Carlos Tavares

Tavares è stato fin troppo chiaro, il Governo si svegli

Non è pensabile il futuro dell’automotive senza gli incentivi, anzi sì, non ci sarebbe futuro. Fino ad oggi con l’auto ci siamo spostati, domani sarà solo una delle cose che potremmo fare, come con gli smartphone dopo i cellulari. Cassino sempre più globale con Maserati. Uliano a tutto tondo dopo le parole di Tavares.

Stellantis, due indizi sul futuro di Cassino

Due indizi sul futuro dello stabilimento Stellantis Cassino Plant. Si ricavano dall’andamento del mercato letto da Kba e dalle dichiarazioni del ceo Carlos Tavares. L’automotive si sta adattando ad una nuova realtà globale. E l’avvio dell’elettrico non sarà semplice

Stellantis annuncia la svolta: a marzo il piano

La svolta software di Stellantis. Sempre meno meccanica. La crisi dei semiconduttori? Se li farà in casa e su misura per le sue auto. Con servizi su misura per ogni automobilista, in base all’uso. A marzo piano strategico

Qualcuno faccia una proposta ora per Stellantis… o sarà tardi

Una serie di elementi concreti che la politica finge di non vedere. Ma il futuro dello stabilimento Stellantis Cassino Plant è molto diverso da come lo abbiamo vissuto in questi ultimi cinquant’anni. Occorre una proposta. Concreta. perché domani potrebbe essere già troppo tardi

Un tesoretto a De Angelis per tentare Stellantis

La norma passata giovedì in Senato mette nelle mani di Francesco De Angelis il primo pezzo del bazooka finanziario con cui armare il nuovo Consorzio Industriale. È una potente arma di attrazione per colossi come Stellantis. Che proprio sulla fiscalità aveva individuato una delle due debolezze dello stabilimento di Cassino

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright