Ciacciarelli

Il grande frullatore del centrodestra, in Ciociaria è “guerra totale”

L’esodo da Forza Italia (via Abbruzzese, Ciacciarelli, Ciccone, Magliocchetti) e la controffensiva di Gianluca Quadrini (ha recuperato Patrizi e Mangiapelo, potrebbe farlo anche con Piacentini). Le adesioni di Iannarilli e Savo a Fratelli d’Italia, le titubanze della Lega e il ruolo di Nicola Ottaviani. Il futuro della coalizione è un’incognita incontrollabile.

2 Condivisioni

E anche in Ciociaria scocca l’ora dei fratelli coltelli

I riflessi inevitabili della situazione nazionale. In Forza Italia sarà “guerra” tra Gianluca Quadrini da una parte e Mario Abbruzzese e Pasquale Ciacciarelli dall’altra. Nel Pd inevitabile resa dei conti tra Francesco De Angelis e Antonio Pompeo. Mentre nella Lega tutti si chiedono cosa farà adesso Nicola Ottaviani.

2 Condivisioni

L’assordante silenzio dei “totiani” dopo la strambata di Berlusconi

La crisi di governo è servita al Cavaliere a tornare centrale, chiudendo gli spazi al presidente della Liguria. E in tanto adesso stanno riflettendo, con l’eccezione di Mario Abbruzzese. La cautela di Ciacciarelli e Ciccone. Magliocchetti si concentra solo sul piano amministrativo. Gianluca Quadrini, invece, urla.

2 Condivisioni

La Lega va da sola alle elezioni, caos candidature per gli alleati anche in Ciociaria

TUTTE LE INDISCREZIONI -Il Carroccio potrebbe fare man bassa nel maggioritario: Zicchieri al Senato, Ottaviani e Gerardi alla Camera. Mentre Ruspandini (Fratelli d’Italia) dovrebbe puntare sul proporzionale. Spazi risicati per Forza Italia e Cambiamo di Toti. I Cinque Stelle dovranno abolire il limite dei due mandati. Nel Pd una certezza: De Angelis nel proporzionale. Poi duello Scalia-Pompeo.

2 Condivisioni