Il Pd di Cassino dice qualcosa di sinistra

Il Pd di Cassino torna a dire cose di sinistra. Ed innesca il confronto interno. Rossi rinfaccia gli errori. Salera non reagisce. Ci pensa Cardarelli. Emerge la ferita ancora aperta e mai elaborata da due anni: la spaccatura sulle candidature. Che ora verrà affrontata

2 Condivisioni

E li chiamano alleati

Dalla presidenza del Copasir alle dimissioni (che nessuno presenta) dall’ufficio di presidenza del consiglio regionale del Lazio. Fino ad arrivare alla candidatura alla presidenza della Provincia di Frosinone e alle comunali nel capoluogo ciociaro. Lega e Fratelli d’Italia sempre più lontani. E diversi.

2 Condivisioni

Così Virginia ha incartato Letta e Conte

Tutti vogliono Nicola Zingaretti candidato sindaco di Roma, ma quest’ultimo non può fare campagna elettorale contro i Cinque Stelle dopo averli voluti nella sua giunta. La Raggi l’ha capito benissimo e quindi è intenzionata a resistere al pressing dell’ex premier e del segretario del Pd

2 Condivisioni

Conquistare Alatri per tenere Frosinone

La strategia del sindaco Nicola Ottaviani, coordinatore provinciale della Lega. Ma c’è il problema dell’unità del centrodestra. E inoltre Massimo Ruspandini (Fratelli d’Italia) e Claudio Fazzone (Forza Italia) non gli stenderanno tappeti rossi.

2 Condivisioni

Undici anni per dire che Abbruzzese non ha rubato

La Corte dei Conti archivi dopo 11 anni le accuse sulle consulenze affidate da Mario Abbruzzese quando era presidente del Consiglio Regionale. Non sono atti amministrativi. Ma rientrano nella normale attività burocratica. Quindi nemmeno potevano essere giudicate. E sugli importi…

2 Condivisioni