È la stampa, bellezza (i titoli di sabato 19 VIII 2017)

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina sabato 19 agosto 2017 e anticipati da Alessioporcu.it

 

 

Ciociaria Oggi K2

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Tenta di ucciderlo con la mannaia
Isola del Liri In gravissime condizioni un venticinquenne marocchino massacrato ieri pomeriggio in piazza De’ Boncompagni. L’aggressore, di 24 anni, è il fratello del cognato della vittima. Bloccato dai carabinieri e adesso in stato di fermo a Cassino

SINOSSI
Colpito con una mannaia e ferito al volto, alla testa, all’addome e agli arti superiori. Gravissimo il venticinquenne H.E.B. di origini marocchine, dipendente di un’officina di via Roma a Isola del Liri. Il ragazzo è ricoverato a Roma, in condizioni molto critiche. È successo ieri alle 14.30 nella centralissima piazza De’ Boncompagni. Accusato di tentato omicidio F.M., ventiquattrenne, fratello del cognato della vittima, dipendente di una ditta di trasporti locale. Attualmente per l’uomo è scattato il fermo. Nella serata di ieri è stato condotto nel carcere di Cassino in attesa dell’udienza di convalida.

 

Superstrada bloccata dal fuoco
La trafficata arteria che collega il Cassinate al mare invasa da fumo nero e denso, automobilisti nel panico. Un altro fronte ha tenuto il territorio con il fiato sospeso: fiamme vicine al deposito di polvere pirica di San Vittore

SINOSSI
Un inferno senza fine quello che ha caratterizzato anche la giornata di ieri nel Cassinate. Due fronti di fuoco hanno tenuto l’intero territorio col fiato sospeso: da una parte San Vittore del Lazio, con il fuoco che si è avvicinato paurosamente al deposito di polvere pirica. Dall’altra SanGiorgio, con la superstrada Cassino- Formia invasa da fuoco e fumo, tanto da rendere necessario bloccare la strada. Un improvviso incendio divampato da alcune sterpaglie ha reso inaccessibile l’arteria che collega il Cassinate al mare.

 

Pd – Cinque Stelle, scintille

Il caso Regionali, è già bagarre. Frusone: «Zingaretti ha scoperto il reddito di cittadinanza». Costanzo: «Se il loro modello di governo è quello di Virginia Raggi, lascino stare». E Forza Italia studia il colpaccio. Abbruzzese: metteremo in campo i più forti. Il risultato in Ciociaria avrà effetti sugli equilibri locali. Gli scenari possibili. La mozione di Orlando scalda i motori. Candidature e congressi, spazi intasati. Verso la resa dei conti.

 

Qui Ponza, attenti a quei due

Antonio Tajani e Alfredo Pallone “avvistati” nelle piazze dell’isola. Segnale chiaro, da non sottovalutare. A questo punto il ritorno in Forza Italia del coordinatore di Alternativa Popolare è un’ipotesi molto probabile.

 

Fca, la Cina è sempre più vicina

Cassino. Il sole sorge ad Est Per un’offerta che decade, una nuova società si fa avanti. L’Oriente vuole il marchio e inizia a fare i conti. Marchionne avrà 18 mesi per portare “a casa” l’accordo. Ma c’è Trump che aspetta al varco. E Cassino resta a guardare.

 

Il ruggito di Ciofani per la Serie A: «Pronti a lottare»/

Serie B Il centravanti giallazzurro traccia la rotta da seguire. «Abbiamo entusiasmo. Per vincere servono umiltà e sacrificio»

 

 

provincia-2

(direttore Dario Facci)

Colpito con la mannaia
Isola del Liri. Lite tra due giovani marocchini finisce nel sangue. la vittima è grave a Roma. L’aggressore fermato per tentato omicidio.

SINOSSI
Una lite tra giovani marocchini nella piazza principale di Isola Liri è finita a colpi di mannaia. Un ragazzo è stato elitrasferito al Policlinico Gemelli di Roma con il volto sfregiato. L’altro è stato fermato dai Carabinieri ed è accusato di tentato omicidio. Qualche mese fa, tra i due ragazzi, che sono cognati, c’era stata un’altra lite a coltellate.

 

Adriano Piacentini suona la carica in vista delle urne

Frosinone. «La tre giorni di Tajani a Fiuggi sintesi del buon governo che solo Forza Italia può garantire». «Tajani ha saputo aggregare tutto il fronte moderato – continua Piacentini – e oggi rappresenta un esempio assoluto e una risorsa imprescindibile del nostro Paese. I prossimi mesi saranno decisivi per le sorti dell’Italia»

 

A Piazza Spada tornano le risse

Nuova baruffa tra giovani nelle ore notturne. Un arresto della Polizia. Potenziati inoltre i controlli in tutto il territorio termale: più sicurezza che è stata percepita in modo positivo da commercianti ed esercenti

 

Furto di apparecchiature nella Casa della Salute

Pontecorvo. Sospese le prestazioni in attesa che la Asl invii nuovi strumenti, in sostituzione di quelli rubati: attrezzature costosissime, sonde nello specifico, per un valore di circa 20mila euro, nonché un imprecisato numero di occhiali per le visite oculistiche.

 

Blitz antiprostituzione della Polizia sullo stradone

Cassino.

 

Al Partenio di Avellino, Frosinone sfida i “lupi”

Campagna acquisti. Citro vicino al club canarino Se arriva davvero, chi parte?
 

Messaggero K2

IL MESSAGGERO
(direttore Luciano D’Arpino)

Lite a colpi di mannaia in centro
Paura ieri pomeriggio a Isola del Liri: due cognati marocchini si sono affrontati per vecchi dissapori. Uno è rimasto ferito gravemente, è in coma farmacologico. Arrestato l’aggressore

SINOSSI
Lite tra cognati finisce a colpi di mannaia. È successo ieri pomeriggio in pieno centro a Isola del Liri. Ad affrontarsi sono stati due giovani marocchini da anni residenti e conosciuti nella città della cascata. La ricostruzione è ancora al vaglio dei carabinieri. Tra i due non scorreva buon sangue, in passato c’erano stati altri violenti litigi. Ieri l’ennesimo. Uno dei due è stato colpito con un arnese da cucino e ha riportato gravi ferite. Trasportato a Roma in eliambulanza, si trova in coma farmacologico. L’altro è stato arrestato

 

Richiedenti asilo, zero chiamate al numero verde

Frosinone. Il servizio attivato una settimana fa per segnalare anomalie sull’accoglienza. Il responsabile della Protezione Civile, Ruggero Marazzi: «Io penso che sia un fatto positivo: i cittadini hanno capito che il numero telefonico non deve essere utilizzato come uno sfogatoio»

 

Lavori alla scuola “Calvosa”, gli alunni dovranno traslocare

Frosinone. Si cerca la sistemazione per 50 bambini. Cantiere anche alla “De Luca”. Angelo Pizzutelli: «Comune in ritardo».

 

Le fiamme minacciano la polveriera di San Vittore, paura. A Vico rogo spento dopo giorni, anche i migranti in soccorso

Incendio vicino alla Cassino-mare, chiusa per il fumo

 

«Il furgone a zig zag tra le persone». L’orrore sulla Rambla

Il racconto di Dario Paolini, un ingegnere frusinate che lavora a Barcellona e si trovava sul luogo della strage.

 

Super offerta per Dionisi, si punta su Citro

Giorni roventi per il mercato in casa giallazzurra: Dionisi è corteggiato dall’Empoli ed è seguito dal Benevento. Il club, intanto, ha messo gli occhi su Citro e sta facendo un pensiero a Gilardino
 

 

Latina Oggi K2

(direttore Alessandro Panigutti)

Prostituta «punita» dal racket
Il fatto. Richieste di denaro per occupare le piazzole di sosta. Le analogie con spedizioni punitive e rapine di pochi mesi fa. Si riaccende la guerra per il controllo delle lucciole sulla Pontina, giovane donna si lancia dall’auto per salvarsi

 

SINOSSI
La Pontina torna a essere teatro della guerra, mai sopita, per il controllo del business legato alla prostituzione. Dopo un lungo periodo di quiete si è registrato infatti, nei giorni scorsi, un episodio che sembra sancire la fine della tregua tra bande o peggio il tentativo di un nuovo sodalizio di inserirsi nel business del marciapiede, appannaggio della criminalità straniera.

 

Zoom sulla tassa di soggiorno
Terracina. Alberghi, B&B e case vacanza nel mirino del Comune per scovare chi non paga. Incrocio tra le dichiarazioni e il numero di turisti realmente presenti: scattano i primi verbali

 

Vuole denunciarlo, lui tenta di ucciderla
Aprilia. Il 27enne aveva seguito la compagna da Guidonia a casa dei suoi genitori. È accusato di tentato omicidio. Si scaglia con la macchina contro la ex che stava citofonando ai carabinieri: finisce contro il cancello della caserma

 

 

Il Tempo K2

IL TEMPO
(direttore Gianmarco Chiocci)

Le torri dell’eur ci costano 328 milioni
Arriva il conto in Campidoglio. Cdp e Telecom chiedono i danni alla Raggi per il no ai lavori. Panico in Comune: se bisogna pagare salta il bilancio

 

Accoltella i passanti inneggiando ad Allah
Finlandia, killer fa due vittime e si dà alla fuga. I media spagnoli: tutti uccisi i terroristi dell’attacco a Barcellona

 

 

il-giornale

IL GIORNALE
(direttore Alessandro Sallusti)

Infezione islamica
Europa sotto assedio. Dopo Barcellona, attentati e morti in Finlandia e Germania Uccisi i terroristi della Rambla: «Ridevano mentre sparavano». E l’Italia che ha bloccato gli sbarchi ora è nel mirino

 

Morire per un centimetro. I destini di Luca e Bruno
Ma si teme una terza vittima italiana

 

 

La Verità
(direttore Maurizio Belpietro)

È guerra vera e noi contiamo solo i morti
Altro attacco jihadista in Finlandia. Anche due italiani tra le vittime di Barcellona, ma c’è chi dice: con questo terrorismo bisogna convivere. Invece no, stroncarlo si può e si deve

 

Cacciate le suore, nel convento i profughi
Dissidio nel Salernitano intorno al monastero di proprietà del Comune. Il sindaco: convivete

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright