Sport

Frosinone, segnali di crescita. Tribuzzi e Boloca da applausi

Nell’antipasto di campionato i giallazzurri battono la Ternana con un gol per tempo. Rispetto all’amichevole persa contro la Viterbese, la squadra di Grosso ha mostrato progressi e maggiore fiducia anche se ancora c’è tanto da lavorare. Il 4-3-3 va affinato ma anche contro gli umbri tante erano le assenze.

Grosso: “Il risultato ora non conta ma bisogna soltanto crescere”

La disamina del tecnico dopo la sconfitta del Frosinone nell’amichevole contro la Viterbese. L’allenatore giallazzurro ammette che la squadra è affaticata dopo il lungo periodo di preparazione e deve ancora rodare alcuni meccanismi. Il trainer aspetta altri rinforzi dopo gli arrivi di Zerbin (già a segno) e Charpentier. Ufficializzato l’opening day con il Parma di venerdì 20 agosto allo “Stirpe”.

Il Coni non scrive il lieto fine Addio alla favola-Chievo

l Collegio di Garanzia boccia il ricorso del club veneto e conferma l’esclusione dalla Serie B. Ma il patron Luca Campedelli non s’arrende e si rivolgerà al Tar del Lazio. Al posto dei veneti sarà riammesso il Cosenza. Ripescato il Latina che torna tra i professionisti dopo 4 stagioni.

La nuova vita di Zappino. L’ex portierone scopre ed allena talenti

L’italo-brasiliano ha segnalato al Frosinone il giovane Andrea Grasso della Rari Nantes Siracusa: “La mia idea è formare i ragazzi e cercare di lanciarli nel mondo professionistico”. In maglia giallazzurra ha conquistato 4 promozioni (2 in Serie B ed altrettante in A) ed ha collezionato 190 presenze. Per i tifosi è un idolo ancora indiscusso.

Debutto “mondiale” per il Frosinone Grosso sfiderà il Parma di Buffon

A Ferrara, in piazza Trento e Trieste, è nato il campionato 2021-2022 che scatterà sabato 21 agosto e terminerà il 6 maggio. Il big-match dello “Stirpe” tra i due eroi di Berlino potrebbe essere l’Opening Day di venerdì 20. Alla seconda giornata trasferta a Vicenza in casa del cassinate Mimmo Di Carlo mentre alla terza sarò ospite il Perugia dell’ex Marco Giannitti. Chiusura con il Pisa. Il commento di Salvatore Gualtieri: “La parola chiave è credibilità”.

Il sogno italiano del “gigante” Koblar

Il giovane difensore sloveno è un’altra scommessa del nuovo corso del Frosinone. L’ex Maribor confessa di aver sempre sperato di giocare nel Bel Paese: la stagione scorsa ha sfiorato il titolo nazionale. Mancino, forte nel gioco aereo, non ha preferenze tra la retroguardia a 3 e a 4.

Satariano, i consigli di Mangia per diventare protagonista al Frosinone

Il bomber maltese, in luce con 7 gol nelle prime due amichevoli, si presenta ai tifosi canarini. “Il mio obiettivo è migliorare e dare il massimo per questa società”, ha detto l’attaccante giallazzurro che è rimasto favorevolmente sorpreso dalla nuova realtà. La fiducia del ct fondamentale nel suo percorso di crescita.