La verità nascoste, raccontata da Naman a Sora (di B.Cacciola)

Biagio Cacciola

Politologo e Opinionista

 

di Biagio CACCIOLA
Politologo, Opinionista

 

 

Naman Tarcha è un giornalista siriano di origine armena che vive in Italia. La sua casa di Aleppo è stata più volte bombardata dai terroristi dell’Isis e di al nusra (i cosiddetti ribelli moderati).

Insieme alla famiglia ha dovuto abbandonare la sua città, Aleppo. La città crocevia di commerci, culture, religioni. Le rare volte che viene ospitato dalle radio e tv italiane apporta un elemento di verità alla coltre di menzogne propagate dal mainstream ufficiale.

Mainstream, naturalmente, foraggiato dalle notizie che escono dal Pentagono e dalla Cia. Come quella dell’abbattimento di un aereo siriano, qualche giorno fa, che stava centrando obiettivi Isis a Raqqa. E che, proprio per questo, è stato raggiunto da armi americane poste vicino al confine turco. Proprio per questo Naman Tarcha è a Sora, oggi alle 18 all’Auditorium de Sica. Per parlare della guerra sporca in Siria, documentata da un grande giornalista australiano, Tim Anderson, col suo libro che viene presentato in questa occasione. Un appuntamento da non perdere per comprendere realmente quello che sta succedendo in Siria.

Come questa guerra, fonte di dolore e di distruzione, sia stata voluta in primis dai poteri forti Usa, Cia e Pentagono. Per favorire gli stati canaglia delle petromonarchie, in primis Arabia Saudita, la patria di Ben Laden, che possiede però il 7 per cento dei depositi nelle banche americane.

Un gioco diabolico che ha bisogno di verità per essere svelato e distrutto. Per questo ascoltare Naman Tarcha é un appuntamento obbligatorio per chi lotta per la dignità e la libertà dei popoli.

L’evento è stato patrocinato dall’amministrazione provinciale di Frosinone.

 

 

Leggi tutti gli articoli di Biagio Cacciola

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright