I titoli dei giornali di lunedì 18 giugno 2018

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina lunedì 18 giugno 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina lunedì 18 giugno 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

*

*

*

provincia-2(direttore Dario Facci)

Non ci voglio stare
Calcio. Durissimo botta e risposta dopo la vittoria promozione del Frosinone di Longo contro il Palermo. Zamparini straparla e Stirpe replica a muso duro. È scontro anche tra i sindaci Ottaviani e Orlando

SINOSSI
Una giornata caldissima, fatta di polemiche, di accuse, di repliche durissime di chi sa di non a vere nulla da temere. Da una parte il Patron del Palermo Maurizio Zamparini, che nella mattinata di ieri, tramite il sito internet della società, ha diffuso un messaggio caldissimo in merito alla sfida andata in scena sabato sera al Benito Stirpe. Il numero uno del sodalizio siciliano ha parlato addirittura di un incontro illegale, di episodi molto dubbi. Parole di fuoco anche per il Presidente Stirpe e il tecnco Moreno longo, accusati di essere conniventi del comportamento antisportivo tenuto dai giocatori in campo.

 

Una raffica di furti a San Pasquale
Cassino. La Lega chiede più sicurezza al sindaco. Colpi messi a segno in pieno giorno

 

Storia Infinita. Ricorso in Appello
Cassino.

Al sodalizio malavitoso egemone nello spaccio in città inflitti 90 anni di carcere. Si punta a smontare l’attendibilità del collaboratore di maggior peso

 

Ladri in azione in due villette. Ingente il bottino
Alatri. Entrambi i furti sono stati messi a segno nella notte tra sabato e domenica

 

Lite in centro finisce a coltellate
Sora. Attimi di paura nel tardo pomeriggio di ieri in via Marsicana, indaga la Polizia. Ventitreenne operato di urgenza all’ospedale SS. Trinità con una profonda lesione ad un braccio

 

Spaccio di droga. Il cane poliziotto ancora decisivo
Frosinone. Trovati 25 grammi di droga. La Squadra Volante ha controllato un’abitazione del centro storico

*

 

Ciociaria Oggi K2
(direttore Alessandro Panigutti)

Il ruggito di Stirpe

L’intera provincia si gode il meritato ritorno in Serie A del Frosinone E il presidente Stirpe risponde a tono alle provocazioni del solito Zamparini

SINOSSI
Playoff accesi ma nel rispetto delle regole, degli avversari e degli arbitri. Il presidente del Frosinone Maurizio Stirpe in una nota risponde al Palermo e parla di gara regolare. Intanto la città è ancora inebriata dal clima di festa: canti e balli fino a tarda notte, e poi le immagini e i video che riempiono i social. La notizia della promozione in Serie A ha fatto il giro del mondo, su tantissimi giornali esteri titoli per i canarini che battono i rosanero e approdano nella massima serie.

 

Dispensario antitubercolare. Regnano incuria e degrado

La situazione Vegetazione incolta, habitat ideale per insetti e topi. La struttura di viale Napoli abbandonata. I cittadini si lamentano

 

Motorizzazione, caso al ministro

Revisioni bloccate: dopo la protesta di giovedì, il consigliere Magliocchetti scrive a Toninelli. Nella lettera richiede l’intervento del titolare del dicastero dei trasporti per trovare «una soluzione definitiva»

 

Gli studenti promuovono l’Unicas

Ben il 76,4% dei ragazzi si iscriverebbe di nuovo a Cassino, a fronte di una media regionale che si attesta al 70,5%. Dal report di Almalaurea emerge un altro dato: il 91,5% è soddisfatto del rapporto con i docenti e dell’esperienza complessiva

 

Dissesto, ci siamo. Oggi la relazione e la data del Consiglio

Cassino. In giornata è atteso il parere dei revisori dei conti. Poi la conferenza capigruppo: entro la settimana l’Assise

 

*

Messaggero K2(direttore Luciano D’Arpino)

Veleni dopo la “A”, l’ira di Stirpe

Il presidente del Frosinone attacca il patron del Palermo che ha definito la finale «illegale»: «Zamparini deve saper perdere, gli ufficiali di gara hanno decretato la regolarità della partita»

 

Ottaviani contro Orlando: «Lasci stare il calcio»

I veleni del dopo partita Frosinone- Palermo scorrono anche sul piano politico con un botta e risposta tra i sindaci Palermo e Frosinone, Leoluca Orlando e Nicola Ottaviani.

Festa fino all’alba, poi il risveglio in A

Capoluogo in delirio per il ritorno nella massima serie e scacciare i fantasmi di una stagione difficile e sofferta. I bambini, i cori, gli striscioni fino all’esplosione di gioia con l’invasione di campo allo “Stirpe” dopo il gol di Ciano

 

Accoltellato: giovane rischia il braccio

Sora. Era in casa con la madre e il fratello

 

Ladri acrobati in pieno centro

La banda si è arrampicata ai tubi del gas raggiungendo i piani alti di una palazzina: sono stati visitati 3 appartamenti. Il colpo alle 20: portati via molti oggetti in oro. Analisi sulle forchette con cui sono state bloccate le serrature dall’interno

*

Latina Oggi K2(direttore Alessandro Panigutti)

Un candidato nel commando
I risvolti. Estorsione, tentato omicidio e dusura a due imprenditori: stamane i quattro arrestati saranno sentiti in carcere a Velletri.Mairko Morgani correva per un posto in Consiglio ad Aprilia, per gli inquirenti sparò 28 dolpi di fucile contro un’abitazione

 

Destra e civiche, i nuovi poliScenari, I ballottaggi di domenica prossima consegnano uno schema politico innovativo alla provincia di Latina. Centrosinistra confinato sui Lepini, M5S evanescente

 

Monito della chiesa su Acquarius
La storia, Frasi coraggiose di tenore politico: “Costruire le proprie fortune sulla pelle altrui è altamente immorale!” La lettera di Monsignor Felice Accrocca sul caso migranti alla comunità della sua Diocesi a Benevento.

*

Il Tempo K2(direttore Gianmarco Chiocci)

Capitale ostaggio dei Rom. “Salvini aiuto, pensaci tu”
Le Inchieste del Tempo. Ecco la mappa dei 600 campi abusivi. L’appello di 13 comitati di quartiere al Viminale: “Così non si vive”

 

Quanto sono solidali gli spagnoli. Fischi e proteste contro i profughi
La Aquarius a Valencia. Governo felice, residenti meno

*

il-giornale (direttore Alessandro Sallusti)

La nuova mossa di Salvini
Il colloquio con il Ministro. «Guardia costiera e Marina solo vicine alle coste italiane, non tocca soltanto a noi salvare vite. Le Ong? Fanno soldi»

 

Ingabbiano Foodora & C. Ci rimette chi vuole lavorare
Prima grana per Di Maio

*

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright