E’ la stampa bellezza (i titoli di giovedì 6 VII 2017)

I titoli dei quotidiani locali in distribuzione nelle province di Frosinone e Latina giovedì 6 luglio 2017 e anticipati da Alessioporcu.it

 

 

Ciociaria Oggi K2

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

E adesso tremano gli indagati
Omicidio Morganti. Il lungo interrogatorio al quale sono stati sottoposti Castagnacci e Palmisani potrebbe aprire nuovi scenari I due, messi sotto torchio dal procuratore, hanno dato la loro versione da cui sono emersi elementi interessanti per l’inchiesta

SINOSSI
Nove lunghissime ore, tanto è durato l’interrogatorio di Paolo Palmisani e Mario Castagnacci, entrambi finiti in carcere per il delitto di Emanuele Morganti. A chiedere di essere sentiti proprio i due. E così martedì dalle 14.30 alle 23,30 hanno risposto alle tantissime domande del dottor De Falco. Presenti i loro legali, gli avvocati Massimiliano Carbone e Angelo Bucci, i ragazzi, hanno negato di essere loro gli autori dell’omicidio, ammettendo la sola presenza in piazza Regina Margherita. Qualcosa però di interessante per l’inchiesta è emerso dal confronto in carcere. Il procuratore ha mosso numerose contestazioni in merito a quella notte tra il 24 e il 25 marzo all’esterno del Miro. I due hanno ribadito la loro innocenza negando di aver preso parte alla rissa, ammettendo solo la loro presenza. L’interrogatorio potrebbe aprire nuovi scenari.

 

Minore violentata, caccia al mostro
Presunti abusi nei confronti di una ragazzina con meno di tredici anni dell’hinterland della città martire Dopo la visita all’ospedale Santa Scolastica la denuncia ai carabinieri che dovranno stabilire cosa sia accaduto

SINOSSI
Violenza sessuale su una minorenne. Forse commessa da chi lei conosceva. Un’ipotesi terribile quella su cui i carabinieri della competente stazione, alle porte della città martire, sono chiamati a lavorare. Per capire cosa sia accaduto. E stabilire una verità che potrebbe permettere di bloccare il “mostro”, responsabile della denunciata violenza. La questione è molto delicata e proprio per questo abbisogna di tutte le tutele e di tutti i condizionali del caso. Stando, però, ad una prima analisi dell’accaduto sembrerebbe che la ragazzina, minore di 13 anni, sia stata abusata da un uomo che lei conosceva. Coma abbia trovato il coraggio di raccontare tutto alla madre non è chiaro. Di certo, dopo una visita in ospedale, è stata presentata la denuncia necessaria a far partire le indagini. E a bloccare il colpevole.

 

Ottaviani bis, debutto senza scossoni

Frosinone. Ieri pomeriggio l’insediamento del consiglio comunale tra volti nuovi e nomine secondo scaletta. Piacentini presidente d’Aula e Trina indipendente di maggioranza. Poi la mini-conferenza del sindaco

 

I profughi restano a “casa”

Roccasecca Il Tar di Latina ha annullato l’ordinanza di sgombero del sindaco per sovraffollamento e carenze igieniche. Il primo cittadino Sacco «esautorato dalle proprie prerogative». La competenza è della prefettura

 

Valle del Sacco, acque sotto esame

La Regione Lazio, su proposta dell’assessore Mauro Buschini, avvia l’operazione di monitoraggio Attraverso gli esiti analitici si stabiliranno gli interventi urgenti da effettuare unitamente a Provincia e Ministero

 

Andrea Beghetto è canarino. Camillo Ciano, quasi

Ufficializzato l’arrivo dal Genoa del centrocampista esterno. Incontro con il fantasista con il quale restano da mettere a punto piccoli dettagli

 

 

provincia-2

LA PROVINCIA
(direttore Dario Facci)

Valle del Sacco, l’ora della bonifica
La Giunta regionale ha approvato l’attività di monitoraggio delle acque. Obiettivo programmare interventi urgenti da concordare con il Ministero

SINOSSI
La Giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Ambiente Mauro Buschini, nella seduta di ieri ha deliberato l’Avvio delle attività di Monitoraggio delle acque tramite il campionamento delle acque ad uso potabile e dei pozzi di emungimento ad uso irriguo e domestico presenti nelle aree peri- metrate. Lo scopo è chiaro: attuare interventi urgenti da effettuare che saranno concordati con il Ministero dell’Ambiente, le Province e le am- ministrazioni comunali interessate.

 

False immatricolazioni, perquisizioni e sequestri

Operazione nelle province di Pescara, L’Aquila, Roma e Frosinone. Le Fiamme Gialle hanno smascherato un gruppo nel settore dell’importazione e commercio di auto usate provenienti dall’estero. I finanzieri hanno eseguito perquisizioni. Sequestrato un milione di euro tra conti correnti, immobili e vetture giacenti in diversi concessionari

 

Il primo Ottaviani bis 

Frosinone. Il Sindaco: «Collaborazione e concretezza». La fascia bis non voleva entrare. Il consigliere anziano, presidente in pectore, è apparso un po’ emozionato e si è impicciato sulla parola “incompatibile” che proprio non voleva venir fuori. L’atmosfera da primo giorno di scuola, la ressa dei cronisti, cameraman e fotografi, i selfie dei consiglieri per la prima volta tra i banchi, il caldo asfissiante per l’aria condizionata che funziona ma non condiziona, lo spazio per il pubblico dell’aula consiliare che basta per Roccacannuccia (…).

 

Omicidio Agostinelli Pena ridotta a Emiliano Frocione/

Alatri. Il 37enne era stato condannato a diciotto anni

Il Centrodestra si organizza e lancia la sfida per le comunali

Ferentino

 

Calcio. Prime ufficialità. Frosinone, ecco Beghetto mentre Pryyma rescinde

Calcio a 5. Memorial Armellini nel vivo In arrivo i verdetti play-off

 

 

Messaggero K2

IL MESSAGGERO
(direttore Luciano D’Arpino)

«Delitto, gli accusati mentono»
Omicidio di Alatri: Paolo Palmisani e Mario Castagnacci ribadiscono la loro innocenza Il procuratore: «Dichiarazioni smentite dalle indagini». Ma emergono nuovi elementi

SINOSSI
Paolo Palmisani e Mario Casta- gnacci continuano a ribadire la loro estraneità rispetto all’aggressione che è costata la vita a Emanuele Morganti. Questo è quanto emerso nell’interrogatorio durato circa nove ore che si è svolto martedì nel carcere di Regina Coeli. L’accusa però non crede ai due giovani. Il procuratore De Falco ritiene le loro dichiarazioni «inattendibili in quanto smentite dalle indagini». Ma nel corso del lungo e serrato confronto sono emersi anche elementi nuovi utili alla ricostruzione del delitto di Alatri

 

Nuovo Consiglio al via, novità e malumori
Frosinone. Un Consiglio comunale con una media di 49 anni, con 26 consiglieri uomini e 6 donne e più della metà dei consiglieri con la laurea come titolo di studio (al contrario della Giunta, dove 5 su 9 si sono fermati al diploma). Il sindaco punterà su urbanistica e ambiente

 

Uccise la moglie, pena ridotta in Appello per Emiliano Frocione

Alatri. I giudici hanno riconosciuto l’attenuante della provocazione. Il delitto avvenne nel settembre del 2014 nella casa coniugale di Pi- gnano, la moglie Alessandra di 34 anni con tredici coltellate

 

Gina, domani il ritorno a Frosinone

Frosinone. Alle 16,30 nella chiesa della Sacra Famiglia saranno celebrati i funerali della studentessa morta a Borgo Grappa. Indagati per omicidio stradale sia il fidanzato della ragazza, Danilo Carlini di Ceccano, che il conducente dell’altra vettura.

 

Arriva Beghetto, Pryyma saluta

Ufficializzato l’esterno che arriva in prestito secco dal Genoa. Il difensore ucraino ha rescisso il contratto che lo legava al Frosinone fino al 2019

 

 

Latina Oggi K2

LATINA OGGI
(direttore Alessandro Panigutti)

Morti carbonizzati dopo lo scontro
Terribile incidente ieri sera sulla Cisterna-Campoleone: moto «entra» in una macchina. Le vittime un giovane e un carabiniere. E martedì notte ha perso la vita in un altro tragico scontro Antonio Vaccaro, ventisettenne di Pomezia.

SINOSSI
E’ di due morti carbonizzati il bilancio di un terribile incidente stradale avvenuto ieri sera alle 19.30 sulla Cisterna-Campoleone nel territorio di Velletri. A perdere la vita un ragazzo di 19 anni residente a Velletri che era alla guida di una Lancia Ypsilon. La vettura è entrata in collisione con una moto condotta da un carabiniere che è entrata dentro l’abitacolo dell’utilitaria, che a causa dell’impatto è uscita fuori strada e ha preso fuoco. Le fiamme hanno avvolto subito la macchina e per i due giovani non c’è stato niente da fare. La strada è rimasta chiusa al traffico per ore. In un altro incidente verificatosi martedì notte ha perso la vita Antonio Vaccaro, 27 anni di Pomezia.

 

Siccità, arriva il decreto
Crisi idrica. Ieri il Presidente della Regione ha firmato la dichiarazione dello stato di calamità naturale. Adesso procedure più celeri e finanziamenti. Ma scattano le critiche sulla gestione

 

Caporali e padroni della coop, arrestati
Sabaudia Ieri la conclusione di un’indagine avviata a metà giugno, i braccianti hanno dichiarato alla polizia i dati reali
Manette al presidente e a un socio: in busta paga inserite retribuzioni false. Si facevano pagare l’affitto di un tugurio

 

 

Il Tempo K2

IL TEMPO
(direttore Gianmarco Chiocci)

Pioggia di soldi sulle sagre. Ai terremotati l’elemosina
Alle feste di paese più fondi che alle imprese del cratere. Per la Regione il consenso viene prima delle promesse da mantenere

 

Il voto (a perdere) nel Lazio

Comincia il risiko in vista delle elezioni regionali della prossima primavera. C’è un governatore in carica che non sa se ricandidarsi alle prossime Regionali. C’è un candidato di centrodestra che potrebbe finire nel centrosinistra. E c’è un altro candidato (5 Stelle) scongelato dal suo partito per tentare la scalata al palazzone di via Cristo- foro Colombo dove, non a caso, hanno girato una delle avventure del ragionier Fantozzi. (…)

 

 

il-giornale

IL GIORNALE
(direttore Alessandro Sallusti)

Svolta di Billa Gates: «Basta immigrati»
Il numero uno di Microsoft: impedire che arrivino in Europa. Bonino svela: invasione voluta da Renzi

 

Il «Doddore» morto di fame per la Sardegna
L’indipendentista Meloni era in cella: non mangiava da 66 giorni

 

 

La Verità
(direttore Maurizio Belpietro)

Lo Ius Soli è come gli 80 euro serve al Pd per comprare voti
È una legge che gli italiani non vogliono e che non migliora la situazione del Paese, ma Renzi spera che lo aiuti a sfangarla alle elezioni. Intanto ecco i conti sull’immigrazione: abbiamo pagato 265 milioni per farci invadere

 

Brutto e pericoloso, passa il reato di tortura
Destra, sinistra, poliziotti e magistrati: la legge non piace a nessuno. Quindi la Camera l’ha approvata

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright