Il PaGGellone di Frosinone – Perugia. Soddimo: dottor Jekyll e mr Hyde. Ancora bene Maiello

Frosinone - Perugia 3-1 - Il PaGGellone - Soddimo: dottor Kekyll e mr Hyde. Ancora una volta bene Maiello

Giovanni Giuliani

Giornalista malato di calcio e di storie

Il PaGGellone di Frosinone – Perugia. Soddimo: dottor Jekyll e mr Hyde. Ancora una volta bene Maiello

*

VIGORITO 6

Ne prende tre ma lui può ben poco. Il Perugia nel primo tempo lo impensierisce quasi mai..a parte la rete dell’1-1… Nella ripresa il volo sulla conclusione di Cerri. Lui, nonostante il ko, conferma di essere un portiere di affidamento per ogni evenienza.

 

BRIGHENTI 6

Sul primo gol di Cerri lui non fa in tempo e rientrare dopo la sortita in avanti . Gioca la sua gara provando anticipi e disimpegni.

 

ARIAUDO 6

Li’ in difesa si esprime a modo suo. Per di più c’è un Perugia che fino a quando si gioca in parità numerica e’ in balia del Frosinone ed, oltre al gol, crea nulla. Poi nella ripresa cambia tutto, per forza di cose.Ed anche per lui.

 

KRAINC 5,5

Rispolverato per dare un po’ di respiro a Terranova lui offre una prestazione diligente nel primo tempo  quando chiude bene su Di Carmine in un paio di occasioni. Nella ripresa, spostato sulla fascia, fatica e sbaglia molto.

 

M. CIOFANI 6

Il suo è un buon contributo, come al solito: e’ attento, ma per lui non è una novità.

Dal 76eismo KONE’ s.v.

 

CHIBSAH 6

Sul primo gol subito Cerri gli sbuca dietro mentre lui e’ in fase di ripiegamento con la difesa tagliata dal passaggio di Bandinelli. In mezzo al campo nel primo tempo,  quando il  Frosinone domina ma non sfonda,  lui  prova a farsi sentire.  Tenta di fare il suo anche nella ripresa quando il centrocampo giallazzurro deve concedere per forza di cose qualcosa in più agli umbri.

 

MAIELLO 6,5

E’ il migliore del Frosinone. Nei primi venti minuti, forse i più positivi del Frosinone di quest’anno, lui comanda le danze. Gioca un infinita’ di palloni e lo fa con qualità. Nella ripresa tutto diventa più difficile ma lui c’è sempre.

 

BEGHETTO 6

Molto meglio delle precedenti uscite. Nel primo tempo va al cross svariate volte. I compagni lo cercano e lui si propone.

Dal 65esimo TERRANOVA 5 L’esplusione a fine gara pesa pesa per le altre gare.

 

SODDIMO 4

Delizia… e poi croce… una gara da dottor Jekyll e mr Hyde per il fantasista romano che gioca 40 minuti conditi da gol e pali. Offre una prestazione da applausi fino al fattaccio su Colombatto. Una sciocchezza che compromette la gara del Frosinone. A fine gara si presenta in mixed zone a chiedere scusa e a raccontare la sua versione. Ci ha messo la faccia nella giornata peggiore per lui. Da questo punto  di vista complimenti.

 

CIANO 6,5

Nel primo tempo ci prova più volte e solo un grande Leali gli dice di no. Cerca di perforare la difesa umbra che però regge alla grande….grazie alla giornata di grazia dell’ex Leali.

Dal 79esimo DIONISI s.v.

 

D. CIOFANI 6

Cosa si può dire ad un giocatore che anche stavolta da’ l’anima? Anche la sua gara e’ compromessa dall’espulsione di Soddimo. E’quello l’episodio che gira la gara e costa il primato al Frosinone. Daniel Ciofani, però, tenta di fare il suo,  come sempre: da capitano.

 

ALL. LONGO 5,5

Tradito da Soddimo che aveva gettato dall’inizio nella mischia. Il suo Frosinone gioca un primo tempo in cui mancano, però,  i gol. Nella ripresa forse ci si poteva attendere qualche mossa diversa. Per il Frosinone c’e’ la prima sconfitta allo Stirpe. Prima o poi doveva arrivare ma per come era iniziata la gara il rammarico è grande…grandissimo.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright