Sport

Stirpe traccia la rotta della ripartenza: “Ma ritroviamo lo spirito giusto”

Il presidente del Frosinone svela i programmi tra conferme, certezze e novità. “Non calerà la qualità di squadra e società. Serviranno fiducia, pazienza, coesione, umiltà e determinazione”. Gualtieri lascia dopo 7 anni, promosso Doronzo. Sempre più centrale Angelozzi. Nei prossimi giorni l’annuncio del neo allenatore

Frosinone-Vivarini: arriva la fumata bianca

Verso una soluzione positiva la laboriosa trattativa per l’ingaggio del tecnico abruzzese che guiderà la squadra giallazzurra dopo la retrocessione. Sarà il 19° allenatore dell’era-Stirpe. Abruzzese come il primo (Giorgini) ed il suo predecessore (Di Francesco). Il negoziato, i motivi della scelta e lo staff

Stallo sui diritti tv, incertezze per i budget e critiche a Fifa-Uefa

A meno di 2 mesi dal via la Serie B ancora senza copertura televisiva. L’assemblea corre ai ripari e cambia le modalità di vendita ma le società sono costrette a navigare a vista. Sotto accusa il moltiplicarsi delle competizioni internazionali che drenano risorse. Il 10 luglio a La Spezia uscirà il calendario

Nemici mai: la sfida del cuore tra Grosso, Longo ed il Frosinone

Il ritorno in Serie B sarà l’occasione per riabbracciare i tecnici delle ultime 2 promozioni, ora al Sassuolo ed al Bari. Una mozione dei sentimenti che renderà la prossima stagione ancor più speciale. Ancora 5 panchine libere: Vivarini, Bianco ed Aquilani sempre in ballo per quella giallazzurra

Il Frosinone e gli anticorpi contro la retrocessione

Il club giallazzurro in passato ha dimostrato di sapersi rialzare prontamente dopo le cadute. Tanto da qualificarsi ai playoff e sfiorare l’immediato ritorno in Serie A. L’esperienza e la solidità della società unite alla compattezza dell’ambiente sono i punti fermi. Fondamentale la scelta degli uomini della ripartenza a cominciare dal tecnico (in lizza Vivarini, Aquilani e Bianco) e dai rinforzi

DiFra-out, via al casting: Vivarini ed Aquilani i primi nomi

Il Frosinone pronto a sostituire il tecnico abruzzese che vuole restare in Serie A (più Venezia che Empoli). Il club giallazzurro punta sull’ex allenatore del Catanzaro (c’è l’ostacolo dell’indennizzo al club calabrese) e sul giovane trainer romano in uscita dal Pisa. Brescianini: asta Fiorentina-Napoli-Atalanta

Dilemma-DiFra, il Frosinone si porta avanti col lavoro

Le sirene della Serie A continuano a suonare per il tecnico abruzzese: dopo il Venezia, irrompe l’Empoli per il post-Nicola. Il club giallazzurro aspetta ma non resta a guardare. Contatti con Vivarini che lascerà il Catanzaro. Ipotesi Aquilani e Cannavaro

Il nuovo che avanza rivoluziona le panchine della Serie B

Il prossimo campionato cadetto sarà all’insegna del cambiamento. Sono già 7 gli avvicendamenti alla guida tecnica ma potrebbero aumentare. Nove gli allenatori da ufficializzare, 8 conferme. Il Frosinone aspetta Di Francesco. Girandola anche tra i direttori sportivi

Borrelli, bomber conteso: il Frosinone ha un tesoro in casa

L’attaccante di proprietà del club giallazzurro potrebbe essere riscattato dal Brescia entro il 15 giugno. Ma Sampdoria e Palermo lo corteggiano e lui tentenna. La società ciociara aspetta alla finestra ed in ogni caso capitalizzerà. Ma non è da escludere una permanenza in Ciociaria del centravanti che in Serie B è in grado di fare la differenza

Guido sempre… io, Angelozzi resta a Frosinone

Il direttore siciliano continuerà a condurre l’area tecnica del club giallazzurro. Nei giorni scorsi era stato corteggiato dalla Salernitana. Ed ancor prima da Sampdoria e Bari. Ma alla fine ha scelto di proseguire il lavoro intrapreso quasi 4 anni fa. Prima mossa sarà il tecnico

La favola infinita di Gatti

Il difensore della Juve, scoperto e lanciato dal Frosinone 3 anni fa, è stato convocato dal ct Spalletti per gli Europei. I forfait di Acerbi e Scalvini gli hanno spianato la strada ma la chiamata è un premio al lavoro ed alla dedizione di un ragazzo partito dai dilettanti. “Si merita tutto – ha sottolineato il direttore Angelozzi – Quando dicevo che aveva la fisicità di Chiellini e i piedi di Bonucci molti ridevano…”. L’orgoglio del club giallazzurro

Frosinone, Di Francesco in bilico tra addio e voglia di rivincita

Riflessioni e valutazioni sul futuro del tecnico che potrebbe restare spinto da un forte desiderio di riscatto. Ma non sarà una scelta facile: la retrocessione è un “trauma” difficile da assorbire e non mancano le controindicazioni. Molti dipenderà anche dalla permanenza o meno del dt Guido Angelozzi. Prossime settimane decisive.

Paracadute e ripartenza

Quanto incasserà il Frosinone dalla retrocessione in serie B. La cifra del ‘paracadute’. E come ripartire.

Tormentone-Angelozzi ma il legame col Frosinone è forte

Ormai da diverse settimane il nome del direttore rimbalza tutti i giorni sui media di mezza Italia per l’interessamento di alcune società come Bari, Salernitana e Sampdoria. Ma il club giallazzurro si sente garantito da un contratto pluriennale e dal rapporto consolidato tra il dirigente e Stirpe. Il 24 giugno la conferenza del presidente dovrebbe chiarire la situazione

Frosinone ritrova la Serie B e… Fabio Grosso

Per la squadra giallazzurra sarà il 13° campionato cadetto a partire dal 2006. Tre promozioni, 1 semifinale e 2 finali playoff sono i risultati raggiunti nell’ultimo decennio. Si parte il 17 agosto con l’open day fissato il giorno prima. Il Sassuolo batte il primo colpo: panchina affidata all’ex tecnico canarino

Frosinone, dal “Maracanazo” al futuro: rimpianti, certezze e nodi da sciogliere

Ancora non si è spento l’eco della crudele retrocessione ma bisogna guardare avanti. Il presidente Maurizio Stirpe svelerà i programmi tra 3 settimane anche se tutto ruoterà intorno ai cardini del progetto varato qualche stagione fa. Non è stata fatale solo partita con l’Udinese. Decisivi il black-out tra la 14^ e la 29^ giornata e la difesa colabrodo