Antonio Capraro

Il Villa bis riparte e si ferma: convocazione illegittima

A Formia si riparte dopo il ritiro delle dimissioni fatto dal sindaco. Ma è subito polemica. Per il mancato coinvolgimento dei Capigruppo. E per la seduta in “seconda convocazione”. Le reazioni: “Se non ha i numeri se ne vada”, “Immonda furbata”, “Attaccata alla poltrona”

Il bluff di Paola Villa che ha messo a nudo gli avversari

Nessuno aveva intenzione di far cadere Paola Villa. In quasi tre settimane di trattative la sindaca di Formia ha messo all’angolo i suoi avversari. Mettendo a nudo una loro debolezza: non hanno un accordo per sostituirla. I prossimi dieci giorni saranno decisivi. Si gioca tutto lì

Tentativi, conti spicci ed incertezza: Villa al secondo giro

A pochi giorni dal termine utile per ufficializzare le dimissioni, la sindaca di Formia fa i conti con le ‘due anime’ della crisi: quella che vorrebbe far cadere la testa e quella che detta condizioni dure. E trova anche il tempo per polemizzare con il manager Asl.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright