È la stampa, bellezza (i titoli di mercoledì 27 IX 2017)

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina mercoledì 27 settembre 2017 e anticipati da Alessioporcu.it

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina meroledì 27 settembre 2017 e anticipati da Alessioporcu.it

 

 

Ciociaria Oggi K2

(direttore Alessandro Panigutti)

 

Rubano pensioni pure dall’estero
Percepivano assegni sociali in Italia anche se vivevano oltre confine. La Finanza blocca un giro d’affari milionario. Tra le 370 persone denunciate c’è una coppia di Aquino e la badante polacca di un anziano di Pignataro Interamna

SINOSSI
Assegni sociali percepiti in Italia da un esercito di truffatori che di fatto vivevano in SudAmerica, Cina o Venezuela. LaFinanza blocca un giro d’ affari dicirca 10 milioni di euro e indaga370 persone, tra cui una coppia di Aquino e la badante polacca diun anziano di Pignataro. Tre casieclatanti che descrivono un fenomenosconvolgente.Nell’ operazione “ People out” della Guardia di Finanza i casi irregolariscovati in tutta Italia, inrealtà sono quasi 500: oltre ai370 denunciati vi sono anche icasi per i quali è stata stabilitauna sanzione a carattere amministrativo e non penale per il fatto che la somma percepita indebitamenteè risultata essere pario inferiore a 3.999 euro.

 

Tutti terrorizzati come Gloria
Omicidio Pompili. La madre, le amiche, i vicini di casa: anche loro avevano paura dei due “carcerieri” accusati della sua morte. Il fratello Luca: era sempre piena di lividi ma taceva. Il 24 ottobre il tribunale deciderà sui bambini, ora affidati ai servizi sociali

SINOSSI
Assegni sociali percepiti in Italia da un esercito di truffatori che di fatto vivevano in Sud America, Cina o Venezuela. La Finanza blocca un giro d’ affari di circa 10 milioni di euro e indaga 370 persone, tra cui una coppia di Aquino e la badante polacca di un anziano di Pignataro. Tre casi eclatanti che descrivono un fenomeno sconvolgente. Nell’ operazione “ People out” della Guardia di Finanza i casi irregolari scovati in tutta Italia, in realtà sono quasi 500: oltre ai 370 denunciati vi sono anche i casi per i quali è stata stabilita una sanzione a carattere amministrativo e non penale per il fatto che la somma percepita indebitamente è risultata essere pari o inferiore a 3.999 euro.

 

Papà “ostetrico”: Rachele nasce in auto

Pontecorvo. La mamma ha le contrazioni e parte per Sora con il marito. Ma la piccola ha fretta di vedere il mondo. Ferma la macchina in via Marsicana e aiuta la moglie a partorire, seguendo per telefono le istruzioni dei medici

 

Pd, il codice Franceschini

L’incontro Il ministro a Frosinone: «Il populismo, anche del M5S, si batte con una buona azione di governo»
«Silvio Berlusconi aggregherà il centrodestra, noi dobbiamo riunire il centrosinistra: da soli non bastiamo»

 

Stadio “Stirpe”. La commissione ha detto “sì”

Il via libera Presentate le ultime certificazioni necessarie. Ok temporaneo condizionato al collaudo tecnico -amministrativo

 

Ciofani ai box Rischia di saltare la gara di lunedì

Il punto. Infortunio alla caviglia per l’attaccante. Da valutare la sua condizione. Il tecnico Moreno Longo spera di recuperarlo per la sfida con la Cremonese

 

 

provincia-2

(direttore Dario Facci)

Papà ostetrico per caso
Sora. La moglie ha le doglie, corrono in ospedale, ma la bimba ha più fretta di loro. L’uomo ha aiutato la compagna a partorire guidato per telefono dai medici

SINOSSI
Aveva fretta di venire al mondo e così nasce nell’auto diretta in ospedale. Il singolare episodio è avvenuto la scorsa notte a Sora. Nei pressi di una delle tante rotatorie disseminate sul territorio comunale, il padre della bimba che stava accompagnando di corsa la moglie trentenne al Santissima Trinità, è stato costretto ad accostare per far nascere la piccola. L’uomo non si è perso d’animo, ha chiamato per telefono i sanitari che hanno spiegato passo dopo passo come fare.

 

Camere unisex in ospedale

Frosinone. Uomini e donne finiscono ricoverati assieme. Con buona pace di pudicizia e imbarazzi. A segnalare la situazione sono gli stessi pazienti della struttura. Reclamano il rispetto alla riservatezza durante la degenza. Una situazione paradossale.
Al limite del surreale. Apparentemente senza un valido motivo che possa giustificarla

 

Il coordinatore regionale già da oggi al lavoro col nuovo leader nazionale

Alternativa Popolare. Alfredo Pallone sul ruolo del partito nel giorno di Lupi. Alle 17.10, squilla il telefono di Alfredo Pallone, dall’altro capo del filo c’è la segreteria di Maurizio Lupi. Il coordinatore regionale è richiesto, per domani pomeriggio, a Roma.

 

Dario Franceschini: «Serve un cambio di passo per vincere le elezioni»

Frosinone. Il Ministro in Città per presentare il suo libro. In vista dei nuovi appuntamenti elettorali, Dario Franceschini ha sottolineato alla platea che per vincere la sfida delle prossime consultazioni serve oggi un cambio di passo, che può essere fatto soltanto “riformando” alla base il Pd.

 

Furbetti dell’Inps Anche tre cassinati nell’inchiesta

Aquino. Hanno continuato a godere degli emolumenti previdenziali italiani. Tre residenti nel Cassinate nella indagine della Finanza che sta braccando pensionati che hanno cambiato nazionalità

 

Calcio Serie B. Frosinone, Daniel Ciofani in dubbio per la Cremonese

Calcio Promozione. Monte San Giovanni, Promutico cambia obiettivo e guarda in alto

 

 

Messaggero K2

IL MESSAGGERO
(direttore Luciano D’Arpino)

Truffa con le pensioni sociali
Si trasferiscono all’estero, ma continuano a percepire l’assegno Inps grazie alla residenza fittizia in Italia: una coppia di Aquino e una ex badante di Cassino nella rete della Finanza

SINOSSI
Una coppia di coniugi di Arpino e un’ex badante di Cassino sono tra le persone coinvolte nell’indagine della Guardia di Finanza che ha scoperto un sistema di percezione indebita dell’assegno sociale dell’Inps. In tutto sono state 370 le persone denunciate perché percepivano il sostegno economico risiedendo, però, all’estero. La coppia di anziani ciociari si è trasferita stabilmente in Brasile, mentre l’ex badante è tornata in Polonia mantenendo la residenza a Cassino.

 

Fiocco rosa in auto, partorisce durante la corsa in ospedale

Avventura a lieto fine per una coppia di Pontecorvo Il marito ha aiutato la moglie a far nascere Rachele

 

Lavoratori stagionali, condannato il Consorzio

Cassino. Ben 35 assunzioni deliberate nell’agosto 2016 lo scorso marzo sono state revocate, ma ora, proprio un dipendente dell’ente al quale il Tribunale di Cassino ha riconosciuto un maxi indennizzo potrebbe far saltare il bilancio del Consorzio Valle del Liri di Cassino: oltre 110 mila euro

 

Il rimpasto in giunta si farà, ma il sindaco temporeggia0

Anagni. Slitta di una settimana la soluzione della crisi che da giorni sta attanagliando il Comune di Anagni dopo la richiesta del gruppo di maggioranza Progetto Anagni, fatta una settimana fa, di azzerare l’attuale composizione della giunta comunale per cam- biare passo all’azione amministrativa, a poco più di un anno e mezzo dalla fine della consiliatura iniziata nel maggio del 2014.

 

Nuovo stadio, via libera all’inaugurazione

Via libera all’inaugurazione dello stadio Stirpe dalla commissione di vigilanza. Domani primo test per viabilità e parcheggi. Già venduti 6mila biglietti. La squadra, intanto, sta preparando la sfida di lunedì con la Cremonese: bomber Ciofani ha lavorato a parte.

Frosinone, obiettivo: riprendere a correre

Lunedì sera esordio allo Stirpe, Longo: «Felici di tornare a casa, stadio-gioiello» Per bomber Ciofani lavoro a parte per i postumi di una distorsione

 

 

Latina Oggi K2

(direttore Alessandro Panigutti)

Si godevano la pensione all’estero. L’indagine. Assegno sociale indebito Denunciati 479 anziani. Cinque a Latina

 

SINOSSI
La Guardia di Finanza e l’Inps hanno stanato circa cinquecento ultrasessantacinquenni titolari di assegno sociale rilasciato dallo Stato italiano ma che vivevano all’estero. Tra i requisiti per il riconoscimento della pensione sociale, c’è l’obbligo della residenza in Italia. Trecentosettanta persone sono state denunciate per frode ai danni dello Stato. Cinque indagati risiedono tra Latina, terracina e Aprilia. Dovranno restituire le somme indebitamente percepite dall’Inps.

 

Aereo caduto, si cerca il seggiolino del pilota

Terracina. Sub e nave della Marina scandagliano i fondali

 

 

Il Tempo K2

IL TEMPO
(direttore Gianmarco Chiocci)

Ecco gli sciacalli del terremoto
Le carte dell’inchiesta. Pià ristoratori romani nei guai per false “residenze” ad Amatrice. Spartiti i soldi dell’asilo, truffe sugli abiti dei sopravvissuti, cassette pagate e mai consegnate

 

“Datemi Battisti, il killer di papà”
Parla Torregiani. Il figlio del gioielliere ucciso dal terrorista

 

 

il-giornale

IL GIORNALE
(direttore Alessandro Sallusti)

Fermato lo spinello libero
Pericolo sventato. Naufraga la legge sulla cannabis, resta solo l’uso terapeutico. Anche lo ius soli è al palo: perfino Alfano dice no

 

Soldi e terremoto, nuovi guai: Errani ha favorito i comuni Pd
E spuntano anche gli sciacalli della residenza

 

 

La Verità
(direttore Maurizio Belpietro)

Marciano a favore dell’aborto e fanno la guerra agli anziani
La Cgil scende in piazza per chiedere di cancellare i medici obiettori. L’Istat segnala che l’assistenza sanitaria per chi ha più di 75 anni è tra le peggiori d’Europa. Due segnali di un Paese impazzito

 

Scandalo Bpvi: le mail che sbugiardano Bankitalia
Già nel 2012 gli uomini della vigilanza sapevano tutto della pratica illegale dei prestiti «baciati». Il crac poteva essere evitato

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright