Comunali, campagna elettorale con il freno a mano

L’eccesiva cautela dei big, i Partiti che si nascondono o si sganciano, perfino a Sora e ad Alatri. Le comunali del 23 e 4 ottobre saranno molto importanti per gli equilibri futuri. Ma probabilmente la paura di perdere prevale sulla voglia di sbilanciarsi. In questo modo però il territorio conta sempre di meno.

Maretta tra i ‘romani’ sul dopo Durigon

Maretta sulla sostituzione di Claudio Durigon come sottosegretario. I ‘nordisti’ della Lega vogliono un nome dei loro; i ‘romani’ chiedono un laziale. Il tentativo di mediazione su Freni. Che per alcuni sarebbe già bruciato

Zampata di Grillo: Raggi, Fico e Di Maio garanti

Il Movimento Cinque Stelle nomina gli organismi di garanzia e il fondatore piazza i fedelissimi. Giuseppe Conte dovrà fare i conti con loro. In Ciociaria attesa per la visita dell’ex premier il 24 settembre a Sora. Con Fontana e Marcelli ci saranno anche Frusone e Segneri? Le manovre.

Molto Circular ma poco green: la sfida parte dalla Ciociaria

I dati sorprendenti di Circonomia, il festival nazionale dell’economia circolare. L’Italia è prima in Europa, davanti a Danimarca e Germania. Il caso del Lazio. Gli esempi di Frosinone con le sue circular factory. Gli errori? Comportamenti poco green in casa: consumiamo troppa corrente, differenziamo poco, boche bici e troppe auto

Il Frosinone resta senza regista ma Grosso vuole prendersi la scena

Oggi alle 18 i giallazzurri anticipano a Como privi di Maiello che si è fermato alla vigilia per le conseguenze di un colpo rimediato nella gara col Vicenza. Torna titolare Rohden con Boloca che dovrebbe giostrare da play basso. Per il resto il tecnico pare orientato a confermare la squadra scesa in campo sabato scorso

Dopo Durigon una soluzione con i… Freni

Le indiscrezioni indicano il professor Federico Freni come sostituto del sottosegretario Claudio Durigon. Non viene dalla cerchia del Nord. Ma è romano e con un curriculum a prova di polemiche

Renzi punta sull’economia circolare. Poi “asfalta” Di Maio

Il leader di Italia Viva a tutto campo: “Dobbiamo finalmente sbloccare gli impianti (sette anni fa ci massacrarono per lo Sblocca Italia, ora si capisce quanto fosse importante quel provvedimento), lavorare sulle rinnovabili, agevolare il riciclo”. Poi avverte il Pd: “Se inseguono i Cinque Stelle, vadano da soli. Il ministro degli esteri spiccia casa ad Alfano”.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright