Alessandro Nesta

Frosinone, tutto in una notte: serve solo la vittoria per sognare

Nel turno preliminare i canarini obbligati a battere in trasferta il Cittadella per conquistare la semifinale contro il Pordenone. I veneti avranno due risultati su tre e rappresentano una squadra molto temibile. Nesta, alle prese con i soliti problemi di formazione, punterà su Ciano, bestia nera della squadra padovana con 5 reti e 6 assist.

2 Condivisioni

Il Frosinone deve ritrovare gioco e cuore per non scendere dal treno-playoff

Sul campo del Crotone, in festa per la promozione, i giallazzurri sono chiamati ad una reazione forte dopo la scoppola rimediata contro il Benevento. Allo “Scida” serve un risultato positivo per difendere la posizione nella griglia degli spareggi. Ancora assenze per Alessandro Nesta che deve rinunciare all’ex Rohden, oltre che ai vari Tabanelli, Capuano e Zampano. Rientra D’Elia.

2 Condivisioni

Playoff e prestigio in palio allo “Stirpe”: il Frosinone sfida la corazzata Benevento

Domani sera sbarca in Ciociaria la capolista del campionato, promossa lo scorso 29 giugno con 7 turni d’anticipo. I giallazzurri cercano una vittoria per blindare gli spareggi e dare l’assalto al quarto o terzo posto. Sulle panchine Alessandro Nesta e Pippo Inzaghi, amici e campioni del mondo nel 2006. Tante assenze da una parte e dall’altra

2 Condivisioni

Frosinone, volata finale senza tregua

La vittoria con lo Spezia ha rilanciato i giallazzurri che possono aspirare ancora alla promozione diretta distante 4 lunghezze. Cinque squadre in altrettanti punti si daranno battaglia nelle ultime sei giornate. Ogni gara sarà da dentro o fuori. Decisivi gli scontri diretti. I canarini hanno saputo esorcizzare il momento difficile ritrovando fiducia ed autostima. Ora possono pensare positivo. Decisive l’esperienza e la lucidità della società e le scelte di Nesta.

2 Condivisioni

Sfida ad alta quota contro lo Spezia. Frosinone, il colpo d’ala per tornare a volare

[CALCIO-SERIE B] Domani sera allo “Stirpe” partita da non fallire per i giallazzurri che hanno deluso dopo la ripresa del campionato. Solo un punto e zero gol segnati rappresentano dati preoccupanti per una formazione che punta alla promozione. Nesta non nasconde le difficoltà ma è convinto che con una vittoria la squadra possa riaccendersi e ritrovare lo smalto dei tempi migliori. Il tecnico è pronto a lanciare titolare Ciano per cercare di risolvere così il problema del gol.

2 Condivisioni