Una nuova fiamma per Riccardino? «Qualcosa bolle in pentola»

Chi è la nuova fiamma che arde nel cuore del cavaliere? Nei salotti romani hanno notato da tempo che Riccardino Mastrangeli, Cavaliere dell’Ordine di Malta e Commendatore della Repubblica nonché Ministro delle Finanze di zar Nicola Ottaviani II, non ha più attività social con la principessa Maria Consiglio Visco Marigliano Del Monte. Con lei al braccio era stato avvistato (e paparazzato) in occasione di un paio di concerti e vari vernissage di tono nella Capitale.

Poi, già lo scorso mese di giugno, Riccardino era stato sorpreso in versione single nella rinomata tenuta di Morolo sulla via Flaminia: appartata frazione vip di Rignano Flaminio. Un’istantanea lo ha immortalato con la biondissima Elisabetta La Scala, sorridente ed efficiente capo delle Comunicazioni del sindacato Cisal. Insieme stavano alla “Festa per il solstizio d’estate”, tra ministri, senatori, deputati in carica ed ex (come lui, che è stato a Montecitorio per tutta la XII Legislatura). E in quell’occasione, mormorano nei salotti, veniva accompagnato da una piacente quanto nobile signora.

Ora un altro scatto lo immortala in asseto single, sempre a Morolo sulla Flaminia. Sorridente e rilassato in compagnia di Marisa May Metalli, moglie del suo amico Leonardo Metalli, con i quali ha partecipato al compleanno della comune amica Maria Giovanna Maglie: scomoda icona del giornalismo contemporaneo. L’unica ad avere previsto con un anno d’anticipo la vittoria di Donald Trump alle elezioni americane mentre tutti gli altri soloni lo classificavano poco più di un fenomeno pittoresco.

Riccardino pare che sia andato al compleanno di Maria Giovanna accompagnato. Una con cui non si è fatto ritrarre ma che è stata notata.

Che ci sia qualcosa sotto lo sa la cugina – confidente – consigliera in materia di l’outfit Alessandra Di Legge. Che nel commentare le foto di Riccardo Mastrangeli apparse sul report di Dagospia.com scrive «non parlo nemmeno sotto tortura ma ovviamente l’acqua in pentola bolle. Verrà buttata la pasta? Ah saperlo…»

Le ben informate salottiere romane assicurano che la fiamma è accesa ma Riccardino non è facile alla bollitura.

Analizzando le fotografie scattate durante la festa dell’amica Maria Giovanna, l’assessore di zar Nicola II è sullo sfondo di quasi tutte le immagini che immortalano gli altri ospiti. Tra i quali una sfolgorante Marisela Federici, indiscussa regina dei salotti romani, la principessa Soraya d’Afghanistan, Benedetto Marcucci, Carla Vistarini, Letizia e Angelo Tata.

Bollirà Riccardino? Riuscirà a far quadrare la sua vita sentimentale con la stessa abilità con cui allinea i conti nelle finanze di zar Nicola Ottaviani II? Alessandra Di Legge non parla. Ah saperlo.

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright