Como-Frosinone

Il Frosinone vince 0-2 a Como in un clima surreale

Al ‘Sinigaglia’ di Como ennesima prova di forza della squadra di Grosso che risolve la pratica con 2 reti nel giro di 14′ del primo tempo: eurogol di Mazzitelli e perla di Caso. Nella ripresa i canarini gestiscono il risultato, poi gara sospesa 23′ per l’intervento dell’ambulanza nella curva dei tifosi di casa. Nel prosieguo niente scossoni. Cinque vittorie di fila, eguagliato il record di 16 vittorie in 23 gare

Frosinone vuole il pokerissimo per tenere sotto pressione le rivali

Sabato a Como la capolista cerca la quinta vittoria di fila (16^ stagionale) aspettando le gare di Genoa e Reggina in programma domenica. Grosso senza Ravanelli, diversi i dubbi di formazione. Il grande ex Longo cerca il successo della svolta: “Il club ciociaro mi ha dato tanto e posso solo essere riconoscente. Sono contento che siano primi perché lo meritano”

Gioco aggressivo e spirito di corpo. Il Frosinone piace sempre di più

La vittoria col Como ha messo in mostra una squadra in crescita sotto tutti i punti di vista. I canarini sono imbattuti, hanno conquistato 8 punti, stazionano nei piani nobili della classifica e non subiscono gol da 3 turni. Tra le armi dei ciociari il pressing e la varietà di soluzioni dovute alla profondità della rosa. I meriti di Fabio Grosso. Lunedì si torna in campo col Brescia per una sfida ad alta quota

Il Frosinone resta senza regista ma Grosso vuole prendersi la scena

Oggi alle 18 i giallazzurri anticipano a Como privi di Maiello che si è fermato alla vigilia per le conseguenze di un colpo rimediato nella gara col Vicenza. Torna titolare Rohden con Boloca che dovrebbe giostrare da play basso. Per il resto il tecnico pare orientato a confermare la squadra scesa in campo sabato scorso

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright