Il rammarico di Terranova: «Gli stessi errori contro il Cittadella»

BARI – In mixedzone, al termine di Bari-Frosinone, la compagine canarina ha inviato il difensore del Frosinone Emanuele Terranova. Non nasconde l’amarezza per il ko maturato sul terreno del San Nicola. «Sono molto arrabbiato, così come tutta la squadra per il risultato. Ancora una volta abbiamo creato molte palle goal ma non le abbiamo concretizzate. Anche oggi così come contro il Cittadella abbiamo fatto un’ottima partita, meritavamo quantomeno il pareggio».

Il Bari è stato un avversario solido. «Il Bari ha dato qualcosa in più. E proprio per questo è riuscito a portare a casa l’intera posta in palio. E’ un’ottima squadra, soprattutto in avanti è molto attrezzata. Nel reparto avanzato mette l’avversario in netta difficoltà. Le individualità come Brienza sono pedine importanti per una compagine che vuole andare fino in fondo».

I giornalisti gli domandano dell’azione dalla quale è nata la rete del ko. «Daprelà dalla sinistra ha fatto partire un bel cross, Mazzotta si è trovato in difficoltà. Non è riuscito a fare la diagonale. Furlan era solo in area e ne ha approfittato».

Terranova guarda ai difetti della sua squadra e guarda poi al futuro. «Abbiamo fatto un’ottima fase difensiva, dobbiamo mettere però la palla in rete, la B è lunga e difficile, io guardo già alla prossima partita contro il Vicenza. Dobbiamo essere più determinati negli ultimi metri. E cercare di portare a casa quanti più punti possibile».

 

Foto: copyright Mario salati, per gentile concessione dell’autore

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright