I titoli dei giornali di giovedì 1 febbraio 2018

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina giovedì 1 febbraio 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

*

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina giovedì 1 febbraio 2018 e riassunti da Alessioporcu.it

*

*

Ciociaria Oggi K2
(direttore Alessandro Panigutti)

Lavoratori in cerca di un miracolo
Ideal Standard. Una delegazione di 100 operai è stata accolta in udienza da papa Francesco: «Coraggio, pregherò per voi». Indiscrezioni dal Mise fanno aumentare le sperare di salvare la fabbrica. Proseguono gli incontri tra Calenda e la multinazionale

SINOSSI
Hanno chiesto a papa Francesco di pregare per loro. Ieri una delegazione di 100 lavoratori dell’Ideal Standard di Roccasecca ha partecipato all’udienza generale di Papa Francesco in piazza San Pietro a Roma. Il pontefice si é intrattenuto con i lavoratori. Che hanno affidato al Papa le loro speranze e donato un bassorilievo mariano, in ceramica, creato a mano proprio all’interno dello stabilimento roccaseccano. Intanto dal ministero dello Sviluppo Economico sono trapelate indiscrezioni che fanno ben sperare i lavoratori.

Morta dopo l’intervento, processo
Frosinone. Teresa Carinci, 66 anni, si era sottoposta a un’operazione per un prelievo di tessuti dall’utero. La ginecologa Pecci rinviata a giudizio per omicidio colposo. Ma è scontro sulle perizie e sullo strumento usato

SINOSSI
Doveva essere un intervento di routine.Con unabreve degenza post operatoria. E invece, Teresa Carinci, 66 anni, di Ceccano, dalla sala operatoria non si è risvegliata. Uccisa, secondo le accuse mossedalla procura di Frosinone, da un’emorragia a seguito della lesione di un’ arteria e dell’ utero. Ieri il gup del tribunale di Frosinone ha rinviato a giudizio la ginecologa Maria Rita Pecci, in servizio all’ ospedale Spaziani, accusata di omicidio colposo. La procura contesta negligenza, imprudenza e imperizia per un prelievo di tessuti dall’ utero.

Padre e figlio, una doppia tragedia
Ceccano. All ospedale San Filippo Neri di Roma è deceduto ieri il sessantottenne Giovanbattista Malizia. Prima di lui, nell’incidente del 15 dicembre sulla strada Asi, era rimasto ucciso il giovane Stefano

 

Palestra in piscina. Dopo la pubblicità lo stop del Comune
Frosinone. Gli impianti Allo stadio del nuoto convenzione a costo zero. Al Polivalente il nuovo accordo prevede 40.000 euro. Oggi intanto é previsto un incontro tra ente e Fin per cercare una soluzione praticabile

 

Lapide in frantumi: caccia ai vandali
L’episodio nel cimitero di Cassino. Nessuno ha visto niente, i parenti della donna visitano la tomba ogni stettimana. La lastra in marmo con la dedica e la foto della defunta in mille pezzi. I suoi cari distrutti denunciano

 

Simeone è sfumato. La squadra lavora in vista del Pescara
Serie B. Ieri mattina l’attaccante era a Ferentino, ma poi il passaggio alla corte del tecnico Moreno Longo non si è più concretizzato

 

*

 

Messaggero K2(direttore Luciano D’Arpino)

Centrodestra, è guerra totale
Alessandra Mandarelli (FI) ritira la candidatura alle Regionali e accusa: «Vecchia politica». Il leader Abbruzzese: «Scelta personale». Si spacca la Lega e aut-aut dal sindaco di Pontecorvo

SINOSSI
Il centrodestra, a tre giorni dalla presentazione delle liste per le elezioni regionali, resta in subbuglio. Alessandra Mandarelli ha raccolto la richiesta del gruppo di Forza Italia del capoluogo e ha ritirato la propria candidatura dalle regionali. Il leader ciociaro del partito, Mario Abbruzzese, la liquida come «una scelta personale ». Intanto si spacca la Lega: il coordinatore provinciale Forte smentisce quello di Cassino. Infine da Pontecorvo arriva l’aut-aut del sindaco: «Se candidano Roscia, appoggio Zingaretti».

 

L’abbraccio del Papa: «Saluto gli operai della Ideal Standard»
Il Pontefice, al termine dell’udienza generale, esprime solidarietà ai lavoratori di Roccasecca. Il ministro incontra i probabili acquirenti

 

Ferito durante una battuta di caccia: è grave
Gravissimo incidente di caccia nelle zone montuose tra Guarcino e Trevi nel Lazio. Ieri un gruppetto di cacciatori si trovava sui Monti Ernici, intento nel seguire le tracce di un cinghiale. I tre pare fossero divisi in due settori: due cacciatori su un fronte e un terzo uomo, E. G., sessantenne di Alatri, posizionato sul versante opposto. In pochi attimi, la tragedia: i due hanno aperto il fuoco contro quello che credevano essere l’animale in fuga, colpendo, invece, il proprio compagno. Le sue condizioni sono gravi.

 

Scarichi non autorizzati, una task force procederà alle verifiche nell’area industriale
Lotta all’inquinamento. Siglato un protocollo d’intesa tra Cosilam e Comuni di Cassino, Piedimonte San Germano, Villa Santa Lucia. Il presidente Pietro Zola: «Controlli serrati»

 

Il Comune vende due edifici per rifare piazza Labriola
Per rifare piazza Labriola (davanti al palazzo di giustizia) il comune di Cassino intende vendere due strutture pubbliche e inoltre recuperare soldi dagli accertamenti dell’Imu da parte di una società privata.

Paganini: «Siamo la squadra da battere»
Paganini in conferenza è stato esplicito: «Siamo la squadra da battere. Abbiamo qualità superiori a tutte le altre». Intanto è sfumato l’ingaggio dell’attaccante argentino Gianluca Simeone, figlio del mister dell’Atletico.

 

*

 

provincia-2(direttore Dario Facci)

Drammatica battuta di caccia
Idraulico di Alatri raggiunto da un colpo esploso dal fucile di un suo amico. L’incidente a Guarcino. L’uomo ferito forse scambiato per un cinghiale

SINOSSI
Versa in gravi condizioni è ricoverato in prognosi riservata al Policlinico
Umberto I di Roma E.G. l’idraulico di 62 anni, di Alatri rimasto vittima, ieri mattina, di un incidente di caccia. Il fatto si è verificato in un’area tra i territori di Guarcino e Arcinazzo. L’uomo, forse scambiato per un cinghiale, è stato ferito da un colpo di fucile sparato da un suo amico.

L’abbraccio di Papa Francesco
Roccasecca – Delegazione con sindaco e parroci. I lavoratori dell’Ideal Standard hanno incontrato Francesco. Dopo un momento di preoccupante stasi la vertenza è stata riaperta in un incontro tra il Ministro Carlo Calenda e l’azienda

 

Tensione azzurra, Mandarelli non si candida più
Politica. Decisione sofferta per l’esponente politico di FI che non nasconde la sua delusione. Al suo posto Forza Italia è pronta a schierare Ombretta Ceccarelli. Restano in corsa Maria Teresa Graziani e Veronica Di Ruscio

 

Accoltella un uomo. Disarmato da un carabiniere
Cronaca. Carabiniere forestale blocca e disarma un uomo che ha accoltellato un 64enne. Era fuori servizio ma non ha esitato ad agire. L’aggressione era scattata nel corso di una discussione per futili motivi avvenuta nella zona del quartiere Scalo

 

Pubblicato il bando per assumere sessanta primari
Ospedali.

Cinque saranno destinati alle Uoc di Frosinone-Alatri, Cassino e Sora. Il governatore Nicola Zingaretti ha presentato ieri il bando. “Le procedure di selezione dovranno concludersi entro l’anno”

 

Burocrazia e poco tempo: salta l’arrivo di Simeone
Serie B – Frosinone

 

*


(direttore Stefano Di Scanno)

Regionali, le facce ed i nomi in lista
Rush finale. Il presidente uscente spara la cartuccia dei concorsi per primari. Il Movimento 5 Stelle forte del voto d’opinione: Lombardi in Ciociaria nel week end. Forza Italia si spacca: Mandarelli non si presenta. Inoltre Pirozzi, CasaPound e Civica Popolare

 

Il papa incoraggia la lotta per il lavoro
Papa Francesco ha salutato i lavoratori Ideal Standard dal pulpito e dopo si è recato tra di loro. Ha ricevuto in dono una Madonna di ceramica realizzata a mano nello stabilimento di Roccasecca.

 

Mensa bio. Il Comune apre alla filiera trasparente
Cassino/Scuole. Per rotazione menù, linea vegan e prodotti bio sarà necessario attendere la scadenza dell’appalto nel 2019. Per le altre proposte apertura totale
dell’amministrazione, pronta a lavorare subito al progetto

 

Grave a Roma per incidente di caccia: due amici indagati
Guarcino/Cronaca. I tre cacciatori si trovavano in località “I prati longhi” per una battuta al cinghiale. Alle 15 la richiesta di aiuto. L’attività venatoria si chiudeva ieri

 

Litigano sugli immigrati. Finisce in accoltellamento
Frosinone/ Cronaca. Ad evitare il peggio, martedì pomeriggio in zona Scalo, è stato un carabiniere forestale libero dal servizio che ha bloccato e disarmato
l’aggressore e chiesto l’intervento dei colleghi

 

Nella fiction “Immaturi” in prima serata su Canale 5 il volto del cassinate Lanni
Prima fila.

*

 

Latina Oggi K2(direttore Alessandro Panigutti)

Torna l’incubo della discarica
Aprilia. I documenti progettuali inviati dalla Regione Lazio al Comune confermano i timori per il territorio di Casalazzara. Nel sito di Colli del Sole la società Ecosicura intende realizzare un invaso da un milione e 350 mila metri cubi

 

Una bancarotta sfacciata
Il caso N.E.O. Il pm Spinelli chiude le indagini sulla vicenda del fallimento della società editoriale passata da Ciarrapico ai Palombo. Undici persone indagate

 

La madre del boss si nascondeva a Gaeta
Il fatto. La donna era sposata con un uomo vicino al clan Sarno, ormai disciolto. Aveva detto di risiedere ad Ardea. Si tratta della mamma di Antonio De Martino affiliato al clan De Micco. Era stata arrestata a dicembre

*

 

Il Tempo K2(direttore Gianmarco Chiocci)

Ecco le relazioni-patacche della commissione banche
Le carte della vergogna Omissioni, favori, sbianchettamenti. Tutti gli interessi dei partiti. E nessuno cita i 100 debitori di Mps

 

Fatta a pezzi
È la romana Pamela Mastropietro. I resti del corpo trovati in due valigie a Macerata

*

il-giornale (direttore Alessandro Sallusti)

Mitomani a 5 Stelle
Furbate grilline. La Merkel sbugiarda Di Maio sulla candidata prodigio. E lui apre alle larghissime intese con Forza Italia e Pd. Lombardia, in bilico 15 candidati di centrodestra

 

«Sbarcati in Italia 50 jihadisti», è allarme
Ma il Viminale smentisce l’Interpol. I sospetti arrivano dalla Tunisia, nuova fucina di terroristi

*

(direttore Maurizio Belpietro)

Le carte nascoste della commissione banche
Silenzio sul coinvolgimento dei Boschi. Nelle relazioni finali nessun accenno ai documenti trasmessi dalla Procura, che gettano sospetti sui comportamenti del fratello e del papà della sottosegretaria: avrebbero avallato consulenze milionarie senza rispettare le procedure interne di Pop Etruria

 

«Sono sbarcati in Sicilia 50 jihadisti»
Allarme dell’Interpol citato dal «Guardian»: arrivati tra luglio e ottobre. Il governo smentisce

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright