E’ la stampa, bellezza (i titoli di mercoledì 19 IV 2017)

Ciociaria Oggi K2

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Guida drogato e uccide l’amico
Aquino. Tragedia di Pasquetta. Per la morte di Simone Frattini di Aquino arrestato Gianmarco Di Sotto: l’accusa è di omicidio stradale. Il ventunenne è stato trovato al volante sotto effetto di alcol e stupefacenti. In prognosi riservata il terzo giovane che era con loro

SINOSSI
E’ stato arrestato per stradale e lesioni personali gravissime Gianmarco Di Sotto, uno dei tre ragazzi coinvolti nello schianto avvenuto lunedì sera in zona Valli, ad Aquino. Con lui, nella Peugeot 106 divenuta un ammasso di lamiere, Simone Frattini, 26 anni di Aquino, morto sul colpo. E Mirko S., di 23 anni, che resta in prognosi riservata all’Umberto I dove è stato trasferito nella notte per le gravi ferite riportate nell’incidente. Come ricostruito dai carabinieri della compagnia di Pontecorvo, i tre giovani stavano tornando a casa dopo la Pasquetta trascorsa insieme quando l’auto su cui viaggiavano è uscita fuori strada. Immediato l’arrivo dei soccorsi: per Simone non c’è stato nulla da fare. Gianmarco è stato ricoverato in Chirurgia dove sono scattate le manette.

 

Perquisizioni a casa dei buttafuori

Omicidio Morganti. Domani sarà effettuato l’esame sui cellulari sequestrati a caccia di sms compromettenti. Carabinieri in cerca del manganello telescopico che potrebbe essere l’arma con cui è stato colpito Emanuele

 

Botte a moglie e figlie minorenni

Cronaca. Un ex operaio del Cassinate ieri è stato rinviato a giudizio. Dovrà rispondere di maltrattamenti. Percosse e minacce per anni tra le mura domestiche. Poi la denuncia della donna e la fine di un incubo

 

Il Pd ingoia il rospo. Ma la “melina” continua

Frosinone. Nessuna replica alla sferzata di Cristofari. Il segretario del circolo cittadino del Pd Norberto Venturi ha detto di voler chiudere la questione dei big candidati. Battisti: «Su De Angelis capolista è andata così». «La verità è che qualcuno non ha voluto risolvere tutto al tavolo provinciale»

 

Abbruzzese in contropiede: non servono i big per vincere

Il consigliere regionale di Forza Italia: «Ottaviani non ne ha bisogno». «Questo perché vale quello che il sindaco Nicola Ottaviani, la giunta e la maggioranza hanno fatto in questo mandato. Opere che, come si suol dire, si toccano con mano: dal nuovo stadio alla sistemazione della piazza allo Scalo»

 

Questo Frosinone ha le carte in regola per… risorgere

Calcio. Serie B. I limiti messi in mostra con il Novara sono superabili L’importante è tornare ad avere fame, cattiveria e determinazione

provincia-2

LA PROVINCIA
(direttore Dario Facci)

Cornuti e mazziati
Area di Crisi. Arrivano i soldi per la cassa integrazione ma la Ciociaria rischia di non prenderli. Stanziati 19,6 milioni per la Cigs ma niente risorse per la mobilità

SINOSSI
I soldi ci sono. Ma per i disoccupati ciociari potrebbe essere una beffa. Lo Stato proroga la cassa integrazione speciale ai lavoratori dell’area di crisi: ma in Ciociaria sarebbero pochissimi i soggetti interessati, il grosso di chi ha perso il posto, con la chiusura o i tagli nelle fabbriche nell’area a Nord di Frosinone – visto anche il tempo passato dal manifestarsi della crisi – si trova oggi in mobilità e non rientrerebbe nel bacino dei disoccupati che possono beneficiare della nuova proroga per il 2017. Lo scorso 5 aprile, infatti, è stato emanato il decreto con cui vengono ripartiti, tra le regioni italiane, 117 milioni di euro.

 

Schianto in Superstrada, muore una trentenne

Sora. Ancora sangue sul tratto del viadotto, si scontrano frontalmente auto e furgone. Ieri mattina ennesimo incidente stradale sulla Sora – Avezzano, perde la vita una 30enne. Intorno alle 7 il terribile
frontale con un furgone Fiat Ducato a bordo del quale, in direzione opposta, viaggiavano tre operai campani

 

Piloni e Multipiano, si cambia

Frosinone. La Giunta dà direttive per chiudere i contenziosi e varare un’altra gara. Opere infinite: da oltre 10 anni si attende la riqualificazione delle due aree tramite project financig. Ora si pensa a modificare gli interventi e nell’immobile del parcheggio arriverà il mercato coperto

 

Omicidio stradale aggravato

Questa l’ipotesi di reato che il Magistrato ha contestato a G.D.S. Il ragazzo è agli arresti domiciliari anche se ricoverato a Cassino. Oggi pomeriggio in Cattedrale i funerali di Simone Frattini. Il Magistrato, infatti, ha già concesso il nulla osta, ritenendo sufficiente la semplice ispezione cadaverica.

 

Omicidio Fava, Cianfarani in Cassazione

Fissato il processo “finale” per la morte di Samanta Fava. Sia in primo grado, davanti alla Corte di Assise del Tribunale di Cassino, che successivamente in Appello, Cianfarani venne condannato a 25 anni di carcere per omicidio volontario ed occultamento di cadavere.

 

Troppo brutto per essere vero Il Frosinone ora volta pagina

Serie B – La prova offerta contro il Novara deve essere archiviata in fretta. Macheda e Galabinov hanno messo a nudo i limiti di giornata ma i ciociari conoscono le proprie forze e devono reagire prontamente

Messaggero K2

IL MESSAGGERO
(direttore Luciano D’Arpino)

Schianto mortale, un arresto
L’incidente lunedì sera ad Aquino: il conducente dell’auto guidava sotto l’effetto di alcol e droga, è accusato di omicidio stradale. Oggi i funerali di Simone Frattini

SINTESI
È stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale Gianmarco Di Sotto, il 21enne alla guida dell’auto che lunedì sera è andata a schiantarsi contro un albero ad Aquino. Dagli accertamenti effettuati in ospedale è emerso che il giovane si trovava sotto l’effetto di alcol e droga. L’impatto è costato la vita a Simone Frattini, 26 anni: i funerali si terranno oggi pomeriggio nella cattedrale di Aquino. Restano ancora critiche le condizioni cliniche dell’altro passeggero.

 

Perde la vita a 30 anni mentre va al lavoro

Lucia Pierleoni, 30enne di Celano, è morta a Sora, in un terribile schianto lungo la superstrada del Liri al chilometro 44.500. Stava andando a lavorare a Latina dopo aver trascorso le festività pasquali con la sua amata famiglia ed i suoi amici ma intorno alle 7 di ieri, nei pressi dell’uscita Sora Nord, ha trovato la morte schiantandosi frontalmente contro un cabinato con a bordo due operai. L’impatto è stato terribile. La Lancia Y della giovane professionista si è accartocciata, il motore sbalzato lungo la strada.

 

Piloni e Multipiano: il Comune punta allo sblocco e al rilancio

Frosinone. Ipotesi transazione per il project con opere compensative e si proporrà una diversa destinazione per l’area di sosta. la polemica. Manutenzione: proroghe e accuse. Pizzutelli attacca la giunta sui mancati risparmi

 

Inchiesta Gosaf: «Schimperna resta al suo posto»

Il sindaco: «Piena fiducia nell’assessore e nella magistratura». L’amministrazione al lavoro sul bilancio, il nodo dei mutui
 

Frosinone shock, ma serve rialzare la testa

Una città sotto shock. La pesante e inattesa sconfitta in casa del Frosinone contro il brillante Novara il
giorno di Pasquetta ha provocato sconcerto e incredulità tra i tifosi. Nel mirino le scelte del tecnico
Marino. Sabato la sfida decisiva contro la Ternana.
 

 

Latina Oggi K2

LATINA OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Il calcio nelle mani di Mancini/

US Latina. Il giudice Linda Vaccarella ha accettato la proposta di acquisto per 720mila euro fatta dall’imprenditore romano. Subito una conferenza stampa: «Porterò questa squadra in serie A». E su Vivarini: «Resta se sposa il nostro progetto»

SINTESI
L’offerta di acquisto del Latina Calcio da parte di Benedetto Mancini è stata accettata. L’imprenditore capitolino, entro quindici giorni, dovrà versare il resto della somma, pari a 720mila euro, per l’a cquisizione del club nerazzurro. Ieri, intanto, in una conferenza stampa ha ribadito il suo programma iniziale e della nuova società, l’appena costituita Mens Sana Latina. «Voglio portare questa squadra in serie A. Credo nella salvezza e per quanto riguarda il tecnico Vivarini, resta se sposa il nostro progetto», queste le parole del futuro presidente del Club. Al suo fianco, al momento, il figlio Enrico e Daniele Muscariello.

 

E’ fuggito dopo l’incidente. Arrestato per omicidio

Terracina. Ha investito un indiano, fermato un 23enne di Sezze

 

Picchia la compagna incinta, arrestato

Latina Quando si erano conosciuti sul barcone verso l’Italia lei era già in dolce attesa. Lui era accecato dalla gelosia. Finisce in carcere un giovane richiedente asilo politico nigeriano, bloccato dalla polizia mentre scappava

Discarica, un no a tutti i costi

Aprilia. Domani la conferenza dei servizi che dovrà valutare il progetto mentre il Pd si oppone con forza: «Il piano dei rifiuti non c’è, ci aspettiamo un parere negativo»

 

 

Il Tempo K2

IL TEMPO
(direttore Gianmarco Chiocci)

Affittopoli, lo scandalo non è di casa

Assolti i funzionari sulle concessioni del Campidoglio (e ora si decide su 900 casi simili). Sulla casa di Montecarlo rabbia degli ex An contro Fini e la Fondazione: «Rivogliamo i soldi»

 

Il ponte di Pasqua

Una macchina dei carabinieri è rimasta sotto al ponte sulla tangenziale di Fossano, nel Cuneese. I militari stavano effettuando un posto di blocco e sono riusciti a fuggire in tempo.

 

 

il-giornale

IL GIORNALE
(direttore Alessandro Sallusti)

Londra fa il bis. Contro l’Europa si torna a votare

La May scioglie il Parlamento tiepido sulla Brexit. Altro che populismo, è democrazia

 

Papilloma virus, critiche al vaccino. La bufala di «Report» affonda la Rai

Gli Usa avvisano i turisti: «In Italia focolai di morbillo»

 

 

La Verità
(direttore Maurizio Belpietro)

Il governo all’attacco della famiglia/

Sforbiciata alle detrazioni fiscali, nuove tasse sulla casa, aumento dell’Iva: la finanziaria prepara la strada a una bastonata per i cittadini. Dimezzati anche i congedi di paternità

 

In balìa delle bande di minorenni stranieri
L’ultimo caso: in 60 devastano il treno Ventimiglia-Torino. Da Roma a Bolzano, ecco chi sono

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright