Coccodrilli

Qui trovi tutti i nostri ultimi articoli su Coccodrilli o puoi effettuare una ricerca sul sito per Coccodrilli.

È morto Gianrico Ranaldi

Si è spento Gianrico Ranaldi, principe del foro di Cassino e docente di Diritto Penale all’Università di Cassino. Eguagliò il padre Aurelio Pietro: entrambi giganteschi con e senza la toga

Tragedia in Senato: è morto Bruno Astorre

Tragedia in Senato. Negli uffici di Palazzo Cenci è stato trovato morto il senatore Bruno Astorre, Segretario Pd del Lazio. Già due settimane fa aveva avuto un serio problema. Un potentissimo mediano della politica. Il cordoglio di amici ed avversari

Addio ad Antonio Fiorini, lo storico presidente del Sora dei miracoli

E’ morto ad 83 anni l’ex patron bianconero che ha guidato la società per diversi anni con passione e competenza. Con Claudio Di Pucchio, Antonio Frasca e tanti giocatori ha scritto le pagine più belle del club, conquistando 5 promozioni tra le quali quelle memorabili in Serie C2 e C1. Il cordoglio della squadra, i funerali giovedì alle 16 al Convento dei Padri Passionisti

È morto Emilio Mancini, storico dirigente del Pci

È morto Emilio Mancini, storico dirigente del Pci. Fu Segretario Politico del sud della Provincia di Frosinone subito dopo la fusione della Federazione di Cassino e Valle di Comino nella nuova struttura provinciale. Tesoriere, uomo d’apparato, ha trasmesso la passione al figlio Claudio ora deputato. Verrà sepolto nella sua Picinisco

È morto Mario Alberigo, il silenzioso ambasciatore di Cassino

Si è spento mercoledì sera l’ambasciatore Mario Alberigo. È stata una delle figure più autorevoli nella storia contemporanea di Cassino. Aveva 95 anni. Era stato funzionario d’ambasciata a Berna, poi a Berlino. A Cassino era stato sindaco nel 1966. Alessioporcu.it lo ricorda pubblicando la prefazione al suo volume di ricordi, edito dal Centro Studi e Documentazione Cassinate.

È morto Gerardo Gaibisso, il democristiano scomodo

Addio a Gerardo Gaibisso, storico direttore della Coldiretti di Frosinone. Negli anni Cinquanta una nota della Prefettura lo definiva ‘L’uomo nuovo della politica locale’. Sovvertì gli equilibri della Dc. E rese Coldiretti una macchina perfetta. Parlamentare Ue due volte. In un libro le sue memorie