L’arma infallibile contro il male (di P.Alviti)

Pietro Alviti

Insegnante e Giornalista

 

di Pietro ALVITI

 

 

Se ne sta lì accovacciato alla porta… se non stiamo attenti è pronto ad assalirci, ad impadronirsi di noi.

Quante volte la vita ce lo dimostra con drammi familiari spaventosi che scoppiano in maniera improvvisa. Il male è lì, pronto… alla porta di Caino che l’invidia spingerà ad uccidere il fratello, il male è lì pronto…. alla porta degli assassini di Emanuele, al volante dell’auto che travolge i nostri cari, a fianco dello  spacciatore che ci rovina i figli, alla porta di chi sfrutta i migranti, di chi inganna i bambini… è lì… inesorabile, pronto ad impadronirsi di noi se cediamo alle sue lusinghe. E può impadronirsi anche di noi se non stiamo attenti.

Sii potente, sii ricco, che t’importa di quelli che stanno male, goditi la vita, pensa alla salute. Se gli diamo retta, è fatta: scivoliamo velocemente lungo una spirale dalla quale è difficile risalire.

E’ la scelta fondamentale che viene chiesta a ciascuno di noi: metto davanti a te due strade, quella della vita e quella della morte. Scegli la vita, fa’ il bene, evita il male.

E’ l’unica maniera che abbiamo per resistere alla forza straordinaria del male: fare il bene, partire dalle piccole cose, dalle relazioni familiari, dagli amici, dalla nostra città, dal luogo di lavoro.

Evita il male, fa’ il bene.

 

Qui tutti gli articoli di C’è bisogno di Parola

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright