E’ la stampa, bellezza (i titoli di mercoledì 5 VII 2017)

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina mercoledì 5 luglio 2017 e anticipati da Alessioporcu.it

 

 

Ciociaria Oggi K2

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Mario e Paolo vuotano il sacco
Omicidio Morganti. I due fratellastri sono stati ascoltati ieri nel carcere di Regina Coeli dal procuratore De Falco. Le dichiarazioni rese da Castagnacci e Palmisani potrebbero imprimere la svolta definitiva alle indagini sul delitto

SINOSSI
I primi a finire in manette, fuggiti a Roma subito dopo il pestaggio mortale, sono stati Mario Castagnacci e Paolo Palmisani, 27 e 24 anni. E tutt’ ora, insieme ad altre 6 persone, devono rispondere di omicidio volontario. I due fratellastri, secondo gli inquirenti, sono tra i responsabili dell’ omicidio Morganti. Dietro le sbarre sono finiti anche perché, secondo il gip, avrebbero potuto cercare di influire sulla genuinità delle dichiarazioni rese dai testimoni. Ieri il colpo di scena. Entrambi hanno deciso di riferire al procuratore Giuseppe De Falco quel che sanno sulla notte del massacro. Il faccia a faccia è durato oltre cinque ore. Quello che hanno riferito agli inquirenti potrebbe imprimere una nuova svolta alle indagini. Intanto c’ è attesa per il risultati della consulenza medico-legale che dovrà chiarire le cause del decesso.

 

Affari di famiglia
Cassino. La casa dello spaccio. Nei guai padre, madre e figli: in tre ai domiciliari, per la donna l’obbligo di firma. Ecco tutti i ruoli. Quattromila euro a settimana con un sistema collaudato: vedette e messaggi in codice. Polizia all’attacco

SINOSSI
Un sistema perfetto, in un palazzo di via Garigliano, per rifornire la piazza cassinate e tutto l’interland. Una casa dello spaccio “sorvegliata” da vedette e aperta 24 ore su 24. I clienti, numerosissimi, potevano trovare cocaina e hashish a volontà. Bastava inserire i soldi in un posto indicato e trovare le dosi, poco distanti. I guadagni familiari? Minimo 4.000 euro a settimana. Con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio in concorso sono finiti nei guai padre, madre e due figli. Domiciliari per gli “uomini di casa” e obbligo di firma per la donna.

 

Incidente mortale, versioni contrastanti

Frosinone. Oggi l’affidamento dell’incarico per l’autopsia sul corpo della frusinate Gina Turriziani Colonna. Scontro tra i periti sulle responsabilità dello schianto a Borgo Grappa. Migliora il ceccanese Danilo Carlini

 

Prima seduta del Consiglio. Test già decisivo

Frosinone. A ventiquattro giorni dalla vittoria al primo turno di Nicola Ottaviani si debutta in consiglio comunale. La seduta inaugurale del mandato bis è fissata per le 18.30 di oggi. Sei gli argomenti all’ordine del giorno. Al primo punto l’insediamento e l’esame delle condizioni di candidabilità, eleggibilità e compatibilità degli eletti. Poi il giuramento del sindaco.

 

Sale la febbre da… Maradona

Oggi il Pibe de Oro a Napoli per la cittadinanza onoraria. Domani il processo a suo carico a Cassino. La possibilità che il campione raggiunga il tribunale si fa sempre più concreta: città in fermento

 

Oggi atteso incontro per Camillo Ciano

Calcio. Serie B. Beghetto è canarino La situazione Nel pomeriggio Giannitti incontrerà l’agente del trequartista. Con il centrocampista c’è l’accordo e si aspetta soltanto il nero su bianco
 

 

provincia-2

LA PROVINCIA
(direttore Dario Facci)

Gli albergatori vedono nero
Fiuggi. L’associazione di categoria: “Basta migranti o riconsegnamo le licenze”. Allarme degli operatori turistici sulla possibile chiusura di altri hotel

SINOSSI
Federalberghi incalza il Governo sulla questione immigrati. La categoria ha proclamato lo stato di agitazione e lanciato un monito: “Riconsegneremo le licenze se dovessero arrivare nuovi immigrati”. I proprietari degli hotel chiedono il rispetto dei parametri imposti dallo stesso Governo: “Devono essere rispettate le quote di tre immigrati per mille abitanti – attacca il presidente Della Morte – e Fiuggi ha già superato questo parametro”.

 

La Raggi dà la sòla ai sindaci

Vertice in Regione sul revamping: assente il Primo cittadino. Una posizione isolata rispetto a quella
degli altri colleghi che hanno bocciato il progetto sullo smaltimento. I Sindaci bloccano i rifiuti dalla Capitale

 

Consiglio. E’ il giorno d’esordio

Frosinone. Oggi il debutto dell Ottaviani bis con l’assise al completo. Piacentini invita alla compattezza: «Non è tempo di solisti». Il Presidente del Consiglio in pectore augura buon lavoro ma già mette in guardia su eventuali fughe in avanti

 

D’Alessandro mostra i muscoli

Cassino. Ieri il comizio sulle controversie idriche. D’Alessandro spiega le sue ragioni e rilancia sul ristoro idrico

 

Fissata per oggi l’autopsia sulla povera Gina

Frosinone piange la scomparsa della 27enne Gina Turriziani Colonna deceduta domenica scorsa a seguito del tragico incidente stradale che si è verificato, verso le ore 13, a Borgo Grappa, sul litorale pontino

 

La lunga estate del Frosinone

Tante le novità che verranno illustrate dal presidente Stirpe. Calciomercato. Giornate cruciali per il mercato. Tra le più attive il Bari di Grosso. Continuano a lavorare sui giovani il Pescara e la Pro Vercelli. Settimana decisiva per il futuro di Manaj. Il Carpi è in pole position

 

 

Messaggero K2

IL MESSAGGERO
(direttore Luciano D’Arpino)

Delitto di Alatri, interrogatori fiume
Ieri il procuratore De Falco ha ascoltato Paolo Palmisani e Mario Castagnacci. Cambia la linea difensiva: sono stati gli stessi indagati a chiedere di essere sentiti

SINOSSI
Interrogatorio fiume in carcere per Paolo Palmisani e Mario Castagnacci. È terminato soltanto in serata il confronto il procuratore Giuseppe De Falco avvenuto ieri nel carcere di Regina Coeli nel quale i due si trovano rinchiusi dal 28 marzo con l’accusa di aver ucciso il giovane di Alatri Emanuele Morganti. Sono stati gli stessi due indagati a chiedere di essere ascoltati, una mossa che lascia presagire un cambio della linea difensiva. Entrambi finora si era limitati a non rispondere o a respingere le accuse. Ora invece hanno deciso di parlare.

 

Consiglio comunale: oggi il debutto tra novità e scontenti

Trina lascerà Alternativa popolare e si dichiarerà indipendente. Lista per Frosinone, Crescenzi attacca il neo assessore Scaccia. Oggi alle 18 e 30 il Consiglio comunale che inaugura l’Ottaviani
bis fra novità, malumori e possibili colpi di scena.

 

Proroga della mobilità con tirocini, in 1.700 tornano a sperare

È ufficiale: circa 1700 ex lavoratori ciociari potranno fare domanda per ottenere una proroga della mobilità in scadenza nel 2017 fino ad un massimo temporale di un anno. Si tratta di ex lavoratori che facevano parte soprattutto della Vdc, della Marangoni e di altre aziende minori che rientrano nell’area di crisi industriale complessa

 

Spaccio formato famiglia, tre arresti

`L’operazione “Tower”: ai domiciliari Giuseppe De Silva, i figli Nicandro e Antonio. Obbligo di firma per la moglie. `Il blitz della polizia nell’alloggio popolare di via Garigliano. La vendita in stile Scampia con vedette e linguaggi in codice

 

Super premio a un dipendente, esposto della Fials

La Asl premia i dipendenti meritevoli, ma lo fa corrispondendo l’1% del fondo di produttività del personale, che è a disposizione della Direzione Generale per unità operative che hanno raggiunto risultati superiori agli obiettivi, ad un solo dipendente.

 

Frosinone, prime visite mediche

In attesa delle ufficialità da parte del Frosinone e della Lega di SerieB su arrivi (4) e partenze (1), sono iniziate le visite mediche. Ieri pomeriggio è stato il turno di Paganini. Sabato 15 luglio si presenta la campagna abbonamenti e domenica 16 il nuovo allenatore

 

 

Latina Oggi K2

LATINA OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Incrocio killer, sfiorata la replica
Il pm Miliano affiderà l’incarico per l’autopsia sul corpo della ragazza deceduta domenica tra via Zì Maria e via della Segheria. Un altro violento scontro ieri mattina nello stesso luogo dove è morta Gina Colonna Turriziani. I residenti: «Non se ne può più»

SINOSSI
Nuovo incidente stradale all’ incrocio killer tra via Zì Maria, via Piscina Scura e via Segheria dove domenica ha perso la vita una ragazza di 27 anni. Ieri mattina si è verificato un altro scontro tra un furgone che si è capovolto e un’ utilitaria. Il bilancio è di tre feriti non gravi. I residenti di Borgo Grappa sono esasperati per la pericolosità dell’ incrocio e hanno rinnovato l’ appello agli organi competenti per chiedere la messa in sicurezza. Oggi intanto il pm Giuseppe Miliano affiderà l’ incarico al medico legale per eseguire l’ autopsia sul corpo di Gina Colonna Turrizziani, la studentessa di Frosinone morta nell’ incidente di domenica. La salma poi sarà a disposizione dei familiari.

 

Foci da bandiera nera

Tanti fossi del litorale romano sono inquinati, i dati forniti da Legambiente. Forti criticità per quattro corsi d’acqua di Ardea, Anzio e Nettuno. Problemi anche a Pomezia

 

Sedici anni all’omicida di Piccolino

Formia Ieri l’udienza in Corte d’Appello per l’assassinio del noto avvocato, freddato nel suo studio nel maggio 2015. Ridotta la pena di primo grado per Michele Rossi: è caduta l’aggravante della premeditazione

 

 

Il Tempo K2

IL TEMPO
(direttore Gianmarco Chiocci)

È tutta colpa del portiere
Italia divisa sul baby Donnarumma. Il tormentone estivo: tanti soldi, onore e cattivo esempio. Vola a Ibiza sul jet e rinuncia al diploma. Al Milan si porta pure il fratello che intascherà un milione

 

Berlusconi è il vero rottamatore

Uno per uno, tutti i big fatti fuori. E resta centrale nella prossima legislatura

 

 

il-giornale

IL GIORNALE
(direttore Alessandro Sallusti)

Carri armati al Brennero
Anche l’Austria chiude agli immigrati. Altro schiaffo all’Italia. A Strasburgo lite tra Juncker e Tajani. L’Inps chiede più migranti e Sala vuole stipendiarli

 

Grillo prepara la super tassa per chi guadagna 3.500 euro
Il «Piano Fiscale» dei Cinque Stelle

 

Il governo ci allunga la vita. E ci manda in pensione a 70 anni
Il decreto in arrivo

 

 

La Verità
(direttore Maurizio Belpietro)

Tornano i panzer al Brennero per obbligarci a tenere gli immigrati in Italia
L’Austria manda i blindati sul confine. Ma quali aiuti, ma quale patto di ferro. Gli altri Paesi europei ci stanno trasformando in un immenso campo profughi, anzi in un deposito di clandestini votati alla criminalità e al lavoro nero. In cambio ci danno una mancetta da 280 milioni di euro. Ma Boeri dà i numeri: «Gli stranieri valgono per l’Inps 38 miliardi»

 

Nel decreto per le banche venete aggirate 37 leggi
Pubblichiamo tutte le deroghe previste per Intesa. Testo blindato alla Camera, ma si temono i franchi tiratori renziani

 

«Fra 20 anni i bimbi si faranno solo in provetta
Il sesso? Nell’arco di 20 anni diventerà obsoleto. Parola di Henry T. Greely, autorevole docente dell’Università di Stanford, che in un corposo saggio illustra il futuro della riproduzione umana. Grazie alle nuove tecnologie, nei prossimi anni i bambini nasceranno in laboratorio. E i genitori potranno deciderne persino il colore e la forma dei capelli.

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright