E’ la stampa, bellezza (i titoli di venerdì 24 III 2017)

Ciociaria Oggi K2

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Monti Lepini, sequestrati i soldi

Frosinone. La procura regionale della Corte dei Conti ha ottenuto il blocco conservativo per oltre un milione di euro. L’indagine sull’appalto coinvolge l’ex sindaco Michele Marini, l’allora consigliere Lacava e il dirigente Capuani

SINTESI
La Corte dei Conti ha ottenuto il blocco dei fondi per l’appalto della Monti Lepini. La magistratura contabile, a seguito dell’invito a dedurre nei confronti dell’ex primo cittadino del capoluogo Michele Marini e degli allora consigliere comunale e responsabile del procedimento, Paolo Lacava e Matteo Capuani, nei confronti dei quali ha contestato un danno erariale di quasi un milione e mezzo di euro, ha compiuto un ulteriore passo. Come prevede la normativa in tema di danno erariale dopo quella che è una sorta di richiesta di rinvio a giudizio ha anche formalizzato una richiesta di sequestro conservativo del patrimonio dei tre ritenuti responsabili del danno erariale.

 

Fuga di gas paralizza il Cassinate

San Vittore. Un “geyser ” di cinque metri causato dalla rottura di un tubo: traffico bloccato tra Lazio e Campania. Evacuate scuole, case e fabbriche dell’area, chiusi i caselli dell’A1. Superlavoro per vigili del fuoco, carabinieri e operai

 

Questi profughi non finiscono più

L’allarme Nuova ondata di richiedenti asilo in Ciociaria, centotrenta soltanto negli ultimi due giorni. Il prefetto bacchetta i sindaci: fare muro non serve, collaborate per una distribuzione più omogenea

 

Pd, la sferzata di Alfieri

Cassino. Il presidente del partito resta in sella come commissario dopo l’addio di Costanzo
Nega le anomalie sul tesseramento e tuona: «Il congresso si farà. Basta liti: o dentro o fuori»

 

Così entravano gli estranei e i telefonini per i detenuti

Dopo gli arresti emergono particolari sul sistema per corrompere un agente. Le intrusioni di estranei per favorire l’evasione riprese dalle telecamere

 

Recuperato Terranova. Contro la Spal sarà titolare

Calcio Serie B Canarini al lavoro in vista del big match di domenica

 

 

provincia-2

LA PROVINCIA
(direttore Filiberto Passananti)

Migranti, tensioni e proteste
Mezza Ciociaria in subbuglio per l’arrivo di altri richiedenti asilo. Manifestazione
a Fontana Liri. A Colleferro giovane picchiata da magrebino

SINTESI
Mezza Ciociaria in subbuglio per l’arrivo dei migranti. Momenti di tensione la scorsa notte a Fontana Liri dove decine di cittadini hanno inscenato una pacifica protesta per dire no all’arrivo di 15 profughi. A Colleferro un magrebino prende a pugni una ragazza ciociara mandandola all’ospedale mentre ad Anagni la maggioranza litiga sull’accoglienza degli stranieri: il Pd non li vuole, AltrAnagni sì.

 

Perseguita la sua ex, arrestato

Picinisco. Molestie, minacce e insulti a una 32enne, nei guai un 41enne. Ieri l’arresto eseguito dai carabinieri della locale stazione. Ai militari dell’Arma l’uomo ha anche strappato la divisa. E’ accusato di stalking, resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

 

Per una maxi fuga di gas evacuata un’intera zona

E’ accaduto a San Vittore del Lazio in località San Cesario. Le trivelle di Acea hanno danneggiato una grande condotta. Momenti di panico per migliaia di persone, traffico deviato. Il rischio era che quella conduttura madre in perdita, con un fuga pari a sei metri cubi al minuto, potesse innescare una vera catastrofe

 

Partito democratico e AltrAnagni litigano sui rifugiati

Anagni. Francesco Sordo: “E’ molto grave che un nostro alleato critichi il nostro no all’arrivo in città di altri migranti”

 

Prestazioni garantite ai dipendenti dell’Ateneo nonostante il buco Inps

Cassino. Intanto prosegue l’inchiesta della Guardia di Finanza e della Procura. Il Direttore regionale dell’Istituto di previdenza Vitale rassicura tutti i dipendenti dell’Università di Cassino. «In base al principio di automaticità delle prestazioni, ai dipendenti dell’Università, iscritti alla Gestione dipendenti pubblici saranno comunque garantite le prestazioni

 

A Ferrara sognando la vittoria numero cento /

Serie B. Contro la Spal, per il Frosinone potrebbe essere l’occasione per centrare un traguardo storico. Luca Paganini da record, novantadue giorni dopo l’operazione è già pronto per tornare in gruppo

 

 

Messaggero K2

IL MESSAGGERO
(direttore Luciano D’Arpino)

Albaneta, l’abbazia perde al Tar
Il cancello sul sentiero usato dai turisti dei luoghi di guerra di Montecassino era stato rimosso dal Comune. I magistrati: «Strada a uso pubblico». Va avanti il progetto contestato dell’agrifarm

SINTESI
La rimozione del cancello all’Albaneta, area a due chilometri dall’abbazia di Montecassino, teatro di battaglie nel secondo conflitto bellico, per il Tar è legittima perché la strada è da ritenersi pubblica. Rigettato dai giudici il ricorso dell’abbazia di Montecassino. Le ragioni dei padri benedettini si erano concentrate soprattutto sulla mancanza di «potere di rimozione di un’opera privata su una strada qualificata erroneamente come pubblica». Nell’area dell’Albaneta, intanto, va avanti il progetto per la ristrutturazione e riqualificazione dell’antico monastero di Santa Maria e della masseria- azienda agricola che per secoli ha rifornito di prodotti alimentari a monaci e collegiali.

 

Cavoni: lampioni cadenti, marciapiedi dissestati e strada al buio, proteste

Asfaltato viale Strasburgo ma non altre arterie del quartiere
Rifiuti ingombranti abbandonati vicino l’area della scuola

 

Piano per l’azienda Atf non consultabile, occupato il Comune

Azione di protesta delle minoranze mentre l’assessore del Pd Innocenzi si dimette. Il sindaco: «Abbandona la barca»

 

Traffico di cani di razza, scatta una denuncia

Indagini partite da Cassino, quindici cuccioli rinvenuti durante una perquisizione

Il Frosinone riabbraccia Paganini

Buone notizie per mister Marino alla vigilia del big match di Ferrara: Terranova ha recuperato e potrà essere schierato in difesa; Paganini, invece, ha avuto il via libera per tornare ad allenarsi con il gruppo

 

 

Latina Oggi K2

LATINA OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Olimpia, porte chiuse per il pm

L’inchiesta Ieri l’udienza per i sette indagati dell’operazione condotta dai carabinieri. Accolti i rilievi mossi dal difensore del dirigente. La Cassazione dichiara inammissibile il ricorso della Procura presentato in ritardo. L’interdizione di Monti tornerà al Riesame

SINTESI
La Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso del pm per sette indagati tra cui l’ex sindaco Giovanni Di Giorgi nella prima tranche dell’ operazione Olimpia. La Procura si era appellata alla Suprema Corte avverso la decisione dei magistrati per l’ annulla – mento relativo alle vicende urbanistiche, presentando un lungo ricorso che però è stato notificato il 16 gennaio scorso, un giorno di ritardo, rispetto al termine. Il 14 gennaio in effetti era stato presentato un ricorso ma non nella cancelleria del Riesame ma in quella della Cassazione ed è questo il motivo della presenza di due timbri di due uffici giudiziari diversi. I giudici hanno deciso che per l’ in – terdizione di Ventura Monti si tornerà al Tribunale del Riesame.

 

I tifosi si mobilitano sul web

Fenomeno virale. «Salviamo il Latina» è il grido “social” dei supporters nerazzuri
Ieri la Corte d’Appello Federale ha rinviato la sentenza per il deferimento del 16 aprile

 

Coltellate in strada dopo una lite/

Latina L’episodio in pieno giorno nel quartiere popolare «Nicolosi». La vittima non collabora alle indagini. Algerino di 31 anni finisce al pronto soccorso con tagli a una gamba e alla testa. Ascoltato dalla polizia

 

Il caso L’indagine internazionale grazie alla ricerca del Club di Latina

Indipendenti ma a 50 anni, lo studio nato nel capoluogo

 

 

Il Tempo K2

IL TEMPO
(direttore Gianmarco Chiocci)

Chi ama Roma sta con la polizia

Capitale assediata Cresce la paura per i cortei di domani dei black bloc e dei centri sociali. Aiutiamo le forze dell’ordine perché dilaga il «partito» che difende i teppisti: smascheriamoli

 

Er Monnezza se n’è annato

Muore Tomas Milian: aveva 84 anni Interpretò il mitico ispettore Giraldi

 

 

il-giornale

IL GIORNALE
(direttore Alessandro Sallusti)

Un terrorista tira l’altro
Mentre l’Isis rivendica la strage di Londra, un maghrebino cerca di investire i pedoni
ad Anversa. L’Europa è sotto scacco ma non arresta gli islamici radicalizzati. Roma, allarme rosso: rischi alti, troppi sei cortei

 

È ufficiale: i giudici non pagano mai/

Il Csm apre 190 procedimenti l’anno. Rimozioni? Zero

 

 

verita

La Verità
(direttore Maurizio Belpietro)

Anche l’acqua diventa renziana
La Regione Abruzzo guidata dal Pd, il cui governatore è indagato per corruzione e turbativa d’asta, revoca la concessione di una fonte e la assegna a un gruppo presieduto dall’editore dell’«Unità»

 

«Colpiti da 300.000 cause: perdiamo i medici»
«A oggi in Italia ci sono 300.000 cause contro i medici e i premi richiesti dalle assicurazioni sono sempre più alti. Fra qualche anno non avremo più chirurghi, ostetrici o traumatologi». L’allarme del professor Giuseppe Remuzzi, chirurgo di fama, unico italiano membro del comitato di redazione di Lancet , che spera che la nuova legge migliori le cose

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright