L’urlo di Mauro: un manager ciociaro per la Asl di Frosinone

La mission impossible di Mauro Buschini è iniziata nella stanza del capo della segreteria politica di Nicola Zingaretti: quell’Andrea Cocco che qualche anno fa era l’ombra di Walter Veltroni, fidato quanto discreto consigliere dei politici che affianca rimanendo nell’ombra. Il presidente della Commissione Bilancio ha battuto i pugni sul tavolo: la sua battaglia personale contro il manager della Asl di Frosinone Isabella Mastrobuono, rischia di diventare un boomerang. Ne aveva chiesto la testa: ne ha…

2 Condivisioni

La rivincita di Fiorito: non era lui a mangiare ostriche e champagne

La rivincita di Franco Fiorito va in scena nel Palazzo di Giustizia di Roma. Non era lui a mangiare ostriche e champagne pagando con i soldi dei cittadini, macchina nuova e ‘vacanzone’ in Sardegna non li aveva pagati usando denaro pubblico. Alla fine la magistratura ha dovuto riconoscere che le spesse pazze ipotizzate dalle indagini le aveva sostenute per lo più di tasca sua. Sul suo conto giudiziario sono rimasti i tre stipendi al mese…

2 Condivisioni

E’ la stampa, bellezza (i titoli del 26 IX 2015)

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI (direttore Gianluca Trento) Ex monaco ora trans sbarca al GF / Il caso Don Mauro era entrato in monastero a Montecassino come novizio. Poi la scelta di cambiare vita. Adesso è l’attrazione della casa più famosa d’Italia con il nome di Rebecca e racconta la sua storia dal canto al convento Funerale galeotto per l’assessore / Ceccano Con una determina dirigenziale l’ente liquida alla sua ditta quasi duemila euro per l’addio al…

2 Condivisioni

L’esperto: “Le trame interne al Pd, come gli intrighi del Cremlino”

di CARLO ALBERTO GUDERIAN Cremlinologo in pensione Ho lasciato Mosca ormai ventuno anni fa. Tra la sua burocrazia e la sua inefficienza ho trascorso il periodo dal 1975 al 1994: facevo il cremlinologo. In pratica, ero l’osservatore politico che seguiva sistematicamente gli avvenimenti dell’Unione Sovietica, cercavo di interpretare dichiarazioni e decisioni del governo sovietico e di prevedere i possibili sviluppi della sua politica. Partendo da un dettaglio banale dovevamo capire cosa stesse accadendo dentro le…

2 Condivisioni

La madre di tutti gli accordi per le candidature nelle mani dei due Franceschi

La madre di tutti gli accordi sta a Cassino. Se Francesco Scalia e Francesco De Angelis troveranno la quadratura sul nome del candidato a sindaco nella città martire, l’intesa si rifletterà a cascata su tutte le altre votazioni in calendario. Non solo quelle nei Comuni chiamati alle urne la prossima primavera. Le caselle da occupare sono quelle delle prossime candidature alla Camera dei Deputati, al Consiglio Regionale del Lazio, ai Comuni in scadenza nella tornata…

2 Condivisioni

«Il circolo è autonomo Ora azioni, non gossip»

ALESSANDRO REDIROSSI per L’INCHIESTA QUOTIDIANO «Il circolo pd di Frosinone è sempre stato autonomo, da qualunque punto di vista. Non ho mai subito pressioni da qualcuno e non sono mai stato tirato per la giacchetta da una parte o dall’altra». Interviene così il segretario cittadino del Pd Norberto Venturi rispetto ai malumori emersi nel circolo cittadino, dove si starebbe formando anche un gruppo di indipendenti intenzionati a superare la logica dello scontro fra le mozioni…

2 Condivisioni

Contrordine Compagni: a Cassino il Pd in bilico fra tre candidati

Gli sherpa rientrano al campo base. Ma questa volta non hanno portato con se alcuna vetta conquistata. Sono tornati da Cassino a mani vuote. Ripartiranno, come sempre: è il loro ruolo di mediatori. E soprattutto questa volta possono contare su un mediatore di lungo corso come Francesco De Angelis. Ma nonostante la sua presenza in mezzo a loro non sono riusciti a sbloccare la situazione che si è creata nella sezione Pd di Cassino. Il…

2 Condivisioni

Non ci resta che chiedere scusa a D’Alema

di ACHILLE MIGLIORELLI (già dirigente provinciale Partito Comunista Italiano e già sindaco di San Giorgio a Liri Non sono mai stato un dalemiano. Non mi convincevano il suo tatticismo e la sua supponenza. Per me chi, quando discute con te, non ti guarda in faccia, ma guarda gli altri che ascoltano – per vedere se sono d’accordo con lui –, non rientra nei miei gusti. E D’Alema è sempre stato uno di questi. Queste mie…

2 Condivisioni

E’ la stampa, bellezza (i titoli del 25 IX 2015)

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI (direttore Gianluca Trento) Poliziotto muore in autostrada / La tragedia Il terribile impatto contro un mezzo per la manutenzione, perde la vita un agente di Caserta L’incidente ieri nel tratto Ferentino-Frosinone, ferito gravemente anche il collega. L’A1 chiusa per ore, traffico in tilt Carabinieri “scortano” gli alunni / Pontecorvo Caos alla primaria di via Salvo D’Acquisto su chi deve accompagnare gli studenti fino allo scuolabus Scoppia il caso: i bambini restano sull’uscio…

2 Condivisioni

Asl, riparte l’iter degli accorpamenti. Un’autostrada per far partire Mastrobuono

La giostra ha ripreso a girare: Nicola Zingaretti ha rimesso in moto il meccanismo che porterà alla rivoluzione dell’attuale geografia delle Asl nel Lazio. Ed anche alla girandola dei Direttori Generali, compresa la nomina del sostituto di Isabella Mastrobuono alla guida dell’Azienda Sanitaria di Frosinone. La mappa delle nuove Asl, i loro accorpamenti, i nuovi direttori, erano stati già decisi dal governatore e la giostra era stata già messa in moto. Ma la conferenza dei…

2 Condivisioni