belpietro)

Come pagare fino al 30% in meno di Tari
Rimborsi solo dal 2014 per lebollette sbagliate. Chi fa la raccolta differenziata e il compostaggio ha la possibilità di ottenere forti sconti sulla tassa per i rifiuti. Ma pochi lo sanno e non tutti i Comuni applicano le stesse regole. Vi spieghiamo i passi da compiere per vedere garantiti i vostri diritti

«Molestie e affari, ho registrato Tavecchio»
La dirigente di un club femminile accusa il presidente dimissionario della Federcalcio. Che minaccia querele

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright