Ode agli albitri (dopo un anno di distrazioni)

[dfads params=’groups=105&limit=1&orderby=random&return_javascript=1′]

 

Stefano Pizzutelli

di STEFANO PIZZUTELLI

Blogger (quando ne ha tempo)

 

Pensavo l’anno scorso
di avere visto il peggio
il giorno che Aureliano
ci condannò al pareggio

Pensavo, in serie A
arbitri senza uguali
chissà quanta bravura
co gli internazionali

Ma già contro il Torino
un fallo da rigore
mi fa un po’ sospettare
un poco di livore

E quando il francesino
ha fatto la parata
ho detto E’ Gervasoni,
la solita cazzata

Ma poi toccò a Barzagli
altro fallo di mano
ancora nessun fischio
aembrava un poco strano

E il prode Tagliavento
il grande professore?
Ammonì contro l’Inter
pure il massaggiatore

E per l’incazzatura
so giorni proprio brutti
che, amici, gli espisodi
non li ricordo tutti.

Ma eccoci arrivati
senza nessun aiuto
al gol contro il Verona
all’ultimo minuto

“Oddio”, urla Lotito
“C’è una complicazione
se dopo batte il Chievo
si salva il Frosinone.”

Allora chiama Nicchi
e dice, “Presidente
Ora sto Frosinone
è troppo intraprendente,
non è che puoi mandare
di sera al Bentegodi
un arbitro che inventa
quei tre – quattro episodi?”

Risponde Nicchi a Claudio
“C’è uno che si immola”
Così alza il telefono
fa un numero di Nola

Due cartellini rossi
e poi dopo il riposo
gli dà pure un rigore
alquanto generoso

Dopo quella partita
che ci mando laggiù
è strano, ma quell’arbitro
non arbitrò mai più

Poi Milan Frosinone,
e al minuto novanta
il Milan perde ancora
Galliani quasi schianta

E’ fuori dall’Europa
è una faccenda seria:
perciò viene in soccorso
il buon Massa di Imperia

Ed oggi c’è l’epilogo
di questo campionato
io penso Avrò abbastanza
urlato e smadonnato?

Entriamo in campo bene
gagliardi e non dimessi
ma Celi si dimentica
che siamo retrocessi

E allora caccia Gori
dopo dieci minuti
perché siam scesi in campo
forse troppo cazzuti

Ragazzi, è vero sembra
la teoria del complotto
ma sto così incazzato
che rischio di fa il botto

In tre partite in casa
al Carpi che favori
Danno quattro espulsioni
e poi quattro rigori

Contro di noi mi pare
che s’è aperta la caccia
ci fischiano di tutto
e ci ridono in faccia

Nicchi Lotito, il male
che dentro voi ci alligna
ci fa scattare dentro
quella ciociara tigna

che dalla serie C
e dalle prese in giro
ci trascinò all’Olimpico,
ci trascinò a San Siro

Noi siamo un corpo estraneo?
Un male da estirpare?
Siamo buzzuri e brutti
Che ci volete fare

Stasera a testa alta
in serie B scendiamo,
ma non gioite troppo:
tra un anno ritorniamo.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright