E Siluerie si arrabbiò con il Pd

[dfads params=’groups=105&limit=1&orderby=random&return_javascript=1′]

 

Siluerie (versione frusinate del nome Silverio) è un personaggio nato su Faceboook nei mesi scorsi per ironizzare sulla vita quotidiana nel capoluogo: non prende di mira necessariamente la politica, ma soprattutto le piccole contraddizioni quotidiane, le ipocrisie, i modi di dire… Siluerie, suo malgrado, è finito nel dibattito politico. Qualcuno si è appropriato di una sua dissacrante vignetta (quella sul caos del traffico allo Scalo dovuto ai lavori per la realizzazione della nuova piazza che riqualificherà l’area) e l’ha trasformata in un manifesto politico. Portando, così, Siluerie nel Pd. E lui reagisce pubblicando questa lettera.

 

Carissimi,
non so se leggerete queste poche righe dato che dubito che frequentiate questa pagina. Lo dubito perché, passeggiando per la città, mi sono imbattuto nel vostro cartellone (in foto) e ho pensato che se aveste colto lo spirito con cui è nato questo personaggio non vi sareste mai permessi di creare una cosa del genere.
Manifesto SiluerieQuesta pagina è nata, prima di tutto, per far sorridere e poi per far riflettere col sorriso sulle labbra. Siluerie NON è nato con uno scopo di propaganda per questo o quello schieramento politico. Se non ci credete scorrete tutte le vignette pubblicate finora e ditemi il contrario.
E’ vero, molte volte critico l’operato dell’Amministrazione ma è un modo per punzecchiare, per spronare a fare meglio. Stimo molto il Sindaco Ottaviani e le critiche che rivolgono a lui (me compreso) mi fanno sempre pensare che solamente chi non fa è certo di non sbagliare. Chi critica e basta non mi piace.

Sono molto amareggiato.
Perché non mi è stato chiesto da nessuno di voi del Partito Democratico di poter utilizzare una delle mie vignette per farne un uso politico.

Di sicuro legalmente sarà possibile appropriarsi di un contenuto su Facebook senza il consenso dell’autore perché ve ne sarete accertati prima di farlo (se qualcuno che segue questa pagina può darmi delucidazioni in merito mi contatti in privato per favore).

Ho partecipato, in veste di Siluerie ( sempre mantenendo l’anonimato), a vari eventi cittadini ultimo dei quali la festa al Parco Fontana Tonica. Bè, al contrario di voi, in quel caso i ragazzi del Laboratorio Scalo mi hanno contattato in privato e, molto gentilmente, mi hanno chiesto se avessi voluto pubblicare qualche vignetta da appendere in un angolo del parco durante quella bellissima giornata.

In quel caso è toccato a me decidere.

Nel vostro caso no, avete fatto da soli.

Sono molto amareggiato soprattutto perché, così facendo, vi siete presi la briga di associare il mio nome e la mia figura a una specifica corrente politica. Bè signori, quello che faccio nella cabina elettorale, con la matita in mano, lo so solo io.

Siluerie non sta a sinistra.

Siluerie non sta neanche a destra.

Siluerie sta con Frosinone.

Siluerie sta con chi vuole bene a Frosinone.

Ma soprattutto, Siluerie odia questo modo di fare politica incentrato solo e solamente sul voler gettare fango su correnti diverse dalla propria.
Credo che se teneste davvero al bene dei vostri concittadini e della vostra città fareste un’opposizione costruttiva e meno passiva.

Prima di salutarvi vorrei dirvi che strumentalizzare una vignetta ironica è stato meschino e che mi dissocio totalmente dal messaggio che volete veicolare.

Con affetto,
Siluerie

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright