Elezioni Frosinone

Elezioni a Frosinone, la deadline di Fantini

Nicola Zingaretti e Bruno Astorre non interverranno. Il Pd sta valutando la possibilità di riunire in fretta gli organismi dirigenti provinciali e comunali e prendere una decisione. Con un solo paletto: le scelte della maggioranza vanno portate avanti senza i bombardamenti del fuoco amico

Il profilo di Mastrangeli sulle Primarie

Il ‘ministro delle Finanze’ di Nicola Ottaviani dice Ni alla sua candidatura. “Se si verificano le condizioni. Ora non ci sono”. Non è un No. E Ottaviani è al lavoro. Le mosse di Tagliaferri: il primo voto al Quirinale non gli è favorevole. E quelle di Vicano

Frosinone, ora il Pd accelera verso le elezioni

Il quadro del centrosinistra è spaccato e senza possibilità di ricomposizione. Mauro Vicano non tornerà indietro, Stefano Pizzutelli e Gian Franco Schietroma neppure. Il leader del Pd Francesco De Angelis ha difficoltà a forzare. La decisione di Fantini: basta tentennamenti

Vicano annuncia la candidatura a sindaco giovedì

Mauro Vicano molla gli ormeggi. Non ci sta a farsi logorare. Giovedì la conferenza stampa. A meno di colpi di scena. Il Pd ora sarà costretto a decidere. Dopo la guerra fratricida tra Domenico Marzi e Michele Marini e dopo aver “bruciato” la candidatura di un mostro sacro come Fabrizio Cristofari, ora la storia rischiava. Ecco perché la decisione di Vicano

Il muro di Nicola Ottaviani sulle primarie a Frosinone

Il sindaco non crede al tentativo di Fabio Tagliaferri per trovare una sintesi. Insomma, il braccio di ferro tra Lega e Fratelli d’Italia va avanti. In ogni caso bisognerà anche capire cosa faranno tutti i protagonisti, che obiettivamente finora non hanno mai dato la sensazione di poter trovare una soluzione condivisa

Perché Ottaviani ha chiamato pure Abbruzzese e D’Ovidio

La partecipazione dell’Udc di Angelo D’Ovidio e di Cambiamo di Mario Abbruzzese è significativa: perché il sindaco li ritiene indispensabili. E cosa c’entra la mossa di Forza Italia a Latina e Viterbo, dove ha fatto sponda con il centrosinistra. Il voto per il Quirinale potrebbe cambiare le prospettive. Ecco perché Ottaviani ha voluto tutti al tavolo

Vicano scende in campo: andrà al tavolo del centrosinistra

Svolta per le Comunali di Frosinone. Vicano partecipa al tavolo del centrosinistra: primo passo verso la candidatura. I Socialisti vanno soli: “Il Pd non ci ha cercato per 5 anni né a Frosinone né in Regione”. Al vertice di centrodestra assenti Pizzutelli, Tucci e Gagliardi. Antonio Scaccia scalda i motori: Chiappini coordinatore. Lollobrigida interviene per spegnere gli incendi tra i FdI

Vicano il pragmatico che manda in tilt le coalizioni

Cosa c’è dietro al ritardo con cui Mauro Vicano si siederà al tavolo che sceglierà il candidato sindaco. Due road map diverse tra lui ed il Segretario Pd Fantini. Che cerca di costruire una coalizione larga. Mentre Vicano la vuole concreta. A costo di rinunciare a qualcosa

Il dopo Ottaviani che allarma il centrodestra

Senza il collante dell’attuale sindaco la coalizione ha conosciuto tre sconfitte consecutive nel capoluogo. Adesso si apre una fase nuova e molto complicata, nella quale Nicola Ottaviani dovrà garantire la compattezza dell’alleanza anche senza la fascia tricolore. Ma non è semplice.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright