Devid Porrello

Regione Lazio, la partita a scacchi della presidenza del consiglio ai Cinque Stelle

L’ipotesi resta in campo indebolita, sia perché i pentastellati sono divisi in almeno tre parti (Lombardi, Corrado, Barillari), sia perché l’atteggiamento della sindaca di Roma Virginia Raggi non aiuta. E Zingaretti e i fedelissimi non intendono certo chiedere un sacrificio a Mauro Buschini (che comunque rientrerebbe in Giunta) senza un quadro forte, chiaro e definito.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright