Lo sapevate che… I segreti e le curiosità della nuova serie B (di A.Salines)

Alessandro Salines

Lo sport come passione

di Alessandro SALINES
Giornalista
in zona Cesarini

 

 

Il campionato è alle porte, al Frosinone il primato della doppia promozione in 2 stagioni
Lo sapevate che…
I segreti e le curiosità della nuova serie B

 

 

L’86° campionato di serie B è ormai alle porte. Venerdì sera si partirà con l’anticipo Parma-Cremonese. Poi tra sabato e lunedì le altre 10 sfide compresa quella del nuovo Frosinone che esordirà a Vercelli. Tante le curiosità ed i segreti che accompagnerano il torneo cadetto. alessioporcu.it ve li svela.

 

LO SAPEVATE CHE dal 2001/02 la serie B non iniziava il 26 agosto. Quell’anno vennero promosse in serie A Como, Modena, Reggina ed Empoli (le prime due che arrivavano dalla Lega Pro e centrarono la doppia promozione consecutiva). Scesero in C Ternana, Cittadella, Pistoiese e Crotone. In assoluto il campionato parte in questo giorno dell’anno per la seconda volta nella sua storia.

 

LO SAPEVATE CHE l’Atalanta è la squadra che ha conquistato più promozioni in serie A: 12 le volte in cui la società nerazzurra ha festeggiato il salto nella massima divisione. A quota 11 promozioni ciascuna seguono Bari e Brescia, quest’anno entrambe al via nel torneo cadetto.

 

LO SAPEVATE CHE dalla stagione 2004/05 il torneo è composto da 22 squadre. Due le promozioni dirette in serie A, 3 le retrocessioni in Lega Pro. Ai play-off le classificate dalla 3a alla 8a, al play-out la 18a e la 19a. Le promozioni dirette potrebbero diventare 3, se la terza avrà un vantaggio sulla quarta di almeno 15 punti (nuovo regolamento a partire dal 2017/18, finora era 10 il margine massimo e l’unico caso in cui non si è disputata la post-season è stato nel 2006/07, con promozioni dirette per Juventus, Napoli e Genoa).

Se questo cambio fosse stato fatto la stagione scorsa il Frosinone sarebbe oggi in A. Le retrocessioni potranno essere direttamente 4, se tra 18a e 19a esisterà un margine di almeno 5 punti (3 i precedenti in cui non si è disputato il playout 2007/08, 2012/13 e 2016/17). Anche nelle edizioni 1948/49 e 1949/50 il campionato è stato a 22 squadre.

 

LO SAPEVATE CHE da quando la serie B assegna 3 punti a vittoria, ovvero a partire dal 1994/95, in 22 delle 23 stagioni concluse (95,6%), almeno una delle formazioni è risalita immediatamente in A (29 promozioni totali). Incrociano le dita Empoli, Palermo e Pescara.

 

LO SAPEVATE CHE il Frosinone è una delle 12 squadre ad aver fatto il doppio salto in 2 anni dalla Lega Pro alla serie A da quando la B regala 3 punti a vittoria, ovvero il 1994-95. L’impresa è riuscita a Bologna (1994/95 e 1995/96), Empoli e Lecce (1995/96 e 1996/97), Como e Modena (2000/01 e 2001/02), Napoli e Genoa (2005/06 e 2006/07), Cesena (2008/09 e 2009/10), Novara (2009/10 e 2010/11), Frosinone (2013/14 e 2014/15), Spal e Benevento (2015/16 e 2016/17). I sanniti sono stati capaci di un ulteriore record: prima squadra a giocare la serie B per la prima volta nella propria storia ed essere subito promossi in serie A. Primato condiviso con Casale e Legnano protagoniste dell’exploit nel primo campionato assoluto della storia cadetta (1929/30).

 

LO SAPEVATE CHE il cannoniere principe in un campionato di serie B è stato Vinicio Viani, autore di 35 reti in 31 gare, con il Livorno nella stagione 1939/40. Lo stesso Viani fu autore di 34 marcature nella Lucchese 1935/36. Il primato di marcature in un singolo torneo cadetto resiste da 78 anni.

 

LO SAPEVATE CHE il record di imbattibilità per un portiere in serie B dura da 45 anni. La ‘saracinesca’ è Claudio Mantovani del Cesena che nel 1972/73 non subì reti per 1251 minuti.

 

LO SAPEVATE CHE la regione più rappresentata è l’Emilia Romagna con 3 squadre al via (Carpi, Cesena e Parma). Due ciascuna per Campania (Avellino e Salernitana), Liguria (Spezia e Virtus Entella), Lombardia (Brescia e Cremonese), Piemonte (Novara e Pro Vercelli), Puglia (Bari e Foggia), Umbria (Perugia e Ternana) e Veneto (Cittadella e Venezia). Una a testa per Abruzzo (Pescara), Lazio (Frosinone), Marche (Ascoli), Sicilia (Palermo) e Toscana (Empoli).

 

LO SAPEVATE CHE 4 squadre non rappresentano capoluoghi di provincia. Si tratta del Carpi (Modena), del Cittadella (Padova), dell’Empoli (Firenze) e della Virtus Entella (Chivari, Genova).

 

LO SAPEVATE CHE tra i 22 allenatori ben 12 (il 54,5%) sono nuovi: si tratta di Fiorin (Ascoli), Grosso (Bari), Boscaglia (nel 2015/16 aveva già allenato le rondinelle), Calabro (Carpi), Vivarini (Empoli), Longo (Frosinone), Corini (Novara), Tedino (Palermo), Giunti (Perugia), Grassadonia (Pro Vercelli), Gallo (Spezia) e Pochesci (Ternana).

 

LO SAPEVATE CHE Roberto Venturato è l’allenatore più fedele della serie B. Il tecnico è alla guida del Cittadella da tre stagioni (2015-2016).

 

LO SAPEVATE CHE 8 allenatori su 22 saranno al debutto in serie B. Stiamo parlando di Fiorin (Ascoli), Grosso (Bari), Calabro (Carpi), Tedino (Palermo), Giunti (Perugia), Gallo (Spezia), Pochesci (Ternana) ed Inzaghi (Venezia).

 

LO SAPEVATE CHE Walter Novellino (Avellino) è il tecnico che vanta più presenze tra i cadetti. Il popolare ‘Monzon’ è quota 346 panchine.

 

LO SAPEVATE CHE sono 3 gli allenatori stranieri ma solo di nascita. Tutti infatti sono ormai italianissimi. Sono Roberto D’Aversa (nato in Germania, che ha riportato il Parma in B dalla Lega Pro), Roberto Venturato (nato in Australia, confermato alla guida del Cittadella) e Zdenek Zeman (nato nell’odierna Repubblica Ceca e confermato – nonostante la discesa in B – sulla panchina del Pescara).

 

LO SAPEVATE CHE sono 3 i tecnici che hanno conquistato almeno una promozione in serie A. Quattro i trionfi per Walter Novellino (Venezia 1997/98, Napoli 1999/00, Piacenza 2000/01 e Sampdoria 2002/03), 2 per Zdenek Zeman (Foggia 1990/91 e Pescara 2011/12), 1 per Attilio Tesser (Novara 2010/11).

LO SAPEVATE CHE tra gli allenatori la Lombardia è la regione più rappresentata: nati in questa terra Alberto Bollini (a Poggio Rusco, provincia di Mantova, guiderà la Salernitana), Gianpaolo Castorina (a Milano, confermato alla guida della Virtus Entella), Eugenio Corini (a Bagnolo Mella, provincia di Brescia, neo mister del Novara), Fulvio Fiorin (a Milano, allenatore ufficiale dell’Ascoli), Fabio Gallo (a Bollate, provincia di Milano, neo-coach dello Spezia) ed infine Giovanni Stroppa (a Mulazzano, provincia di Lodi, confermato sulla panchina del Foggia).

 

LO SAPEVATE CHE la dottoressa Sandra Spaziani, responsabile dello staff medico del Frosinone, è stata la prima donna medico in serie A (in Inghilterra l’unico precedente, la dottoressa Eva Carneiro, al Chelesa fino al 2015) e la prima responsabile sanitaria sempre in A (all’epoca con il dottor Pirelli). Primario del Reparto di Rianimazione e Terapia del Dolore presso il ‘Fabrizio Spaziani’ di Frosinone fa parte dello staff del Frosinone Calcio dalla stagione 2007-2008 e va regolarmente in panchina da quel campionato di serie B.

 

MERCATO. E’ stato ufficializzato l’ingaggio dell’attaccante Nicola Citro dal Trapani. Il giocatore arriva in prestito con obbligo di riscatto ed è già a disposizione del tecnico Moreno Longo.

 

 

Entra nella stanza di A.Salines con tutti i suoi articoli

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright