E’ la stampa, bellezza (i titoli di mercoledì 24 V 2017)

Ciociaria Oggi K2

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Appalti pilotati in cambio di voti
Scandalo a Ventotene Gare pubbliche per società amiche: la Finanza arresta cinque persone tra cui l’ex sindaco. Tra gli indagati Catia Bianchi, ingegnere originaria di Sora e residente a Frosinone: deve rispondere di falso e truffa

SINOSSI
Gare pubbliche per società “amiche” dietro l’ombra del voto di scambio. La procura di Cassino mette insieme tutti i pezzi di un’inchiesta durata due anni e chiude il cerchio: cinque le misure cautelari eseguite ieri mattina, emesse dal gip Scalera su richiesta del sostituto procuratore Bulgarini. Altri otto gli indagati a piede libero, tra cui l’ingegnere di Frosinone Catia Bianchi. La professionista avrebbe commesso le ipotesi di falso e truffa in qualità di dirigente dei lavori finiti sotto la lente della finanza. Secondo gli inquirenti il sistema illecito sarebbe stato costruito attorno a gare pubbliche indette dal Comune di Ventotene per mantenere il controllo politico ed economico dell’isola. Modifiche ai bandi «funzionali a sfavorire le altre imprese che avrebbero partecipato alla gara».

 

Aggiornamento alle ore 07:00
Far west in città, caccia all’uomo
Pontecorvo U n’occhiata di troppo e parte la sfida tra due gruppi di ragazzi della zona. Poi un folle inseguimento
Un minorenne avrebbe estratto una pistola a salve per intimorire i rivali. All ’arrivo dei carabinieri è fuggito: ricercato

SINOSSI
Una lite per futili motivi, una sfida lanciata tra due gruppi di ragazzini pronti a dettare le regole, a indicare una (inutile) supremazia. Ci sarebbe questo alla base di una lite registrata sabato sera in centro a Pontecorvo, culminata in via Sant’Esdra con l’esplosione di alcuni colpi d’arma da fuoco. Poi l’arrivo dei carabinieri e l’apertura di una vera e propria caccia all’uomo nei confronti di un minorenne fuggito nelle campagne. Armato. Tre i giovani denunciati per minaccia e porto abusivo d’armi ed oggetti atti ad offendere.

 

Muore in ospedale, scatta la denuncia

Fiuggi L’uomo era stato trasferito d’urgenza in codice rosso da Frosinone a Tor Vergata ma non ce l’ha fatta. I familiari di un artigiano di 72 anni hanno denunciato un caso di presunta malasanità: eseguita l’autopsia

 

Fca, tensioni fuori e dentro la fabbrica

Piedimonte Il caso delle raccomandazioni scuote l’ambiente sindacale e amareggia il territorio. Alle urne tra le polemiche. Gli operai intanto chiedono maggiore sicurezza: mancano illuminazione e servizi. Sui pullman è una vera odissea

 

Le elezioni si avvicinano. Cambiano i sistemi ma i candidati resistono

Proporzionale alla tedesca e Rosatellum sul tavolo. Ecco come sarebbero i collegi in provincia di Frosinone

 

Frosinone: ha preso il via l’operazione Carpi

Dopo aver conosciuto il nome dell’avversaria della semifinale play off, il Carpi, da ieri il Frosinone
ha cominciato a preparare la sfida di venerdì

 

 

provincia-2

LA PROVINCIA
(direttore Dario Facci)

Elezioni all’ultimo stadio
Frosinone. Mirabella (Possibile) accusa: “Che non si fa per raccattare voti tra i 18enni!”. Ottaviani porta gli studenti a visitare il cantiere al Casaleno e scoppia la polemica

SINOSSI
Il nuovo stadio ‘Benito Stirpe’ sembra essere l’argomento preferito della campagna elettorale in corso per il rinnovo dell’amministrazione cittadina. Ieri, Nicola Ottaviani ha fatto sapere che oggi e domani le ultime classi del scuole Medie andranno in visita al cantiere del Casaleno. Insorgono gli altri candidati che si appellano a Prefetto e Ufficio scolastico. Dure le critiche dalla lista Frosinone in Comune (Pizzutelli): “Campagna elettorale condotta con volgarità e senza scrupoli”.

 

Aggredisce genitori e carabinieri, arrestato

 

Aggiornamento alle ore 07:00/

Ceprano. Protagonista un giovane rimesso in libertà grazie ai referti medici

 

Un professionista ciociaro nell’inchiesta sugli appalti

Frosinone. Architetto indagato a Ventotene

 

Briganti: ‘Unità è la parola che permetterà al Lazio Meridionale di ripartire

L’Intervista. Parla il segretario della Cgil.

 

Calcio. Play off di Serie B. Frosinone pronto per il Carpi. Marino, problemi di abbondanza

Basket. Sereie B. Stasera a Napoli c’è gara 5. BPC Cassino ci crede ancora

 

 

Messaggero K2

IL MESSAGGERO
(direttore Luciano D’Arpino)

Stadio ed elezioni: è bagarre
Il sindaco invita gli studenti frusinati a visitare il nuovo impianto e gli sfidanti insorgono: «No alle strumentalizzazioni» e invocano il prefetto. Dopo lo scontro lo Scientifico rinuncia

SINTESI
Se lo spot elettorale del sindaco Nicola Ottaviani sul manto erboso del nuovo stadio Benito Stirpe aveva scatenato le polemiche, la visita guidata degli studenti delle scuole superiori all’impianto sportivo a meno di 20 giorni dalle elezioni ha dato vita a un vero e proprio putiferio. L’amministrazione Ottaviani, infatti, ha invitato (per domani e venerdì) le scuole superiori per una visita al nuovo impianto che sta sorgendo al Casaleno. Sull’iniziativa del Comune si è scatenato un polverone politico

 

Minorenne spara durante un controllo dei carabinieri

Lo cercano da tre giorni. Si tratta di un minore di Pontecorvo che sarebbe l’autore di un gesto ancora tutto da verificare, ma al quanto grave, vale a dire l’esplosione di alcuni colpi di pistola all’atto di un controllo dei carabinieri: da quel giorno è irreperibile e non ha più fatto ritorno a casa.
 

Interruzioni di gravidanza, riparte il servizio

Annuncio dell’Asl dopo le polemiche: «È previsto per legge ed è stato localizzato ad Alatri dove c’è la Chirurgia breve». Sarà garantito grazie al trasferimento di due ginecologi non obiettori da Sora: «È stata colmata una lacuna»

 

Frosinone, oggi l’abbraccio dei tifosi

Porte aperte oggi al Matusa per gli allenamenti del Frosinone a cui potranno assistere i tifosi in vista
della prima semifinale dei playoff di venerdì sera a Carpi

 

 

Latina Oggi K2

LATINA OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Affari sporchi sull’isola, 5 arresti
Ventotene. Ai domiciliari Giuseppe Assenso, Daniele Coraggio, Pasquale Romano, Claudio Santomauro e Antonio Langella. Altri 8 indagati. Appalti pilotati verso imprese amiche in cambio di voti: così il sindaco e l’assessore mantenevano il controllo

 

Chiuso il ponte, litorale diviso

Terracina-Circeo Problemi statici per la struttura sul Sisto. Provincia senza soldi: niente l avo r i
Della Penna: «Ecco le conseguenze dei tagli». Sindaci allarmati: «Danno enorme, si intervenga»»

 

Palazzetto, lo scandalo delle utenze

Il caso. Contatori separati e collaudati nel 2012. In Comune non lo sanno

 

Ultimo appello per salvare il calcio

Il caso. Nuova appuntamento nella sezione fallimentare di via Filzi. Mancini ha fatto sapere che non ci sarà. Oggi scade il termine per depositare i 50mila euro per partecipare all’esperimento di vendita del titolo del Latina

 

 

Il Tempo K2

IL TEMPO
(direttore Gianmarco Chiocci)

Angeli e demoni
A Manchester bomba al concerto: strage di piccoli. Le storie delle vittime: Ventidue vite spezzate dopo una sera da sogno. Britti, D’Avena, Zampaglione e altri: le star scrivono al Tempo, «Adesso abbiamo paura». Quegli occhi di bambina (di Marcello Veneziani)

 

I revisori contro i vertici Rai

Il Collegio dei revisori contesta ai vertici Rai un «inquantificabile danno reputazionale» e «danni concreti per l’azienda», legati al conferimento di incarichi a dirigenti, critiche già mosse dall’Anac di Raffaele Cantone.

 

 

il-giornale

IL GIORNALE
(direttore Alessandro Sallusti)

Ci uccidono i figli
Strage a Manchester. Kamikaze islamico ammazza 30 ragazzini a un concerto. Per l’Isis era «un raduno di crociati». È guerra, ma l’Europa pensa all’accoglienza. Saffie, la fan bambina simbolo delle vittime. Genitori e figli al concerto: l’orrore che unisce due generazioni

 

A Roma dal Papa. È il giorno del ciclone Trump
La visita blindata del Presidente Usa ala vigilia del G7 di Taormina

 

 

La Verità
(direttore Maurizio Belpietro)

Gli islamici che ridono per la strage dei bambini
Sui social è un tripudio di frasi che inneggiano al kamikaze. Sono una minoranza? Certo. Ma un fondamentalista pentito stima che la pensi così il 25% dei musulmani

 

Inghippo nella legge, elettricità più cara
Se non si sceglie il gestore, si finisce in una categoria con tariffe aumentate del 20 per cento

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright