È la stampa, bellezza (i titoli di sabato 9 IX 2017)

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina sabato 9 settembre e anticipati da Alessioporcu.it

 

 

Ciociaria Oggi K2

(direttore Alessandro Panigutti)

Ferito nell’esplosione di Londra
Terrore per una comitiva del Cassinate in Inghilterra: stava festeggiando un neo maggiorenne di Sant’Ambrogio Il malfunzionamento della rete elettrica sarebbe la causa dello scoppio. Il diciottenne ha riportato gravi ustioni

SINOSSI
È del Cassinate l’unica persona ferita nell’esplosione di giovedì sulla Oxford Street nella capitale del Regno Unito. Si tratta di un diciottenne di Sant’Ambrogio che si trovava a Londra per festeggiare il proprio compleanno con un gruppo di amici, tutti del Cassinate. Con lui anche la sorella. Insieme erano sulla nota via londinese quando c’è stato un terribile boato ed è scoppiato il caos. A terra solo il diciottenne di Sant’Ambrogio con gravi ustioni ma fortunatamente non in pericolo di vita. La polizia ha escluso l’ipotesi di attentato: si sarebbe trattato di un malfunzionamento della rete elettrica.

 

Profughe nel racket del sesso
Dai controlli anti-prostituzione nella zona Asi emerge una doppia piaga: migranti nigeriane costrette a vendersi Dopo le ordinanze la polizia continua i blitz: multa le giovani ma non può espellerle. E intanto gli sfruttatori si arricchiscono

SINOSSI
Le multano, perché le ordinanze lo impongono. Ma non possono espellerle perché, per molte di loro, c’è una condizione giuridica che lo vieta: sono richiedenti asilo. Scendono dai treni provenienti da Roma le giovani, soprattutto nigeriane, costrette a prostituirsi e spesso fermate dalla polizia che sta eseguendo continui controlli nella zona industriale di Frosinone, dopo i provvedimenti emanati dai sindaci di sei comuni, e avallati dalla prefettura. Dietro le ragazze, così come più volte sottolineato dal questore Santarelli, si nasconde un vero e proprio racket, che alimenta anche il mercato del traffico di droga.

 

Raid punitivo, cinque ultrà nella rete

Sora. Indagini serrate sull’azione violenta che ha distrutto gli arredi del bar “377”. Prosegue la caccia al resto del commando. Le forze dell’ordine incastrano alcuni dei tifosi che domenica hanno assaltato il club “Fedelissimi” di Frosinone

 

Tariffa rifiuti, stop all’aumento

L’assessore regionale Mauro Buschini revoca la determina che comportava un incremento del 30 per cento Il costo sarebbe passato da 102 a 138 euro per ogni tonnellata pesata all’ingresso della Saf. Con effetto retroattivo

 

Noi con Salvini, la rivoluzione
Commissariata la federazione provinciale: Enrico Cavallari al posto di Kristalia Rachele Papaevangeliu. Ufficializzata la nomina di Gianfranco Rufa a coordinatore comunale di Frosinone. Lui dice: «È un onore». Mi sento a casa.

 

Una rimonta rabbiosa Tre gol e quattro pali

Serie B Tripletta di Pettinari. Poi lo show di Ciano e Ciofani Regolare la posizione di Daniel: sarebbe stato un clamoroso 4-3.
Sembrava essere sprofondato in un baratro nel primo tempo. Soprattutto perché con quattro pali presi, la porta di Pigliacelli appariva stregata: sotto di tre gol all’intervallo, il Frosinone nella ripresa ha messo il turbo trascinato da Ciano e Ciofani: 3-3 e mille emozioni.

 

 

provincia-2 (direttore Dario Facci)

Stupro, il giorno della verità
Frosinone. Lunedì l’incidente probatorio “protetto” sulla violenza denunciata allo Scalo

SINOSSI
Lunedì prossimo, nel tribunale di Frosinone, verrà ascoltata la 31enne che il 25 agosto denunciò di essere stata violentata da due ragazzi egiziani che furono arrestati. L’incidente probatorio avverrà in modalità “protetta” evitando così un contatto visivo tra la presunta vittima e i due giovani accusati dell’episodio. Intanto si è in attesa dei risultati dei rilievi dei Ris dei carabinieri su alcuni campioni di liquido biologico.

 

Uomo nudo a spasso per la città

Frosinone. Era in forte stato confusionale ed è stato soccorso dai sanitari. A chiedere l’intervento delle Forze dell’Ordine sono stati alcuni cittadini che hanno notato la presenza

 

Sulle sponde del Garigliano spuntano fusti dopo un rogo

La Procura di Cassino sequestra il sito

 

Trasporto pubblico cambia il servizio con l’inizio delle scuole

Frosinone. Diverse le migliorie apportate al servizio in vista dell’inizio dell’anno scolastico. Istituita per la prima volta la linea 21 che dal capolinea di piazza Pertini, raggiungerà il centro Le Sorgenti

 

Giovane di 28 anni muore nella notte. Inutili i soccorsi

Sora. Da stabilire le cause del decesso

 

Che rimonta!

Serie B. Il team ciociaro, pur tormentato dalla sfortuna, esce imbattuto dall’Adriatico: 3-3. Sotto di 3 reti nel primo tempo, i canarini raggiungono il pari. Carpi vuole rimanere solitario. Oggi altre otto partite. Il “clou” è a Palermo.

 

 

Messaggero K2
(direttore Luciano D’Arpino)

Stadio ok, ma pochi parcheggi
Senza strada d’accesso per i tifosi ospiti l’anello viario attorno all’impianto sarà chiuso alle auto e le aree di sosta sono ancora da definire. Ieri il sopralluogo, presto vertice in Questura

SINOSSI
La mancata realizzazione della nuova strada avrà grosse ripercussioni sulla viabilità e la disponibilità di parcheggi nell’area del nuovo stadio “Benito Stirpe”. Infatti il percorso dei tifosi ospiti con barriere betafence su viale Olimpia (per separarli dai tifosi locali ed evitare tafferugli) condizionerà pesantemente la viabilità. La sostanza è che vi saranno pochi parcheggi per i tifosi locali nelle vicinanze. Ieri si è registrato uno dei sopralluoghi in corso in questi giorni nell’anello di viale Olimpia, intorno allo Stadio.

 

Aumento tariffa Saf, la Regione ci ripensa: «Determina annullata»

Dietrofront. L’annuncio dell’assessore Buschini: «Abbiamo revocato il provvedimento, in arrivo 6 milioni per l’impianto di Colfelice»

 

Tari, in duemila non hanno pagato: evasi 300mila euro

Cassino. Quasi duemila cittadini di Cassino su 17 mila utenze si sono dimenticati di pagare la tassa sui rifiuti del 2015. Una società, incaricata dal comune, ha individuato i morosi

 

Raid dei tifosi, cinque denunciati

Danni davanti al club «Fedelissimi» del Frosinone: perquisizioni a Sora

 

Mollicone, una pista porta all’estero

Arce. Accolta la richiesta di proroga delle indagini per altri sei mesi. Nelle carte della Procura spunta una rogatoria internazionale. Tra gli accertamenti da eseguire c’è anche una perizia calligrafica sul registro delle presenze della caserma dei carabinieri
 

Frosinone spettacolo, rimonta da sogno
Una gara pazzesca. Show assoluto all’Adriatico tra Pescara e Frosinone. È finita 3-3. I canarini, sotto di tre gol nel primo tempo, nella ripresa risorgono trascinati da Ciano (per lui due gol e due pali) fino a rimontare la svantaggio e a sfiorare anche la vittoria. Ci si è messa anche la sfortuna: colpiti quattro legni.

 

 

Latina Oggi K2

(direttore Alessandro Panigutti)

Omicidio in discoteca, tre a giudizio
Ieri la decisione del gup Cario per due romeni accusati di aver ucciso un connazionale con una coltellata durante una festa. Processo per l’autore materiale del delitto e il complice. Imputato anche il proprietario del Felix per favoreggiamento

SINOSSI
Inizierà il 5 dicembre davanti ai giudici della Corte d’Assise di Latina il processo per l’omicidio avvenuto la sera del 25 settembre del 2016 nel locale Felix, di via Don Torello a Latina, quando era stato ucciso con una coltellata Marius Arinei, un 35enne di origine romena. L’omicidio era stato consumato in occasione di una serata con una festa a tema: l’elezione di Miss Romania. Il gup Giuseppe Cario ieri mattina ha accolto la ricostruzione del pubblico ministero Luigia Spinelli titolare dell’inchiesta e al termine della camera di consiglio ha rinviato a giudizio tre persone: due connazionali della vittima che hanno partecipato all’aggressione e il proprietario del locale, quest’ultimo accusato di favoreggiamento.

 

Minacce nel centro rifugiati/

Aprilia. Ventenne si presenta nella struttura che la cooperativa Karibù sta allestendo per l’arrivo dei migranti e rivolge pesanti parole alla responsabile. «Qui non li voglio»

 

Scippo alla mamma della disabile

Latina. Il fatto ieri mattina in viale Le Corbusier. Poco più tardi la polizia arresta gli autori di un borseggio in viale Nervi. L’anziana donna aggredita mentre spingeva la carrozzina della figlia, il bandito le ha strappato la catenina

 

 

Il Tempo K2

(direttore Gianmarco Chiocci)

Le chat della Raggi
Esclusivo. Ecco le trascrizioni integrali delle conversazioni di Virginia col «cerchio magico». Nei file segreti trame, liti e affettuosità tra la sindaca e i fedelissimi Marra, Frongia e Romeo

 

L’ombra di Fini sul tesoro di An

Ennesima spaccatura nella Fondazione: nasce un nuovo correntone di forzisti e fedelissimi di Gianfranco

 

 

il-giornale

(direttore Alessandro Sallusti)

Arriva la febbre africana
Ad Anzio tre casi di Chikungunya, virus trasmesso dalle zanzare. Stop alle donazioni di sangue

 

Renzi ormai dà la Sicilia per persa/

«Non è un test nazionale». Intanto il centrodestra unito vola nei sondaggi

 

 

La Verità
(direttore Maurizio Belpietro)

La ditta Renzi è sbarcata in Sicilia Per sede ha una cassetta postale
Affari di famiglia. I genitori del segretario hanno aperto una nuova azienda in un capannone vicino all’aeroporto di Catania dove c’è un fedelissimo di Matteo. La società è nata a maggio, dopo che era sceso il clamore sulle inchieste

 

Suora massacrata, presi due maghrebini
Mesi fa legarono, picchiarono e derubarono una religiosa di 80 anni. Catturati a Trento

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright