L’apriscatole arrugginito dei 5 Stelle

Sono entrati in Consiglio Regionale sull’onda dello scandalo Fiorito. Armati di apriscatole, promettevano di svelare finalmente i segreti più inconfessabili custoditi negli armadi di via della Pisana. A distanza di tre anni, i consiglieri regionali del Lazio del Movimento 5 Stelle devono ammettere che i loro apriscatole sono arrugginiti e che in tutto quel poco che hanno aperto c’era niente. L’ultima lattina che hanno forzato è quella sulla Sanità in provincia di Frosinone. Il dossier…

2 Condivisioni

Le ‘sviste’ dei sindaci per perdere facile contro Acea

CESIDIO VANO per LA PROVINCIA QUOTIDIANO Ai sindaci piace perdere facile. Esattamente al contrario del famoso slogan pubblicitario. Sul fronte del servizio idrico, da anni ormai, l’unica strategia messa in campo pare esser quella di lasciare ai giudici decidere cosa sia meglio fare. Senza assumersi responsabilità per le quali, poi, i cittadini da una parte o il gestore dell’altra potrebbero chiedere ragione e danni. Si agevolano così i ricorsi al Tar, confezionando atti amministrativi senza…

2 Condivisioni

E’ la stampa, bellezza (i titoli di venerdì 26 II 2016)

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI (direttore Gianluca Trento) Calici di sangue per riti satanici / Alatri Gli adepti di una setta si incontrano di notte nel bosco per celebrare messe nere in onore del demonio. I carabinieri, dopo alcune segnalazioni dei cittadini, scoprono il luogo degli incontri e trovano polli sgozzati Vola giù dal viadotto e muore / Ausonia Tir precipita dalla superstrada Soccorsi inutili per Daniele Treglia. È gravissimo un ragazzo di 37 anni Shock anafilattico, salvata dalla figlia / M.S.G.…

2 Condivisioni

D’Amico cucina la politica: «Basta con questi bolliti che non fanno bene al territorio»

Se li è cucinati tutti: un po’ sulla graticola, un po’ sul carrello dei bolliti, un altro poco li ha fatti a fuoco lento. Guido D’Amico, presidente nazionale di Confimprese Italia (60.000 associati, oltre un milione di addetti, 19 sedi regionali e 78 provinciali) indossa i panni dello chef della politica. Si comincia con i bolliti: i politici che non stanno dando risposte alle imprese, alle loro richieste, al territorio. «Registro il silenzio assordante di…

2 Condivisioni

Ottaviani e Petrarcone, i sindaci che ballano da soli

Hanno diversi punti in comune (con la c minuscola anche se sono sindaci dei principali Comuni della provincia di Frosinone).
 Certamente Giuseppe Golini Petrarcone è del Partito Democratico (vabbè), mentre Nicola Ottaviani fa parte di Forza Italia (ma chi lo sa?). Però sono entrambi avvocati, tutti e due stanno facendo i conti con un Piano di rientro dal deficit mica da ridere, tutti e due cercano il bis alla guida dei rispettivi enti, tutti e…

2 Condivisioni

Natalia: «Troppe, continue, imposizioni al direttivo di Forza Italia»

di DANIELE NATALIA Membro del Coordinamento Provinciale di Forza Italia Stimato Direttore, leggo con piacere i Suoi articoli soprattutto perché tra i vari commentatori dei fatti e cronache del territorio è uno dei pochi che dice quello che pensa senza particolari vincoli di soggezione. A volte centra la notizia in modo perfetto, a volte un po’ meno, soprattutto quando i Suoi fidi informatori non riescono a riferire nel giusto modo quanto accaduto. E purtroppo è…

2 Condivisioni

E’ la stampa, bellezza (i titoli di giovedì 25 II 2016)

CIOCIARIA EDITORIALE OGGI (direttore Gianluca Trento) Salvata da un cuore bionico / Ferentino L’intervento eseguito per la prima volta al mondo su una ragazza affetta da una gravissima miocardiopatia. Veronica Virgili, 16 anni, è stata operata al Bambino Gesù ed è in buone condizioni. La fine di un incubo nel racconto della madre A caccia di nuovi veleni interrati / L’allarme Dopo Nocione gli ambientalisti puntano il dito su un altro appezzamento a rischio contaminazione. «Scavate accanto alla…

2 Condivisioni

Cosilam, sotterrata l’ascia di guerra: via il punto sul Dg

Il disgelo in due mosse. Pietro Zola disinnesca la mina che rischiava di far saltare gli equilibri all’interno del Cosilam, la sua presidenza, l’intero progetto del ‘sistema delle imprese’ che lo aveva portato alla guida del consorzio industriale del Lazio Meridionale. La prima mossa era stata la lettera riservata spedita la settimana scorsa dall’industriale del marmo al presidente della Banca Popolare del Frusinate Domenico Polselli (leggi qui il precedente). Era servita per far ripartire il…

2 Condivisioni

Urla e insulti, Natalia incendia il coordinamento di Forza Italia

Il fiammifero acceso, sulla benzina di Forza Italia, l’ha lanciato Daniele Natalia: non proprio l’ultimo degli arrivati. Scuola politica di Franco Fiorito (quello che conquistava Comuni e Regione a suon di voti, non quello della seconda fase), già vicesindaco di Anagni, l’unico capace di accettare la sfida e candidarsi sindaco contro un Fausto Bassetta che aveva vinto già nel momento in cui era sceso in campo. Proprio per questo, lunedì sera quando si è alzato…

2 Condivisioni

«Basta ai talent show: salviamo Forza Italia con teste piene di idee»

di DANILO MAGLIOCCHETTI Consigliere Comunale e Provinciale di Frosinone Pregiatissimo Direttore, mi permetto di formulare alcune osservazioni in relazione all’articolo pubblicato sul Suo seguitissimo blog dal titolo “Quei partiti senza Cantera che rischiano di ritrovarsi senza elettori”. (leggi qui il precedente) Preliminarmente, desidero ringraziarLa per avermi citato quale espressione del vivaio locale (non nel senso floreale del termine) di Forza Italia, ma i pochi capelli grigi rimasti, che ormai chiamo all’appello per nome la mattina…

2 Condivisioni