E’ la stampa, bellezza (i titoli di domenica 25 VI 2017)

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina domenica 25 giugno 2017 e anticipati da Alessioporcu.it

 

 

Ciociaria Oggi K2

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Nel bosco il deposito della coca
Ferentino. I carabinieri del Comando provinciale scoprono quattro chili e mezzo di sostanza stupefacente sotterrata nella pineta. La droga era divisa in tre nascondigli a Monte Radicino, ai confini con Alatri: sul mercato avrebbe fruttato un milione di euro

SINOSSI
Uno dei sequestri più ingenti di droga effettuati dalle forze dell’ordine negli ultimi mesi: circa cinque chili di cocaina. Clamorosa scoperta all’interno di una pineta. Dove, sotterrati in tre nascondigli diversi, a Monte Radicino, nella zona boschiva tra Alatri e Ferentino, i militari hanno rinvenuto l’ingente quantitativo di droga. La vendita al dettaglio della cocaina avrebbe infatti determinato un introito di circa un milione di euro, a fronte di un costo base di 160.000 euro. La sostanza stupefacente era nascosta in contenitori di plastica usati per gli alimenti.

 

Mille euro per gli affitti hot
Cassino. Case del piacere in pieno centro con sudamericane, ragazze dell’Est ma anche italiane: clienti attirati grazie al web. Blitz della polizia in diversi appartamenti: tre locatari denunciati per favoreggiamento della prostituzione. Tutti i ruoli

SINOSSI
Ragazze avvenenti calamitate a Cassino grazie a un “sistema” messo in piedi da alcuni locatari. Case del piacere lungo le vie del centro urbano dove l’affitto hot arriva e supera i mille euro a giovane. Sono sudamericane, rumene ma anche italiane che fanno arrivare clienti sempre diversi grazie al web. A bussare alle porte di alcuni appartamenti sono stati, però, gli uomini del vice questore Tocco che hanno condotto in Commissariato diverse prostitute.

 

Forza Italia riparte dal modello Frosinone

L’endorsement del presidente Tajani per il vincitore delle comunali. «L’Europa non è la Cassa del mezzogiorno». E a Fiuggi rilancia il partito del Cav. È “Solidiamo” la ricetta anti populismo. La sfida La strategia di Ottaviani per il futuro di FI. Il sindaco del capoluogo raccoglie notevoli consensi

 

Le scintille di De Donatis

Sora. Botta e risposta Il sindaco replica duramente alle accuse del consigliere Valter Tersigni. E sul destino dell’ospedale assicura: per Ostetricia accordi vincolanti presi con Zingaretti

 

Va a trovare la moglie: gli svuotano casa

Monte San Giovanni Campano. L’uomo esce per andare in ospedale e una banda di ladri ne approfitta rovistando ovunque. Presa una catenina d’oro regalata in occasione della Cresima a una delle figlie. Indagini dell’Arma

 

La partenza di Dionisi aprirebbe le porte a Ciano

Serie B. Il Frosinone pronto ad acquistare il fantasista del Cesena in caso l’attaccante dovesse essere ceduto al Benevento

 

 

provincia-2

LA PROVINCIA
(direttore Dario Facci)

Una montagna di coca
Alatri – ferentino. Nell’area boschiva di Radicino scoperti quasi cinque chili di droga. Una ‘soffiata’ allerta i Carbinieri che recuperano l’ingente quantitativo

SINOSSI
Una montagna di cocaina nascosta nella zona boschiva di Monte Radicino. Zona di confine tra Alatri e Ferentino. Una scoperta decisiva, un duro colpo agli autori, per ora sconosciuti, di un traffico di stupefacenti da centinaia di migliaia d’euro. Una ‘soffiata’ ha permesso ai Carabinieri di localizzare tre nascondigli in cui erano stati sotterrati tre grossi contenitori in plastica con all’interno quattro chili e mezzo di cocaina.

 

Fuoco amico incrociato/

L’editoriale del direttore Dario Facci * Pare, sembra, si dice che i ferri tra le personalità di maggior spicco che compongono gli organismi dirigenti del Pd siano cortissimi. La recente sconfitta alle comunali di Frosinone avrebbe rinforzato le dosi venefiche da tempo preparate, in pozioni sempre più letali, pronte ad essere propinate vicendevolmente all’avversario. Da indiscrezioni di stampa si è venuto a sapere che Antonio Pompeo, dismessi i panni di pacato presidente della Provincia, ha vestito quelli del Savonarola e ha (…)

 

Un altro Nicola Day

Frosinone. Mattinata in Prefettura e pomeriggio al Grand Hotel

 

Casa della Salute, al via lunedì i lavori al parcheggio

Ceprano, L’intervento prevede anche il rifacimento dei terrazzi

 

Furto di rame al Casaleno, bloccato un rumeno

Cronaca. Bloccato dalla polizia. Ad insospettire gli agenti di pattuglia nella zona del Casaleno, dove è in costruzione il nuovo stadio di calcio, è stata la grossa borsa che l’uomo quasi trascinava a fatica.

 

Un colpo di scena: Francesco Bardi resta al Frosinone

Calcio. Serie B. Frosinone

 

 

Messaggero K2

IL MESSAGGERO
(direttore Luciano D’Arpino)

Ottaviani studia da Governatore
Ieri la cerimonia della campanella per il sindaco che conferma la voglia di sfidare Zingaretti. Affidato l’incarico a dei costituzionalisti per la fattibilità del doppio incarico

SINOSSI
Dal rito della campanella da sindaco alla voglia di scendere al più presto in campo per le primarie
regionali del centrodestra. L’obiettivo? Sfidare Zingaretti del centrosinistra alla carica di Governatore del Lazio. Più passano i giorni e più il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani,
riconfermato con il 56,39% dei voti al primo turno, si cala sempre più nei panni dell’antagonista
principale del governatore uscente e non tralascia occasione per sottolinearlo. E ieri lo ha fatto per ben due volte nello stesso giorno.

 

Dirigente licenziato, si va verso il ricorso amministrativo

Frosinone. Il licenziamento dell’architetto Acampora. L’avvocato Nobile: «Atto pretestuoso e ingiusto»

 

Saf, si punta al rinnovo dell’impianto

Mercoledì l’assemblea dei soci: verrà illustrato il piano da 13 milioni per ammodernare la struttura. Il presidente Vicano verso la riconferma. L’utile è sceso a 500 mila euro a seguito della decisione di tagliare i conferimenti provenienti da fuori provincia.

 

Quattro chili e mezzo di cocaina sotto terra, sequestro nel bosco

La scoperta a Monte Radicino: le indagini avviate durante i controlli per l’omicidio Morganti. La droga avrebbe fruttato un milione di euro

 

Attacco, per il dopo Dionisi spunta Ciano

Il Frosinone è al lavoro per individuare una punta di peso nel caso partisse, con destinazione Benevento, Dionisi. Le attenzioni del club si sarebbero concentrate sull’attaccante del Cesena.

 

 

Latina Oggi K2

LATINA OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Pestata dall’ex compagno, abortisce
Latina Denunciato dai carabinieri un uomo di 54 anni con l’accusa di avere provocato la perdita del bimbo alla donna. L’aggressione e il rifiuto dei soccorsi venerdì sera a Borgo Podgora, ieri il controllo in ospedale e l’amara scoperta

SINOSSI
In preda a un raptus di follia si è presentato a casa dell’ex compagna e l’ha picchiata con violenza inaudita, prendendola persino a calci quando è caduta a terra. A quanto pare lui non sapeva che la malcapitata era incita alla decima settimana. L’episodio si è registrato venerdì a Borgo Podgora, quando la vittima aveva rifiutato le cure del 118 e il trasferimento in ospedale, ma ieri mattina si è recata presso il pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria Goretti per un controllo: sono stati i medici a comunicarle l’aborto e allertare le forze dell’ordine per l’indagine d’ufficio. Alla luce del referto l’ex compagno della malcapitata è stato denunciato a piede libero.

 

Conto alla rovescia per i sindaci

Elezioni. Urne aperte dalle 7 alle 23 per i ballottaggi: si vota a Sabaudia e ad Ardea. Dopo la chiusura dei seggi inizierà lo scrutinio: in nottata il nome dei vincitori.

 

Si scava dietro l’agguato all’imprenditore

Latina La polizia setaccia gli affari dell’idraulico per risalire al movente e ai mandanti. La pista economica. Gli investigatori della Squadra Mobile cercano tracce del maxi scooter utilizzato dai finti clienti per scappare

 

Lazio Pride. Il trionfo dell’orgoglio gay

Tanti artisti e politici in sostegno della manifestazione

 

 

Il Tempo K2

IL TEMPO
(direttore Gianmarco Chiocci)

Voi sotto l’ombrellone, noi sotto le macerie
A quasi un anno dal terremoto non è cambiato nulla. Mentre la politica già si pregusta le ferie, ai paesi colpiti resta l’ira

 

Marra, altre carinerie «Grillini? So’ 4 scemi»
Il fedelissimo della Raggi sul M5S

 

Di sicuro c’è solo che pure stavolta il Cav dà le carte
Berlusconi di nuovo al centro

 

 

il-giornale

IL GIORNALE
(direttore Alessandro Sallusti)

Renzi fa ricco Fazio e stanga i contribuenti
Bufera sul contratto Rai. Cachet da 11 milioni. Il crac credito ci costerà 11 miliardi. E oggi i ballottaggi possono far crollare il Pd

 

Bomba banche venete. Il governo ha solo 24 ore per evitare il disastro
L’accordo non c’è, slitta a oggi il decreto sul salvataggio. Gentiloni a rischio crisi

 

Sotto il diluvio e davanti ai caduti Putin più generale che presidente
La foto del leader russo fa discutere

 

 

La Verità
(direttore Maurizio Belpietro)

Un voto per fermare l’ammucchiata
Nel disinteresse generale, oggi 4 milioni di italiani vanno ai ballottaggi. Renzi guida la schiera di chi vuole convincerci che le urne non servono. Ma scegliere bene i sindaci è l’unico modo per impedire al centrodestra di morire di inciucio

 

Disastro banche venete: tassa di 12 miliardi
Lo chiamano salvataggio. Ma il decreto su PopVicenza e Veneto Banca lo pagheremo noi. E caro

 

Il politico che prega perché cada la pioggia
L’assessore veneto Pan irriso per la sua fede. Partecipa alle rogazioni nella basilica del Santo a Padova: i seguaci di Tosi lo attaccano

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright