E’ la stampa, bellezza (i titoli di venerdì 14 VII 2017)

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina venerdì 14 luglio 2017 e anticipati da Alessioporcu.it

 

 

Ciociaria Oggi K2

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Botte tra politici ad alta… quota
Terelle. L’ex sindaco Leone e il consigliere di minoranza Di Vizio arrivano alle mani per una foto. Sul caso indaga la polizia. Versioni contrastanti: entrambi dichiarano di essere stati aggrediti. Finiscono in ospedale e fioccano pure le denunce

SINOSSI
Una lite finita a spintoni e schiaffi tra l’ ex sindaco e il consigliere di minoranza. I fatti sono accaduti ieri nel piccolo comune montano del Cassinate, Terelle. Protagonisti l’ex sindaco, Vincenzo Leone, e l’attuale consigliere di minoranza, Mario Di Vizio. Le prime avvisaglie c’ erano state la mattina con uno scambio di battute infuocate tra l’assessore di Cassino, Benedetto Leone figlio di Vincenzo, e il consigliere Di Vizio per la presenza della macchina del Comune di Cassino in piazza nel piccolo centro. Ma niente a che vedere con quanto accaduto in seguito tra l’ex sindaco e il consigliere, finiti entrambi in ospedale. A far scoppiare la lite una foto: per l’ ex sindaco scattata nella sua proprietà privata, per il consigliere fatta nella strada pubblica.

 

Si schianta, va in ospedale e fugge
Frosinone. Coinvolto in un frontale in via Ciamarra su un’auto rubata, scappa dallo Spaziani: rintracciato in un bar. Un uomo di 52 anni di Ferentino è stato denunciato per guida in stato d’ebbrezza e ricettazione. Non aveva la patente

SINOSSI
Su un’auto rubata e senza patente. Si schianta in via Ciamarra e poi, forse per sottrarsi alle forze dell’ordine, chiede l’intervento dell’ambulanza. Non appena arrivato all’ospedale di Frosinone, però, l’uomo, un cinquantaduenne domiciliato a Ferentino, si è dato alla fuga. Quando i vigili urbani sono arrivati al “Fabrizio Spaziani” per sottoporre il conducente al test alcolemico, hanno trovato la sorpresa. L’uomo si era allontanato senza neanche farsi visitare. E’ stato rintracciato in un bar. Gli hanno contestato i reati di ricettazione e guida in stato d’ebbrezza.

 

Maxi debito: le rivelazioni “top secret”

Università. Nuovi particolari dalla relazione della commissione interna sui mancati versamenti Inps. «Ricevevo ordini». Il racconto di una “monarchia” e i pugni sul tavolo. Ma pure spese da 450.000 euro per i campionati sportivi

 

Strade e scuole, la Provincia c’è

Il bilancio. Approvato ieri in consiglio il consuntivo 2016: il presidente Antonio Pompeo ha snocciolato numeri e cifre investite. L’ok anche alla richiesta di ripristinare le funzioni di vigilanza ittico-venatoria. Annunciata la riorganizzazione dell’Ambiente

 

Rio Pioppeto, arriva la task force

Cassino. Miasmi nauseabondi e irritanti nella zona industriale. I comitati sulle barricate denunciano i continui disagi. Pietro Zola annuncia: «Presto attiveremo una convenzione con i Comuni e le forze dell’ordine per controllare tutte le aziende»

 

Bardi e Frosinone. Incrocio di destini: «Sono orgoglioso»

Serie B La società ufficializza il ritorno del portiere toscano e annuncia di aver preso dal Genoa il giovanissimo Luca Matarese

 

 

provincia-2

LA PROVINCIA
(direttore Dario Facci)

Tempesta di fuoco
Vasti incendi si sono sviluppati a Fumone, Ceccano e San Vittore del Lazio. Mezzi di soccorso impegnati su più fronti da Nord a Sud

SINOSSI
E’ emergenza. La Ciociaria continua a bruciare. Tre grossi incendi si sono sviluppati nella giornata di ieri. Il più vasto a Fumone, in località Valle Fredda. Altri due focolai a Ceccano e San Vittore del Lazio. Ore di grande tensione tra gli abitanti, le fiamme, alimentate dal vento, hanno lambito anche le abitazioni e le stalle. I mezzi di soccorso sono sempre più carenti. I Vigili del Fuoco da soli non riescono a fronteggiare la situazione.

 

«Senza Province territori deboli»

Provincia. Conto Consuntivo. Ieri in Consiglio il Pompeo ha rilanciato la sua crociata. Il Presidente ha illustrato le tante attività ma, soprattutto, l’impegno per riottenere competenze e fondi. «Senza le Province i territori sono più deboli. C’è da guardare al futuro, bisogna rimettere
al centro dell’agenda istituzionale l’intervento normativo e finanziario sulle Province».

 

De Angelis: «Tra due mesi via alla Videocon»

Frosinone. Consorzio Asi. Approvato il bilancio Asi. De Angelis rilancia la reindustrializzazione. L’ente ha presentato un utile di oltre 144mila euro.

 

Grave incidente sull’asse attrezzato. Autista resta schiacciato sotto il camion

Frosinone. E’ stato elitrasportato a Roma nella notte. E’ successo intorno alle 22 di ieri sull’asse attrezzato. Autotrasportatore cerca di riparare il suo camion ma resta schiacciato.

 

La banda dello ‘Jammer’ nella rete

Frosinone. Indagini serrate della Polizia dopo una serie di furti avvenuti a “La Macchia”. In manette tre persone che utilizzavano un’apposita apparecchiatura per svuotare le auto in sosta

 

Calcio. Serie B. Bardi difenderà ancora i pali. In avanti il giovane Matarese

Volley. L’Argos ingaggia Caneschi. E’ un centrale in grande ascesa. Roster completo.

 

 

Messaggero K2

IL MESSAGGERO
(direttore Luciano D’Arpino)

Ex Permaflex, le richieste dell’Asi
La società ha illustrato il progetto del parco tematico, entro fine mese un nuovo incontro. De Angelis: «Ai privati proporremo la realizzazione di una rotatoria per l’asse attrezzato»

SINOSSI
Mentre divampano le polemiche, il progetto del parco divertimenti e centro commerciale nell’ex area Permaflex va avanti. L’obiettivo è quello di avviare l’iter amministrativo dopo l’estate. Circa un mese fa i legali e i progettisti incarica dalla società proprietaria del sito hanno illustrato al Consorzio Asi, dentro cui ricadono gli 11 ettari del sito industriale dismesso. Entro la fine di luglio ci sarà un nuovo incontro per fare valutazioni più approfondite. Si tratta di una fase cruciale per il prosieguo dell’iter. È in quella sede che l’Asi intende fare le sue proposte come contropartita dell’investimento per ora stimato in 50-60 milioni di euro.

 

Furti nelle auto in sosta, due arresti

La polizia stradale ha individuato i ladri che, con un congegno elettronico, ripulivano le vetture nell’autogrill “La Macchia”. Un altro complice è ricercato mentre altre tre persone sono state denunciate. Trovato materiale trafugato per 60 mila euro

 

Nuovo stadio, vertice per la strada dei tifosi ospiti: si accelera

Frosinone. Sulla realizzazione del tratto tra viale Michelangelo e viale Olimpia permane lo stallo per il vincolo della Soprintendenza

 

La carica di Bardi: «Forza Frosinone»

Con l’ufficialità dell’arrivo di Bardi e dell’ingaggio del giovane esterno Matarese, il Frosinone ha chiuso i primi tredici giorni di mercato con cinque rinforzi. Domenica sarà presentato il neo tecnico, Longo

 

 

Latina Oggi K2

LATINA OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Rissa al parco, profugo accoltellato
Norma. Il grave episodio nel pomeriggio presso i giardini pubblici del borgo. La discussione per una partita di pallone. Litiga con alcuni minorenni ospiti di una casa famiglia e viene ferito alla testa, i carabinieri denunciano tutti e quattro

SINOSSI
Potrebbe essere nato tutto da una partita di pallone. Il bilancio della rissa che si è verificata presso i giardini pubblici di Norma è di un ferito, un profugo ospite dell’ Hotel Villa del Cardinale, e di quattro denunciati: sia la vittima che gli altri tre minorenni, ospiti della casa famiglia presente nel borgo. Una discussione degenerata in pochi istanti che si è conclusa con il più grande ferito alla testa, probabilmente con un coltellino, il tutto sotto gli occhi di molti residenti. Quando sono giunti i carabinieri e hanno rintracciato i tre minorenni allontanatisi, dell’ arma però non c’ era più traccia. Il sindaco Tessitori ha condannato il gesto e chiesto maggiori controlli.

 

Debutta la Giunta Gervasi

Sabaudia. Ieri il primo Consiglio comunale, l’olimpionico Sartori nominato vicesindaco. Il consigliere Marangoni entra nell’esecutivo, gli altri tre assessori sono esterni

 

Muore dopo due settimane di agonia

Latina Inutile l’intervento chirurgico su Giuseppe Macrì per cercare di tamponare l’emorraggia cerebrale. Non ce l’ha fatta l’anziano macellaio coinvolto in uno scontro con la sua auto all’incrocio di via Epitaffio con l’Appia

 

 

Il Tempo K2

IL TEMPO
(direttore Gianmarco Chiocci)

«Ecco tutti i favpri in Campidoglio»
Il verbale del super dirigente. «Affitti stratosferici (non dovuti) ad amici ed imprenditori. Marra comandava anche fuori dal Comune. Da lui e da Romeo una pressione infinita»

 

Insultare la collega non è reato
Assolto il maresciallo per le parolacce al caporale. «E’ soltanto greve»

 

 

il-giornale

IL GIORNALE
(direttore Alessandro Sallusti)

Le foto mai viste della strage
Un anno dopo Nizza. Bufera sul settimanale «Paris Match» per le immagini choc. Altri 7mila migranti in arrivo, il governo: «Accogliere tutti»

 

Renzi isolato ci riprova: via Gentiloni. E Pisapia si sfila
Le mosse dell’ex premier

 

Farsa continua: indagato il bagnino «fascista»
Lo stabilimento di Chioggia nel mirino dei magistrati

 

 

La Verità
(direttore Maurizio Belpietro)

Le carceri italiane sono un colabrodo
Minima sicurezza, tutti i numeri. Evasioni agevolate da strutture fatiscenti, permessi premio che sembrano inviti alla fuga, incredibili sconti di pena: restare in cella è diventata un’impresa. E i delinquenti festeggiano

 

Riparte l’invasione, l’Ue ci snobba. Che si fa?
Arrivano altri 11.000 clandestini. Dopo le porte in faccia prese, l’unica soluzione è chiudere i porti

 

Via i contributi agli assistenti fiscali. Il conto lo pagheranno i cittadini
Continua la guerra tra Tesoro e centri di assistenza fiscale (Caf). A essere a rischio adesso, causa taglio dei contributi, è la gratuità della compilazione dei modelli Isee, quelli che danno diritto a servizi agevolati per le famiglie e i meno abbienti. Una beffa per il contribuente, alla quale se ne aggiunge un’a l tra: le dichiarazioni fai da te sono ad alto tasso di rischio errore. Che però, per lo Stato, significa gettito in più assicurato

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright