E’ la stampa, bellezza (i titoli di venerdì 6 I 2017)

Ciociaria Oggi K2

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Drogati al volante, strage di patenti
Novecento quelle ritirate nel 2016 per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e in stato d’ebbrezza. Fenomeno in crescita. Ma le forze dell’ordine intensificano i controlli nel week end. Nel mirino anche l’uso dei cellulari

SINTESI * Novecento le patenti ritirate nel corso del 2016 a persone trovate al volante sotto effetto di sostanze stupefacenti o in preda ai fumi dell’alcol. I dati diffusi dalla Prefettura parlano chiaro. In provincia di Frosinone nel week-end sono troppi gli automobilisti che non rispettano le norme di sicurezza e di civiltà. Tanto che nel corso del fine settimana le strade della Ciociaria vengono costantemente pattugliate, oltre che da polizia e carabinieri della locali stazioni, dal reperto di prevenzione crimine. Intanto i dati diffusi dell’Istat dicono che i morti sulle arterie della provincia di Frosinone sono stati 37, mentre i feriti hanno raggiunto quota 1.693. I sondaggi mostrano un quadro preoccupante: una persona su due non rinuncia al cellulare, nemmeno alla guida. E un 6%, senza ritegno, confessa di usarlo anche per mandare un sms.
 

Pronto soccorso al collasso

Cassino. Boom di accessi al Santa Scolastica per il picco dell’influenza stagionale. Cifre da record e personale allo stremo. Non solo anziani: emergenze ogni giorno. Ricoverato un sessantenne a rischio vita per il quale è intervenuta la polizia
 

Pochi euro in tasca, i saldi fanno flop

Frosinone Prima giornata deludente nei principali centri della provincia. Shopping a rilento nei negozi. Commercianti insoddisfatti: dopo le aspettative della vigilia speravano in un andamento diverso. Buio a Cassino: nessuna fila e negozi vuoti. Nella città martire partenza in sordina. Gli sconti invernali non attirano più come in passato
 

La “sciabolata artica” porta gelo e neve in Ciociaria

Meteo Da ieri freddo intenso in tutta la provincia di Frosinone. A Campo Catino oggi la colonnina di mercurio dovrebbe scendere a -18. A Sora preparati i gruppi elettrogeni e allertate le ditte in caso di emergenza. I primi fiocchi sulle montagne. Il versante appenninico già imbiancato
 

Sora e Cassino riconosciute aree di crisi
Cassino. Il provvedimento è stato firmato dal Ministero dell’Economia

 

Dopo gli acquisti il Frosinone è al lavoro per le cessioni

In attesa dell’ufficialità degli arrivi di Mokulu, Maiello, Fiamozzi, e Krajnc, adesso in casa Frosinone si pensa alle cessioni
 

 

provincia-2

LA PROVINCIA
(direttore Filiberto Passananti)

Bufera dell’Epifania

Emergenza Maltempo. La Protezione civile sta monitorando le strade a rischio. Freddo polare anche nel Sorano ed in Valcomino, bufera di neve sul passo di Forca d’Acero
SINTESI * Allerta neve e gelo nel Lazio e a Roma per le prossime 24/48 ore. A Frosinone la Protezione civile, guidata dal disaster manager Ruggero Marazzi, è già a lavoro con oltre dieci unità nell’attività di monitoraggio delle strade più a rischio, oltre ad aver predisposto l’accensione dei riscaldamenti nelle scuole, in vista dell’apertura di lunedì.

 

Soprusi e bullismo. Dilaga il fenomeno tra gli adolescenti

Frosinone. Ripetuti episodi nei centri di aggregazione. In aumento gli episodi di microcriminalità nei luoghi tra i ragazzi nel Capoluogo. Affrontare l’emergenza con l’impegno di tutti i protagonisti del territorio nel capire come creare condizioni migliori. La fascia di età maggiormente a rischio è quella compresa tra i 14 ed i 17 anni. L’impegno delle Forze dell’Ordine va supportato da tutto il contesto pianificando nuove condizioni di vita

 

E’ già saltata la tregua tra Comune e Prefettura
Cassino. Sulla vicenda profughi. D’Alessandro: «Basta scavalcare i sindaci». E il suo collega di Bari il, presidente dell’Anci, Antonio De Caro, ha detto: «I sindaci non saranno più bypassati dalle prefetture».

 

I cittadini si organizzano e sventano diverse truffe

Cassinate. Cronaca. La tecnica è la solita: assicurarsi che a casa ci siano persone sole e anziane. A Cassino, San Vittore del Lazio, San Pietro Infine e Rocca d’Evandro grazie al tam tam popolare e ai controlli

 

Allo stadio Matusa un tifo da Serie A

Calcio. Inchiesta della Lega Serie B: pubblico e capienza campo di gioco, il Frosinone vola al terzo posto. Il Comunale come fortino quasi inespugnabile, i risultati passano in secondo piano

 

Basket Serie A2. Ferentino di scena a Roma. In campo sul parquet del Pala Tiziano/

Calcio. Promozione. Mariniello e Badu in spolvero. I due di Insieme Ausonia si sono messi in mostra

 

 

Messaggero K2

IL MESSAGGERO
(direttore Luciano D’Arpino)

Scuole chiuse per smog

Lo stop alle auto nel capoluogo per due giorni di fila: domenica 22 e lunedì 23 gennaio. La prossima settimana vertice con i dirigenti scolastici. Il sindaco: «È un esperimento»
SINTESI * Lo stop alle auto, a Frosinone, raddoppia. E per la prima volta le misure di contrasto alle polveri sottili andranno ad incidere anche sul calendario scolastico e sulle attività lavorativa. Si va, infatti, verso un blocco totale della circolazione della durata di due giorni. Un provvedimento mai preso prima che dà la portata dell’emergenza in questione. La lotta allo smog ha portato l’amministrazione Ottaviani a calendarizzare il divieto di transito all’interno della Ztl del capoluogo, oltre che per domenica 22 gennaio anche per il lunedì successivo. La prossima settimana è in programma un vertice tra il sindaco, Nicola Ottaviani, l’assessore Flora Ferazzoli e i dirigenti scolastici di tutti gli istituti inferiori e superiori del capoluogo, per ipotizzare il blocco del traffico all’interno della Ztl per due giorni consecutivi. Si ipotizza, quindi, anche la chiusura della scuola per quel giorno.

 

Saldi al via, ma non c’è la corsa all’affare. Si spera nel week-end

Partenza cauta anche a causa dell’ondata di freddo. Confcommercio: stimata una spesa di 350 euro a famiglia
 

Via libera agli incentivi per le aziende della bassa Ciociaria
I territori di Cassino e Sora sono stati classificati come “Area di Crisi Industriale non Complessa”

 

«Migranti, la quota non è un obbligo»

Il Prefetto: «Il rapporto di 2,5 richiedenti asilo ogni 1000 abitanti è un’indicazione, ma per il momento non c’è alcuna imposizione». Magliocchetti: «Non si risolve l’emergenza con la matematica». Il sindaco di Cassino: «Serve confronto con l’autorità di Governo»

 

Lunedì i nuovi in gruppo
Mokulu, Maiello e Fiamozzi si uniranno ai canarini per il mini raduno invernale che si svolgerà a Ferentino. Restano aperte le piste che portano al difensore Krajnc. Intanto per il centrale Bertoncini si è fatto avanti il Parma

 

 

Latina Oggi K2

LATINA OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Il pm in Cassazione per Olimpia

Dopo il Riesame La Procura valuta gli estremi per impugnare l’ordinanza dei giudici romani sul versante dell’urbanistica. Le motivazioni dell’annullamento e i rilievi tecnici sui capi di imputazione non convincono la pubblica accusa

SINTESI * La Procura sta valutando l’ opportunità di impugnare l’ ordinanza con cui il Riesame ha annullato il provvedimento di custodia cautelare emesso a conclusione dell’ inchiesta Olimpia. Oggetto del ricorso sarà probabilmente la parte relativa all’ ipotesi di associazione per delinquere che riguarda il versante dell’ urbanistica, sul quale i giudici romani hanno speso trenta pagine di motivazioni per «rileggere » l’ intera materia e sostenere che non è penalmente rilevante l’ intervento della Giunta per l’ approvazione delle varianti ai Piani particolareggiati. Meno probabile invece l’ impugnazione della parte che riguarda gli appalti spacchettati, anche quella bocciata dal Riesame.

 

L’armata dei richiedenti asilo

Il nuovo bando per l’accoglienza prevede 2700 presenze. La Prefettura ha stanziato quasi 29 milioni di euro per garantire l’ospitalità ai profughi

 

In fila per i saldi e per la rapina

Aprilia Le indagini dei carabinieri sul colpo avvenuto all’ora di pranzo. Il ricercato sarebbe fuggito a piedi. Bandito a mano armata irrompe da Conbipel lungo la Pontina e fugge con un bottino di circa 8mila euro

 

Incidenti in sequenza. Tre camion si ribaltano

Cronaca Disagi al traffico tra Cisterna e Cori, Pontinia e Terracina

 

 

Il Tempo K2

IL TEMPO
(direttore Gianmarco Chiocci)

«Jihad in carcere pericolo per l’Italia»

Dossier Antiterrorismo. Settecento detenuti islamici a rischio radicalizzazione in cella. Parla il capo del Copasir «Bisogna insistere con i respingimenti, situazione delicata»

 

Ci hanno tolto anche la Befana

Ecco come la Raggi ha ridotto piazza Navona tra bandi a vuoto, guerre interne e gaffe assurde

 

 

il-giornale

IL GIORNALE
(direttore Alessandro Sallusti)

Siamo in guerra. Ora l’ha capito anche la sinistra
Il governo si sveglia: un piano contro il radicalismo islamico. Imam in carcere: grande pericolo

 

Meningite, vertice al ministero: «Nessuna emergenza vaccini»

«Non esiste alcuna evidenza di emergenza sanità relativa alla meningite né alcuna difficoltà di reperimento dei vaccini nel paese o interruzione nell’approvvigionamento». Il ministero della Salute interviene, per arginare la psicosi sul rischio meningite.

 

 

verita

La Verità 
(direttore Maurizio Belpietro)

Immigrati, il Governo piazza una bomba in ogni regione

Vogliono creare tanti piccoli centri, che in breve diventeranno grandi e ingestibili come Conetta. Non hanno ancora capito che se non si bloccano gli ingressi e non si semplificano le espulsioni qui va a finire male

 

Per il disoccupato Renzi ferie da 20.000 euro

L’ex premier piange miseria però si regala una vacanza da sogno in Val Gardena. Mistero su chi ha pagato. L’ottico del cartello contro Matteo: «L’ho bandito dal mio negozio perché non sopporto i politici scrocconi»

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright