Frosinone, il 2016 Dalla A alla B (e ritorno, si spera)

Stefano Pizzutelli

 

di STEFANO PIZZUTELLI
Blogger (quando ne ha tempo)

 
 
A come Serie A
Ce la siamo guadambiata, ce la siamo giocata i poi la simo salutata con una classe che gli lord inglesi ce spicciano casa

 

B come serie B
Le prime cinque- sei partite pensavo a chiglie poeta greco che diceva: Triste per il cane assaggiar le salsicce. Perché dopo che ne cane s’è magnate le sasicchie, si ci dai da magnà gli Ciappi chiappa gli barattole i te lo ridà in ciocca

 

C come Ciofani
Come dice ne grande poeta: Anch’io che pur son genio / risponder non riesco / risponderà Lotito / oppur Papa Francesco/ Perché anche la chiesa / La luce per chi crede / Vorrebbe una risposta /Per dare a tutti fede. /E so che anche a Betlemme / Il dubbio ci albergava / E che Maria a Giuseppe / ‘Sta cosa domandava/ Lo chiedevano i Magi / E l’asinello al bue: / “Perché i Fratelli Ciofani / sono soltanto due?”

 

D come Distinti
2009: Seconda giornata di campionato e Santoruvo è squalificato. Un tizio tre gradoni sotto di me: “Ma che ce lo sime comprati a fa Santoruuido, si poi nen li faciamo giocà”
2011: Prima partita con Stellone allenatore, primo tempo, minuto 15. Dieci file sotto di me, signore con i baffi: “A Stellò, ma stai a giocà a perde?”

 

E come Empoli
Empoli tè gli stessi abbitanti di Frosinone, sta a ne sputo da Firenze, è gli dodicesimo campionato di Serie A e ha scoperto Montella, Di Natale, Saponara e Maccarone. Esse, dobbiamo diventà assesì

 

F come Frara
Isse c’è portato in serie B i isse, glie capitano, cogli gol aglie uteme minute a Verona ce steua a portà alla salvezza. Poi pé capì che è successo, vai alla lettera R

 

G come Gori
L’ignoranzia, la tigna ciociara, fatto giocatore. Se il suo avversario diretto non esce dal campo con gli osse puzziglie bluastre, glie Cobra la sera va in depressione

 

H come Hponare la pelle
Na donna è ne case limite, ma la gioia pura, assoluta, orgiastica di un gol di Dionisi al 95mo la vigilia di Natale te fa unì la pelle de caglina

 

I come Icardi
Un detto romano dice che Quando è tempo de pijallo in c***, er vento t’arza la camicia. Coll’Inter sime prise tre pali e non meritavamo manco di pareggiare. Ma in serie A ci sta gente come Icardi che tocca na palla in tutta la partita e la mette all’incrocio. E ciao core

 

J come Juventus
L’utima squadra a non avere perso allo Juventus Stadium è stato il Frosinone. I so ditte tutte

 

K come Kragl
San Siro, primo maggio. Sta a finì gli primo tempo e ci danno na punizione a metà campo. Glie boscaiolo pazzo chiappa la palla, se gratta gli naso, piglia la rincorza i poi tira da 40 metri. Ich liebe Olly

 

L come Longobarda
In serie A pareuamo la Longobarda, co Oronzo Canà i gli 5 5 5; ma, fateci caso, all’andata ci pigliavano pecculo i mettevano glie terzo portiere, al ritorno nisciuno c’ha più preso sottogamba

 

M come Marino
Più allenatore allenatore e meno allenatore amico di Stellone, raccoglie un gruppo granitico e cerca di plasmarlo. Poi capisce che Dio(nisi) sulla fascia è avè na Ferrari i montacci gli motore a gass i cominciamo a fa punti

 

N come N 125
Gli posto mio. Se penso che a settembre potrei non stare più in piedi (non m’assetto mai allo stadio) su quel seggiolino, m’appare Silvan alto tre metri: il magone…

 

P come Pryyma
Spongebob è gli uniche giocatore al mondo col cognome identico all’azienda del presidente. E’ come se il Milan tenesse un terzino di nome Mediaset e il Napoli un mediano di nome Cinepanettone

 

R come Russo di Nola.
La più putrida, viscida, squallida esibizione di un albitro di serie A. Da chella partita alla fine degli campionato non ha più messo piede in campo, manco come chiglie che porta le borracce agli quarto uomo. I ne motivo ci sarà

 

S come Sammarco
Se Giasocristo è fatte scrive uno dei quattro vangeli a Sammarco ne motivo ci sarà

 

T come Tifo Solo Il Frosinone

 

U come Unica squadra del mio cuor

 

V come Vorrei
Vorrei vincere il derby, battere il Verona, in una partita con un arbitro normale, vorrei vincere a Perugia e a Salerno, per pareggiare i conti con l’andata, vorrei ringraziare con tutto il cuore quella splendida persona che è l’austrociociaro, se davvero va via, vorrei vedere tornare in campo Paganini già a marzo e vorrei, vaffanculo alla scaramanzia, tornare in Serie A

 

Z come Zompo
Zompo la Zeta, perché non mi viene in mente altro.

 

E, come sempre Forza Frosinone

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright