I titoli dei giornali di domenica 21 gennaio 2018

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina domenica 21 gennaio 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

*

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina domenica 21 gennaio 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

*

*

provincia-2(direttore Dario Facci)

La casa della coca
Frosinone. Presi con otto etti di droga in auto: due finiscono in manette, due denunciati. Un appartamento in via Roma
sorvegliato con le telecamere era il centro dello spaccio

SINOSSI
La base dello spaccio era ipotizzata in un appartamento in viale Roma a Frosinone, proprio nei pressi di un istituto scolastico. L’altra sera era in arrivo un grosso quantitativo di droga dalla Campania con due auto. I carabinieri del Norm lo hanno intercettato. Due giovani in manette e due denunciati.

La resistenza della politica liquida
L’editoriale del direttore Dario Facci * La “politica liquida” contro la quale si registra più di qualche pentimento, specialmente nel partito che più di tutti ne è rimasto vittima, cioè il Pd, è in realtà il vizio vero dei partitini, quelli che per arcani motivi spesso indistinguibili dalla puntigliosità, inseguono tattiche di respiro corto o, peggio, iperboli personalistiche. Un esempio, ma non è il solo, è quello dei Socialisti, che riunitisi in accordo elettorale con (…)

 

“Non è in grado di intendere e di volere”
Alatri. Delitto Pascarella: novità dalla perizia della Procura su Matteo Sbaraglia

 

Il calore e l’affetto della sua gente: Antonio Pompeo riparte da qui
Ferentino. Ieri l’affollata convention alle Terme. «Abbiamo lavorato bene. Siamo una squadra da scudetto»

 

Frosinone ringrazia i difensori bomber
Un Frosinone scatenato inizia il 2018 rifilando un poker alla malcapitata Pro Vercelli. Dopo Dionisi, nel tabellino finiscono Ariaudo, Matteo Ciofani e Terranova

 

Volley Superlega. La Biosì Indexa deve cercare l’impresa. Col Perugia Argos per il miracolo
Basket. La Virtus travolge la Luiss. Contro gli universitari decisivo l’ultimo quarto

 

*

 

Ciociaria Oggi K2
(direttore Alessandro Panigutti)

Profugo si scaglia sul controllore
Cassino. L’aggressione ieri mattina alla stazione ferroviaria. Il funzionario gli aveva chiesto il biglietto e lui ne era sprovvisto. Il venticinquenne è stato denunciato. Intanto si fa sempre più critica la situazione nelle cooperative: responsabili in prefettura

SINOSSI
Urla e insulti nel silenzio della stazione ferroviaria ieri mattina. I binari erano ancora avvolti dalla nebbia quando i passeggeri presenti sulle banchine hanno sentito gridare e hanno visto un uomo correre inseguito da un extracomunitario. Il funzionario aveva chiesto al giovane, che era a bordo di un convoglio diretto a Roma, il biglietto, ma il ragazzo non ce l’aveva e si è letteralmente scagliato contro il controllore

Piccoli spacciatori crescono
Frosinone. In viaggio con 730 grammi di cocaina. In manette Michele Scarienzo di 37 anni e il ventottenne Gian Marco Anniballi. Denunciati anche due giovani sorpresi sul veicolo “staffetta”. Come base di spaccio utilizzavano un appartamento in viale Roma

SINOSSI
730 grammi di cocaina. Lo stupefacente, acquistato per circa 40.000 euro, avrebbe fruttato, una volta “tagliato” e rivenduto, almeno 250.000 euro, cioè circa sei volte di più. Ma il market della droga è stato smantellato. Droga che sarebbe finita sicuramente nelle piazze ciociare dello spaccio. Arrestati Michele Scarienzo, 37 anni, di origini campane, domiciliato nel capoluogo, e Gian Marco Anniballi, 28 anni, di Frosinone. Utilizzavano come base di spaccio un appartamento preso in affitto in viale Roma, proprio alle spalle di una scuola.

Paracadutati e derby, elezioni bollenti
Verso il voto. I collegi della provincia di Frosinone nel mirino dei big. Ma la classe politica locale non può permetterlo. Alle regionali molte liste già definite: il quadro completo. E negli schieramenti c’è aria da resa dei conti

 

Basta con i paracadutati. La Ciociaria ha già dato
La stanza della domenica * di Corrado Trento.

 

«La denuncia di Eco nell’attualità di oggi»
Il nome della rosa Luca Lazzareschi da domani al Teatro Argentina. Intervista all’attore che riveste in scena il ruolo centrale di Guglielmo

 

Un poker che vale il primo posto
Serie B. Il Frosinone supera 4 a 0 la Pro Vercelli e aggancia in vetta il Palermo che ha pareggiato a La Spezia

 

*

 

Messaggero K2(direttore Luciano D’Arpino)

Avances anche sull’altra figlia
L’agente di polizia penitenziaria di Cassino, accusato di violenza sessuale in famiglia è sospettato di attenzioni particolari sulla primogenita. L’appello del Centro anti abusi

SINOSSI
Proseguono a Cassino le indagini sul padre-padrone (agente di custodia) accusato di abusi sessuali sulla figlia di 14 anni. Pare, infatti, che alcuni anni addietro abbia tentato un approccio anche con la figlia maggiore (oggi ventenne). Scoperto dalla moglie, le aveva promesso che non si sarebbero più verificati fatti del genere. Nel frattempo, ieri, l’avvocato Roberta De Feo, del centro antiviolenza di Cassino, ha lanciato un appello a tutte le donne. «Denunciate, denunciate. Non sarete lasciate sole»

Gli ultrà avversari non ci sono, ma l’ingorgo sì
L’editoriale del direttore Luciano D’Arpino * Cinquanta minuti in auto per percorrere poco più di quattro chilometri: dallo stadio Stirpe al corso della Repubblica. Dodici minuti e mezzo a chilometro. Neanche il maratoneta più scarso del mondo impiegherebbe così tanto. E’ accaduto ieri a Frosinone nel post-partita giocata e vinta (per fortuna!) contro la Pro Vercelli. Venti minuti fermi soltanto in via Fabi, direzione ex Monti Lepini. Un’assurdità. Il motivo? (…)

 

Staffetta e telecamere per la cocaina
Frosinone. Operazione dei carabinieri, scoperta un’attività di spaccio da un appartamento alle spalle di una scuola: due arresti. Sequestrati 750 grammi di cocaina, sul mercato avrebbero fruttato almeno 250mila euro. Denunciati altri due giovani

 

Manutenzione al palo, le palazzine Ater sprofondano nel degrado
Frosinone. Intonaco a pezzi, tombini rotti e topi a spasso in corso Francia. Protestano i residenti. Ciotoli: «Siamo facendo tutto il possibile»

 

E’ morto l’ex assessore Fabio Dialmi
Frosinone. Si è spento a Milano, dopo una lunga malattia ai polmoni, l’ex assessore al Comune di Frosinone Fabio Dialmi. Fu lui, in qualità di assessore alla viabilità e polizia urbana, a far togliere i semafori lungo la Monti Lepini per dare spazio alle rotatorie

 

Frosinone cala il poker e aggancia la vetta
Partita senza storia quella tra il Frosinone e la Pro Vercelli. Al Benito Stirpe è finita 4-0 per i giallazzurri
che hanno ottenuto la settima vittoria, portandosi a 40 punti in classifica che significano primo posto in
coabitazione con il Palermo

 

*

 

Latina Oggi K2(direttore Alessandro Panigutti)

Due ragazze accerchiate e rapinate
Ieri alle autolinee due distinti episodi ripropongono un’emergenza mai risolta

 

Morte sul lavoro, ci sono due indagati
Due le persone iscritte nel registro degli indagati per omicidio colposo dopo la morte sul posto di lavoro di Daniele Angeletti, 47enne di Cisterna deceduto a Prossedi dopo una fatale caduta dal tetto dello stabilimento Ittella. Gli indagati sono il datore di lavoro dell’ uomo e il responsabile dello stabilimento di Prossedi. Intanto ieri pomeriggio è stata eseguita l’ autopsia sul corpo della vittima, anche se per i risultati bisognerà aspettare ancora.

 

Rinascita nerazzurra. Battuto il Cassino per 3-0
Al Francioni esordio con vittoria per mister Pascucci. Inizia con il piede giusto l’ avventura di mister Carlo Pascucci sulla panchina del Latina. I nerazzurri vincono il derby interno con il Cassino e scavalcano i ciociari in zona playoff con una vittoria secca per 3-0, frutto delle reti, tutte nella ripresa, firmate da Iadaresta, Palazzo e Cittadino. E’ stato anche un pre-partita movimentato, con cinque tifosi pontini denunciati.

*

Il Tempo K2(direttore Gianmarco Chiocci)

Pirozzi spaccatutto
Non bastava la Regione, il sindaco presenta il simbolo nel Lazio anche per il Senato. Il suo obiettivo è sempre lo stesso: impedire la vittoria dei candidati del centrodestra. Il resto lo fa la burocrazia: a Roma tempi biblici per le tessere elettorali

 

Il blocco auto si sposta. Ma i danni restano
Concessa in extremis la proroga per la partita. Ma tanti tifosi avevano già scelto di stare a casa. Furiosi pure i negozianti

*

il-giornale (direttore Alessandro Sallusti)

Berlusconi, i segreti della rimonta
Domani a sorpresa il Cavaliere vola a Bruxelles e incontra Juncker. In un anno fiducia raddoppiata. E ora lancia il piano ambientalista

 

Cancro, le sei ricerche che ci fanno sperare
Immunoterapia e mappa genetica le più promettenti. Ma la strada è lunga. L’oncologo: «Già salvati 13 milioni di italiani»

*

(direttore Maurizio Belpietro)

Governo pazzo: diritto di asilo a tutti. Fuori i poliziotti, dentro i clandestini
Cambiate le regole delle commissioni che danno la patente di rifugiato. Via forze dell’ordine ed enti locali Al loro posto, esperti linguistici assunti dal ministero. È la premessa per una regolarizzazione di massa

 

Senatrice per la vita: la risparmiò al suo aguzzino
«Da allora mi sono sentita libera». Nella Shoah perse il padre, due nonni e quattro cugini. La vera storia di Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright