Alessio D’Amato

Il fuoco sotterraneo del Pd per il candidato nel Lazio

Si lavora sotto traccia per arrivare alla candidatura dell’erede di Zingaretti in Regione Lazio. Lo scudo del Governatore per Letta. La riunione dei Progressisti. I consigli dall’Emilia Romagna. I tour di Bonafoni. E di Leodori. La posizione dei 5 Stelle dopo Conte ‘scaricato’ da Zingaretti. L’allarme di Europa Verde e Sinistra Italiana

Pd, braccio di ferro in Direzione per il candidato

La Direzione Regionale del Pd per esaminare i risultati delle Comunali. E riprendere il confronto per la designazione del candidato alla successione di Zingaretti. Le elezioni: “Risultato positivo ma non soddisfacente”. Il candidato: “Primarie legittime” ma non auspicate da tutti. Chi sta con chi. E cosa sta ad indicare

I segnali di D’Amato per le Primarie

Assalto fallito. Alessio D’Amato non si ritira dalla corsa per diventare il candidato dei Progressisti alle prossime Regionale. Soprattutto, nessuno dei suoi ìgrandi elettori’ intende mollarlo.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright