Coppotelli: «La Cisl dice si, stringiamo un grande Patto per la Provincia»


Enrico COPPOTELLI
Segretario Generale Cisl
Provincia di Frosinone

 

 

Ho avuto modo di leggere, apprezzare e condividere l’intervento del Presidente Nazionale di Confimprese Italia Guido D’Amico sul blog alessioporcu.it (leggi qui l’intervento di Guido D’Amico).

La situazione descritta da Guido D’Amico è la medesima che i lavoratori ed i disoccupati di questa Provincia rilevano quotidianamente.

Ormai, oserei dire purtroppo, la fase della rassegnazione, sta prendendo il sopravvento. In questo stato di cose prendono vigore i populismi e spesse volte, quelli più estremi.

La classe dirigente ad ogni livello, però, non può permettersi di abdicare a l’inedia e deve reagire, ognuno per il proprio ruolo, per riaffermare il valore della persona nel Territorio.

Il 4 aprile a Cassino si terrà il 15 Congresso della CISL e saranno presenti le Istituzioni, il mondo Accademico, le Associazioni Datoriali, le Organizzazioni Sindacali e tantissimi ospiti del mondo della politica, dell’imprenditoria dell’economia ed oltre 200 delegati in rappresentanza degli oltre 40.000 Iscritti della CISL in Provincia di Frosinone.

Nella relazione della Segreteria, la CISL lancerà una serie di proposte, soprattutto non analisi, ma proposte e soprattutto di come dovrà cambiare il mondo del lavoro, per affrontare il futuro che non è domani. Ma già oggi.

Stringiamo da Cassino il prossimo 4 aprile un grande patto che, partendo dalle singole specificità di ognuno, possa vederci tutti attori principali per riscrivere e riedificare il domani di questo territorio.

La CISL vuole assumersi questo impegno.

§

Foto: copyright Tommaso Marsella, tutti i diritti riservati

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright