Ceccano, primo Consiglio comunale. Con il pensiero al Tar

DENISE COMPAGNONE per IL MESSAGGERO Marco Corsi eletto presidente del Consiglio e Marco Mizzoni vice. Poi i giuramenti di rito con, per molti, l’emozione della prima volta. Quindi due ordini del giorno sul servizio idrico. Nel mezzo qualche attimo di tensione, specie per i riferimenti di Filippo Misserville sul «caso firme false». È durato 5 ore, ieri, il primo Consiglio comunale dell’era Caligiore a Ceccano. È stata la seduta d’esordio per ben 9 consiglieri su…

2 Condivisioni

Pd, veleni e strane presenze

di GIANLUCA TRENTO per CIOCIARIA EDITORIALE OGGI I panni sporchi si lavano in famiglia. Così recita un vecchio adagio. Ma per il Pd non vale. Gli stracci sull’analisi del voto, lerci di rancore, sono volati davanti ad un esponente di centrodestra: il leader di Frosinone nel Cuore. Cosa ci facesse Luca Sellari venerdì pomeriggio all’Hotel Astor se lo sono domandati in molti. Nessuno, però, ha avuto il coraggio di chiedere conto della strana presenza. Rumors…

2 Condivisioni

La burocrazia non salva l’ambiente

L’editoriale di Gianluca Trento (dir. CIOCIARIA EDITORIALE OGGI) Costi elevati che possono arrivare fino a 250mila euro. Tempi lunghi che si dilatano fino a 5 anni. Burocrazia eccessiva e limiti di emissione troppo restrittivi. L’Italia, in tema di autorizzazione integrata ambientale, è il fanalino di coda dell’Europa. Solita solfa. No. Il rischio è grosso. Tanto che se non fosse intervenuto un decreto ministeriale, sollecitato da Unidustria e Federlazio, trecento aziende della provincia di Frosinone avrebbero…

2 Condivisioni

Indiscreto (5 VII 2015)

Con chi ce l’ha l’ex consigliere regionale, ex candidato sindaco, ex coordinatore provinciale, ex consigliere d’amministrazione Astral e Saf, ed ora ex segretario organizzativo (per assenza di Partito) Adriano Roma. Pare che questa mattina, dopo avere letto Ciociaria Oggi, sia balzato sulla seggiola del bar ed abbia afferrato il telefonino affidando ai posteri questa sua considerazione: “Non ci posso credere. Ad Arnara dal PDL al PD. A Frosinone dal PDL al PD. Ditemi che non…

2 Condivisioni

E’ la stampa, bellezza (05 VII 2015)

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI (dir. Gianluca Trento) Questua armato di coltello/Cassino Si finge monaco per qualche elemosina in cambio di una benedizione profana L’editoriale/La burocrazia non salva l’ambiente Strappato alla morte/Bambino di cinque anni rischia di annegare mentre gioca in acqua con i suoi amici/Ferdinando Rocco D’Ambrosio, appuntato di San Donato Val Comino, lo salva rianimandolo LA PROVINCIA (dir. Umberto Celani) Depuratori Asi, ci pensa Renzi/Il Governo approva un decreto che consente agli impianti di continuare…

2 Condivisioni

Direzione Pd, volano gli stracci. E puzzano

Volano gli stracci durante la Direzione Provinciale del Partito Democratico di Frosinone. E sono stracci che puzzano. Non solo perché a scatenare la discussione sono stati i rifiuti e le politiche che il Partito sta seguendo. Ad accendere la miccia è stato il deputato Nazzareno Pilozzi (area Led): ha attaccato la gestione dei rifiuti in provincia di Frosinone, contestato la nuova gestione della Saf (la società formata dai Comuni per trattare e smaltire le immondizie…

2 Condivisioni

Marangoni, ecco perché il termovalorizzatore rischia di non riaprire

Per ora, lo stop è per 13 settimane. Ma c’è il timore che possa essere spento per sempre il termovalorizzatore attiguo alla Marangoni di Anagni: l’impianto che produceva energia elettrica bruciando rifiuti industriali ed in particolare gli scarti della produzione di pneumatici o quelli oramai usurati. Rischia di morire: sorpassato dalle nuove tecniche per il riciclaggio delle gomme d’auto. Risulta più conveniente ed ecologico polverizzarle ed impiegarle nelle mescole per la produ-zione di asfalti, recuperarli…

2 Condivisioni

Ceccano – Elezioni, ora si valuta l’annullamento

DENISE COMPAGNONE per IL MESSAGGERO ED.FROSINONE Cinque consiglieri provinciali indagati per falso ideologico, 38 presunte firme irregolari, 19 liste su cui la Procura ha espresso dubbi. A Ceccano, nel giorno dell’insediamento del nuovo Consiglio comunale, alla luce degli esiti della chiusura delle indagini preliminari sulle irregolarità nella raccolta firme di sottoscrizione delle liste, infuria la bufera. E le parti offese, in primis, gli attivisti del M5S, autori del primo esposto in Procura, stanno valutando il…

2 Condivisioni

SAF «Ecco il vero stipendio»

Ro.Co. per L’INCHIESTA QUOTIDIANO Due assemblee, quella del Cosilam e della Saf che sembrano non accorgersi della crisi che ancora attanaglia le Provincia; la Saf in particolare riconosce al presidente Mauro Vicano uno stipendio di circa 7 mila euro al mese nonché un nuovo ufficio nel capoluogo lontano dagli impegni ai quali dovrebbe assolvere nell’impianto di Colfelice. Questa in sintesi la dura critica che ieri il presidente provinciale di Sel ha rivolto alla Saf, società…

2 Condivisioni

Cassino – Sel scopre di esistere. Il sindaco è nei guai

ALBERTO SIMONE per CIOCIARIA EDITORIALE OGGI Prima Iannone, in punta di piedi. Poi in 48 ore Danilo Picano e Fausto Salera. Quindi lo strappo definitivo della Iannone sulla Tari. Della maggioranza ricomposta appena pochi mesi fa con l’ingresso dei Riformisti in giunta sono andate già perse tre pedine. La conta della maggioranza si ferma dunque a 12 (sindaco compreso), mentre 11 sono quelli della minoranza (compresa la Iannone). Restano nel guado Fausto Salera e Danilo…

2 Condivisioni