Il Pd firma un documento di solidarietà a Michele Marini

CORRADO TRENTO
per CIOCIARIA EDITORIALE OGGI

Antipasto di montagna da leccarsi baffi, pizza, focacce, tagliata di carne, contorni e dolci. Il tutto innaffiato da birra (bionda, ma anche rossa) e vino d’annata. Al ristorante Valle dei Lepini, a Patrica, gli esponenti del Pd sono rimasti fino a ben oltre la mezzanotte. In mancanza di un tavolo politico unitario, i Dem di Frosinone si ritrovano a… tavola.

C’erano Norberto Venturi e Francesco Brighindi, rispettivamente segretario e presidente del circolo cittadino. Con loro i consiglieri comunali Luigi Arduini, Stefania Martini, Antonello Galassi e Andrea Turriziani. Pesantissime però le assenze: l’ex sindaco e attuale capogruppo Michele Marini e il consigliere Angelo Pizzutelli. Entrambi per motivi di lavoro, come è stato riferito ufficialmente.

Prima di iniziare la cena Norberto Venturi ha presentato un documento di solidarietà a Michele Marini, firmato da tutti. Per il resto, si è discusso molto, senza però trovare una soluzione. A Norberto Venturi è stato dato mandato di contattare Michele Marini per un incontro chiarificatore. Con tutti i consiglieri comunali e con i responsabili del circolo cittadino.

Norberto Venturi non ha sciolto la riserva su una sua eventuale candidatura alle primarie, ma il suo ragionamento è stato chiarissimo: senza un sostegno esplicito e convinto di Francesco De Angelis e Michele Marini, è complicato immaginare che possa essere della partita, tanto più che Francesco Scalia, Nazzareno Pilozzi e Angelo Pizzutelli si sono già apertamente schierati a favore di Fabrizio Cristofari.

Naturalmente è stato affrontato pure il discorso relativo alla posizione di Michele Marini, che non intende partecipare alle primarie per non legittimare politicamente Fabrizio Cristofari. Il ragionamento che è stato sviluppato è così sintetizzabile: «Michele Marini è una “colonna” del Pd. Non lascerà il partito. Per andare dove poi? Si tratta di ricreare le condizioni per un’intesa fondamentale per battere Nicola Ottaviani».

Per quel che riguarda le primarie del 20 novembre, si attende la decisione di Norberto Venturi, ma il termine ultimo per la presentazione è il 26 ottobre. Al momento ci sono il presidente dell’ordine dei medici Fabrizio Cristofari e Alessandra Maggiani, la cui decisione di scendere in campo ha sorpreso non poco i vertici del circolo cittadino.

Un discorso a parte merita la posizione di Andrea Turriziani, sempre più vicino ad Area Popolare e sempre più distante dal Partito Democratico. A questo punto però non resta che attendere i prossimi giorni e capire come si snoderà la vicenda delle primarie. Non soltanto chi parteciperà, ma soprattutto chi non parteciperà. La sensazione è che potrebbe succedere di tutto.

Il gruppo consiliare è intenzionato a dire la sua, nella consapevolezza però che le scelte potranno non essere unitarie. Angelo Pizzutelli sosterrà Fabrizio Cristofari, gli altri sono orientati su Venturi. Se sarà della partita però.

.

 

SCARICA DA QUI LA APP PER TUTTI I SERVIZI DI CIOCIARIA OGGI

Ciociaria Oggi

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright