Cittadella-Frosinone

Frosinone, un Everest da scalare. Nesta: “La squadra è capace di tutto”

[CALCIO-PLAYOFF] Semifinale di ritorno domani sera al “Nereo Rocco” di Trieste. Il Pordenone parte con i favori del pronostico dopo la vittoria per 1-0 al “Benito Stirpe”. Ai canarini servirà un’autentica impresa: vincere con due gol di scarto. Il tecnico giallazzurro recupera Capuano ma perde Tabanelli. Dovrebbe scendere in campo una squadra più offensiva con Ciano dietro le punte Dionisi-Novakovich. Tra i friulani tornano Bassoli e Strizzolo. Farà la differenza la freschezza atletica.

2 Condivisioni

Frosinone, tutto in una notte: serve solo la vittoria per sognare

Nel turno preliminare i canarini obbligati a battere in trasferta il Cittadella per conquistare la semifinale contro il Pordenone. I veneti avranno due risultati su tre e rappresentano una squadra molto temibile. Nesta, alle prese con i soliti problemi di formazione, punterà su Ciano, bestia nera della squadra padovana con 5 reti e 6 assist.

2 Condivisioni

Fuori i leoni veri

A Cittadella la prima di 5 potenziali finali. Inizia un’altra stagione, la terza di questo campionato così strano. Gli avversari non sono imperforabili. Curiosità: in serie B si salvano le squadre al terzo cambio di panchina

2 Condivisioni

Il grande colpo resta in canna: Frosinone vuole spararlo nel big-match con il Chievo

A Cittadella i giallazzurri collezionano il sesto risultato utile di fila ma devono rinviare il salto in alto in classifica. Per il rilancio definitivo occorre una vittoria pesante. L’occasione arriverà domenica sera nel posticipo contro la squadra veneta, terza forza del campionato ed imbattuta dalla prima giornata. Sarà l’esame di maturità per la truppa di Nesta. Al “Tombolato” la difesa giallazzurra conferma la sua solidità.

2 Condivisioni