Pochi, semplici, consigli per essere degni (di P.Alviti)

Cosa vuole dire l'espressione 'essere degni' ? Qualche rapido e semplice consiglio per aiutare a comprenderlo.

Pietro Alviti

Insegnante e Giornalista

Comportatevi in maniera degna del Vangelo di Cristo: è evidentemente un’esortazione rivolta ai cristiani. Ma anche per chi non crede si tratta di un ammonimento interessante.

Cittadini degni del Vangelo: se provassimo a declinare così la frase di Paolo di Tarso scopriremmo che quando siamo onesti, quando rispettiamo gli altri, quando facciamo prevalere le esigenze della giustizia, quando difendiamo i deboli, quando soccorriamo chi sta nel bisogno, quando rispettiamo le regole, quando amministriamo bene una città, quando facciamo funzionare bene un ente, quando mandiamo avanti rapidamente le pratiche di ufficio, quando paghiamo le tasse, quando emettiamo lo scontrino, quando ci rifiutiamo di fare giochetti con le fatture, quando non falsifichiamo le bolle, quando rispettiamo il codice della strada, quando non soffiamo il posto al parcheggio, quando non saltiamo la fila, quando non diciamo male parole, quando sorridiamo, quando guardiamo con attenzione gli altri, quando facciamo bene il nostro lavoro, quando non ci dichiariamo in malattia per non andare a lavorare, quando… ecco allora siamo cittadini degni del vangelo, soprattutto se vogliamo chiamarci cristiani.

Se facciamo il contrario, se prevarichiamo, insultiamo, spettegoliamo, diciamo il falso, non paghiamo le tasse, non emettiamo scontrini e ricevute, imbrogliamo sulla fatture, accettiamo raccomandazioni, facciamo raccomandazioni… allora non lo siamo e non abbiamo il diritto di fregiarci di quel nome…

Comportiamoci dunque in maniera degna del vangelo di Cristo

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright