Le sorelle Ciccarelli e le caramelle Rossana (di F. Dumano)

Foto: Archivio Piero Albery, tutti i diritti riservati all'autore

Le tre sorelle Ciccarelli, il filo del destino, le caramelle Rossana nella borsa... C'era chi le vedeva passare e giocava i numeri al lotto

Fausta Dumano

Scrittrice e insegnante detta "Insognata"

Ricordi in bianco e nero… che si confondono tra leggende e fantasie… e ricordi sbiaditi. Come il caso delle tre sorelle Ciccarelli.

Le sorelle  Ciccarelli venivano chiamate ”Blandine”. Non sono mai riuscita a capire l’arcano, di certo arrivavano in piazza Municipio sempre insieme, vestivano spesso uguali, con le stesse fantasie. Avevi come la sensazione che l’immagine si triplicasse. Il taglio dei capelli era lo stesso, sembravano clonate.

Avevano un aspetto severo, al loro arrivo un bisbiglio di leggende… La prima che mi fu narrata: erano uscite da un libro di epica, tenevano il filo del destino in mano, una recideva con la forbice il filo, ma nello stesso tempo saresti rimasta incollata alla mano del ragazzo. Insomma a seconda dei casi circolavano leggende.

Qualcuno incontrandole tutte e tre giocava i numeri al lotto. Non ricordo di averle mai viste con una sigaretta o parlare con un uomo. Erano per me le sorelle del mistero. Molto religiose, le vedevo sfilare nelle processioni, uscire ed entrare dalla chiesa. Solo leggende nei ricordi in bianco e nero, pochi dati reali…

Alcune volte sono stata tentata dal seguirle per scoprire chissà cosa, ma per uno strano arcano sparivano nel nulla e ciò aumentava la mia fantasia. Di certo le avevo collegate alla caramella Rossana, quella con la carta rossa: una volta ne avevo visto in una borsetta delle tre una grossa  quantità, l’associazione che fosse una produttrice di Rossane è la mia geniale fantasia di bimba.

Da ragazza cominciai ad attribuire a queste donne altri poteri magici e misteriosi. Se da un lato, per quell’aspetto un po’ arcigno avevo attribuito che il filo della vita dipendesse da loro, contemporaneamente avevano il potere di farti incollare al ragazzo che ti piaceva: sprigionando la colla dalla caramela Rossana

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright