Baccarini

Il fattore sindaci nel centrodestra provinciale che verrà

Daniele Natalia (Anagni) e Alioska Baccarini fanno ancora parte di Forza Italia di Berlusconi? Mentre infuria la guerra a distanza tra Abbruzzese-Ciacciarelli e Fazzone-Quadrini, si guarda agli amministratori. Perfino a Nicola Ottaviani, leghista tiepido e più uomo di coalizione.

Sindaci di tutta la provincia, unitevi

Nella crisi dei Partiti tradizionali gli amministratori locali potrebbero inserirsi e recitare da protagonisti su tematiche come la sanità, l’acqua e i rifiuti. A sinistra c’è Antonio Pompeo, a destra Nicola Ottaviani. Ma

Guerra M5S – Lega in Regione Lazio

Scontro Lega – Movimento 5 Stelle sugli inceneritori. La lite nazionale si sposta in Regione Lazio. I grillini: “Clamoroso voltafaccia”. Il Carroccio: “Non ci sono abbastanza impianti”. L’allarme durante Porte Aperte: “Raddoppiato il costo di smaltimento dei rifiuti organici. Organizziamoci tra noi”

Si fa presto a dire sindaci di Forza Italia

Nicola Ottaviani (Frosinone) ormai in uscita, Carlo Maria D’Alessandro (Cassino) mai davvero organico agli “azzurri”, Daniele Natalia (Anagni) più uomo di area, come Alioska Baccarini (Fiuggi). Uno scenario al quale il centrodestra provinciale non è abituato

I modelli vincenti e isolati della politica ciociara

Nei Comuni centrodestra e Partito Democratico hanno dimostrato di saper vincere, ma quando il dibattito arriva sul tavolo provinciale cominciano i problemi. Spesso insuperabili. Si tratta di un limite che alla fine penalizza il territorio

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright