Anarchismo

L’anarchico di Ceccano e le figlie: la principessa e la soubrette

La storia dell’anarchico di Ceccano Aristide Ceccarelli. E del ricchissimo lascito di una delle figlie (sposata ad un principe) per ricordarlo. Ma il Comune di Roma non crea la fondazione. L’attentato al Re. L’esilio in Argentina. I legami con Palazzo Brancaccio. L’altra figlia fu star del teatro di varietà

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright